martedì 9 maggio 2017

Apocalypse WebPSA: il terrore corre sul WEB

Questa notte è avvenuta qualcosa che ha dell'incredibile: il portale CREA del WebPSA ha cessato le sue "funzioni vitali" gettando nel panico decine e decine di colleghi in tutta la regione, con un giorno di anticipo.
Eppure mi si disse che il bando era perfetto, e che quell'appellativo di "bando settimino" era del tutto inappropriato.
Molti (inutili) PSA erano in completamento e adesso ... non possono più essere consegnati al sistema ... 
E adesso?
Il Dirigente Generale ... si renderà conto che il sistema messo in piedi "fa acqua da tutte le parti"?
E l'Assessore ... continuerà i suoi proclami preelettorali???
Qui si gioca con la nostra professionalità, e si gioca con le aziende agricole!

Riporto in rigoroso "copia/incolla" alcuni dei messaggi arrivati questa notte, e ... faccio i complimenti vivissimi dall'Assessore on.le Antonello Cracolici ed al Dirigente Generale, ed Autorità di Gestione, dott. agr. Gaetano Cimò!


ore 00:36 - Ciao Corrado scusa ma hanno chiuso il portale psa non si possono rilasciare ma la scadenza è domani

ore 00:37 - Buonasera Corrado non è un orario decente ma mi è successo una cosa che ha dell'incredibile ho non ho capito bene. Stavo lavorando sul PSA è alle 00,33 ho scoperto che non posso più consegnare i miei PSA perchè il sistema mi dice: PSA Scaduto e Non consegnato. Ma non doveva scadere il 9 maggio????? Se doveva cosi come scritto nella rettifica del bando come è possibile che sia già scaduto a soli 30 minuti del giorno 9 maggio, non dovrebbe esserci la possibilità di lavorarci per tutto il giorno 9 maggio??? Mi auguro che sia un errore. Mi viene da piangere ma come si fa!!

ore 01: 06 - Corrado, pazzesco. Si è chiusa la compilazione del PSA a mezzanotte del giorno 08/05. Mentre stavamo lavorando. E sul sito è riportato che scade il 09/05. Se non è un errore, questi sono tutti ammattiti. Deve esserci qualcosa di diabolico e perverso che ci sfugge in questa gestione di psr. Intanto devono porre riparo a questa assurdità. Spero che non ci siano interpretazioni fantasiose sulla data di scadenza. È scritto papale papale che il termine di scadenza è il 09/05.
Incredibile!!!

01:10 - Salve Dott. Vigo, volevo chiederle come è possibile che il portale PSA WEB sia stato chiuso con un giorno di anticipo. Stavo lavorando appunto a questo benedetto portale quando a mezzanotte in punto si è bloccato. A mio avviso e come è accaduto per le altre scadenze ( domanda online, presentazione del cartaceo, ecc) l'ultimo giorno indicato per la scadenza del bando, in questo caso il 09/05/217, è compreso sino allo scoccare delle 23:59 e l'inizio del giorno successivo. Come è possibile che il bando sia stato chiuso con un giorno di anticipo? Eppure ho riletto bando, avvisi, modifiche ecc e la scadenza per il rilascio del psa web risulta " entro il 9/5/2017". E' possibile che chi ha programmato questo portale web abbia sbagliato a programmare la chiusura del portale?parliamo di un bando pubblico...è l'assurdità.

01.53 - Stasera siamo alle comiche. Hanno chiuso il webpsa a mezzanotte. Sta succedendo l'inferno

ore 02.01: Hanno chiuso il psa con un giorno di anticipo, domani prova ad ottenere altri 2 giorni di proroga. Potevamo lavorare tutta la notte, non ci è ci è stato consentito

11 commenti:

  1. Mi è caduto tutto quello che poteva cadermi, fisicamente e materialmente. Lo dicano chiaramente che il bando è stato fatto solo per alcuni e non per tutti. Mi sento preso per i fondelli. Ieri, pur essendo pronto per la consegna, non ho voluto farla xè c'erano 7 avvisi e 0 errori che fino alle 23 e 30 ca. dell'8 maggio 2017 non ero riuscito a risolvere. Poi, crollato per lo sfinimento non ho potuto fare la mezza come tanti altri colleghi e sono andato a dormire, ma alle 5 stamattina mi sono alzato, ma non per andare in campagna, bensì per andare allo studio a lavorare. Ed ecco la sorpresa - e che sorpresa -, che non è quella di pasqua. Inizio a realizzare solo adesso tutto quello che è successo. Mi sa che mi darò al ciclismo in questi due giorni!

    RispondiElimina
  2. Giuseppe Zoida9 maggio 2017 06:50

    Adesso è ora di recarci tutti in Assessorato, non è più possibile che ci facciamo prendere per cretini, la devono finire, organizziamo un sittin in Assessorato è faccia in modo che tutto ciò finisca di avvenire, rechiamocci tutti in massa assieme ai nostri agricoltori e facciamocci valere, qualche testa deve cadere.

    RispondiElimina
  3. Solo una parola. VERGOGNOSO
    E' vergognoso che ti costringano a lavorare come un mulo di giorno, di notte, di sabato, domenica a Pasqua che non ti permettano di seguire i figli che si ammalano e loro beatamente se ne f...no.
    E' vergognoso che non riportano sulle DAP tutto quello che c'è da conoscere sul bando ed uno le cose UFFICIALI (NON PUBBLICATE IN GAZZETTA) le deve apprendere da guide on line (fatte da non si sa chi) del bilancio o del PSA.
    E' vergognoso che non si abbia il minimo rispetto per le persone che lavorano e CHE LI MANTENGONO.
    VERGOGNOSO.

    RispondiElimina
  4. Scusate ma non riesco a mettermi a lavorare sulle tante altre cose accantonate negli ultimi 15 gg ca. per completare perversi BS e PSAWEB.
    Non so più cosa pensare! Forse lo fanno per noi per non farci annoiare, per tenerci sempre "sul pezzo", ma la verità e che continuando così, da quell'assessorato lì, ci faranno a pezzi definitivamente! E una volta che ci avranno eliminati tutti, noi che abbiamo studiato e che abbiamo deciso di intraprendere questa professione, noi che rappresentiamo la parte istruita dell'intero settore, noi che quotidianamente ci spendiamo per cercare di aiutare gli agricoltori e l'agricoltura, dobbiamo lottare contro questi dinosauri, tecnoburocrati, assenteisti, privilegiati, scansafatiche etc... dell'intera Regione Siciliana, non rimarrà nessuno e ssranno tutti contenti!
    Questo è lo sfascio più totale!
    Ma di questo passo, dove dobbiamo andare!?! Altro che Europa! L'Africa, ci aspetta!
    Non posso fare a meno di pensare ai colleghi che stamattina ancora non conoscono i retroscena della nottata. Poveretti, gli prenderà un colpo come quello che ho avuto io alle stamattina alle 5!
    Solo un miracolo ci potrà salvare!
    Io inizio a pregare!

    RispondiElimina
  5. Ma il colpo deve prendere a tutto l'assessorato e a mezza Palermo stamattina quando comodamente alle 9 inizieranno (faranno finta) a lavorare!
    Alla inefficienza e incompetenza non c'è mai fine!
    Ho solo una parola da dire!
    R i v o l u z i o n e

    RispondiElimina
  6. Per piacere, se qualcuno ha numeri di telefono dell'assessore, del dirigente generale, di qualunque ebete dell'assessorato, che li chiami subito, se già non lo ha fatto! Cavolo, buttateli giù dal letto, fategli prendere una sincope così come è capitato a tutti noi!
    Fategli provare l'ebrezza di lavorare sul filo, in perenne equilibrio, nell'incertezza più assoluta, nel limbo come loro fanno quotidianamente con noi! Fategli provare, per una volta, cosa vuol dire sentirsi mancare il terreno da sotto i piedi, cadere nel vuoto senza paracadute! Fatelo!!!

    RispondiElimina
  7. Come per magia, i PSAWEB tornano attivi e lavorabili!
    Siamo arrivati fino a questo punto, fino al punto da farci prendere per cretini, xè le nottate, le mattinate, i sabati, le domeniche e tutte le altre feste comandate, loro dicono, sono fatte per riposare e non per lavorare.
    Ribadisco. Non capiscono un cavolo! Tanto a loro lo stipendio è assicurato con tanto di premi, pur non facendo niente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giuseppe Zoida9 maggio 2017 10:07

      Forse non abbiamo capito che quello che stanno facendo è fatto per agevolare chi deve essere agevolato, e tutti noi cretini ci andiamo ancora dietro.
      Adesso hanno reso nuovamente attivo tutto, ma nel frattempo noi ci siamo distratti, ci siamo innervositi, abbiamo perso la concentrazione, commetteremo errori.
      Adesso abbiamo perso ci sarà detto che abbiamo perso solo 8 ore di proroga, e saremo accontentati, ma non è così, noi abbiamo perso ore della nostra vita.
      Nonostante tutto continuiamo a nasconderci nell'anonimato e a stare zitti, ci limitiamo soltanto a fare commenti

      Elimina
  8. non penso e non vedo ombra di eventuali proroghe...la frittata è fatta

    RispondiElimina
  9. DEVONO ANDARSENE TUTTI A CASA, MEGLIO SE PRESI A PEDATE NEL SEDERE, NOI A FARE NOTTATE RINCHIUSI NEGLI STUDI DA SETTIMANE (per inciso ormai mi sono fatto una nuova famiglia, questi i componenti del nucleo:PSA-CREA-RICA-PSR) E LORO A PENSARE ALLE LORO CANDIDATURE E CAMPAGNE ELETTORALI...ABBIAMO BISOGNO DI GENTE COMPETENTE CHE POSSA DARE SUPPORTO ALLE NOSTRE ATTIVITA' CON CUI CONFRONTARSI A PARI LIVELLO...OGGI SIAMO SU DUE MONDI DIVERSI, SENZA POSSIBILITA' DI CONFRONTO E CON LE CONSEGUENZE CHE TUTTI CONOSCIAMO E CHE STIAMO PAGANDO... BUON LAVORO A TUTTI

    RispondiElimina
  10. Tale e tanta è l'ARROGANZA (CHE IO PERSONALMENTE DEFINISCO MALEDUCAZIONE) che non si degnano nemmeno di scusarsi per l'accaduto.
    Daniele

    RispondiElimina