martedì 4 aprile 2017

Apocalypse WebPSA, 2° puntata

Ieri ho descritto il vergognoso funzionamento di una parte del WebPSA, ed oggi proseguo con altra gravissima lacuna dello stesso strumento, che a sentire i vertici assessoriali della nostra regione è uno strumento che funziona perfettamente, il tutto all'interno del bando settimino della Misura 4.1 del PSR Sicilia 2014/2020, bando che l'Ammnistrazione e l'Assessore continuano imperterriti a definire "bando perfetto".

Non appena si completa la compilazione dei dati all'interno di questo inutile strumento (ci piacerebbe sapere quanto è costato!!!), ecco che se si vuole procedere alla stampa si deve cliccare su un apposito "bottoncino"
E che ci vuole, viene da chiedersi ... ed invece no!
Qui comincia "il bello": si clicca sul bottoncino e ... il sistema non stampa un bel niente!!!
Non stampa in pdf, non stampa su stampante, non stampa e basta!!!!

Dottore Cimò!! Ma quando mettete online queste scempiaggini, prima le provate???

Assessore on.le Cracolici!! E adesso su Facebook comparirà la "proroga della proroga" per un sistema che "c'è, ma non funziona"????

Forse ha ragione quell'amico mio che mi dice che secondo lui lo fanno apposta per farmi scrivere qui!
Altri sostengono "lo fanno per metterci alla prova, per vedere se ce ne accorgiamo" ... ed altri ancora "siamo noi le cavie" ...

Europa dove sei
che non ti vedo

#bandosettimino
#bandoperfetto
#webpsadelpiffero

1 commento:

  1. Non vi è nulla di più cattivo di un buono quando decide di diventare cattivo!.... oramai ci siamo!

    RispondiElimina