Passa ai contenuti principali

PSR Sicilia 2014/2020 - Misura 4.1 - note dolenti sul PSA, 1° puntata


Ho già lamentato il cattivo funzionamento del portale dedicato alla compilazione del Bilancio Ante e post del CREA, e di cui la Regione Siciliana ne impone l'utilizzo.

Vorrei segnalare che nella "Licenza d'Uso" c'è scritto chiaramente che la piattaforma web possa essere utilizzata in questi casi:
- L'INEA acconsente che l'utente finale, utilizzi, ai soli fini di gestione della propria azienda agricola e per attività didattiche e/o dimostrative, il materiale contenuto nell’applicazione web BS INEA
- L'INEA acconsente che l'utente finale utilizzi l’applicazione web sia nell'ambito della gestione della propria azienda agricola, sia nell'ambito didattico e formativo, fermo restando che da tale utilizzo non devono derivare proventi di alcun tipo e, soprattutto, economici e/o finanziari, diretti o indiretti

A questo punto mi chiedo:
- ma noi professionisti possiamo utilizzare questo applicativo web?
- è l'applicativo web in contrasto con la licenza d'uso?
- l'utilizzo che il Dipartimento Agricoltura ci impone viene effettuato "ai soli fini di gestione della propria azienda agricola e per attività didattiche e/o dimostrative"?
- l'utilizzo che il Dipartimento Agricoltura ci impone fa "derivare proventi di alcun tipo e, soprattutto, economici e/o finanziari, diretti o indiretti"?

Ebbene l'applicativo impostoci dal Dipartimento Agricoltura nella Misura 4.1 del PSR Sicilia 2014/2020 è in netto contrasto con la licenza d'uso; infatti:
- non viene utilizzato per attività didattiche e/o dimostrative
- fa derivare proventi soprattutto economici e/o finanziari, diretti o indiretti

E' così chiaro che mi stupisco che ... non sia stato preso in considerazione ...

E il Bando Settimino ... continua a stupirci!

... continua ...

Commenti

Post popolari in questo blog

Acconto PAC 2019

Ci risiamo. E' già iniziato il conto alla rovescia per l'acconto PAC 2019. Arriva, non arriva, è l'importo giusto, non lo è. Insomma, ogni anno la stessa storia, e gli stessi commenti da parte dei lettori del blog. E per questo ho voluto scrivere questo post, per dare la possibilità di inserire commenti, che nei precedenti post sono diventati ormai troppi, e viene difficile anche scrivere.

In attesa del saldo PAC 2018

I post del blog più letti e più commentati? Quelli del saldo PAC, ogni anno; da sempre. Eppure, nonostante le rassicurazioni di AGEA, ci sono moltissimi che continuano a scrivere che non hanno ricevuto nemmeno l'acconto di novembre. Entro il 30 giugno, però, AGEA deve completare i pagamenti.

Saldo PAC e saldo "bio" e la "patrimoniale a rate"

Ogni tanto una buona notizia: nei conti correnti degli agricoltori stanno arrivando i saldi del premio PAC 2019. Ma nei conti correnti degli agricoltori siciliani, poi, stanno arrivando pure i soldi del "bio". Controllate, quindi, i conti correnti, e li vedrete "arricchiti" di quanto vi spetta. Nota dolente, ahimè: da un lato si riceve, e dell'altro si dà. Giorno 16 dicembre, infatti c'è l'IMU da pagare, "la patrimoniale a rate" ... da pagare ogni anno ... una tassa calcolata su estimi catastali incoerenti ... e che a nessuno interessa rettificare, tanto meno ai Sindaci dei comuni ... che traggono da questa tassa patrimoniale il loro maggiore sostentamento ...