giovedì 29 giugno 2017

L'altalena dei costi energetici

Da sabato, cioè dal 1° luglio, il costo dell'energia elettrica aumenterà del 2,8% e quello del gas diminuirà del 2,9%.
I costi energetici influenzano la vita di ciascuno di noi, sia in piccolo nella gestione del "bilancio familiare", che in grande nella gestione di aziende, di qualsiasi dimensione.

Siamo troppo legati al costo del petrolio, e non si intravede alcun incentivo per la realizzazione di mini impianti di energia rinnovabile.
Una carenza che il legislatore deve colmare, perchè non possiamo far aumentare a dismisura i costi energetici, di quell'energia di cui ogni giorno abbiamo sempre più di bisogno.

Nessun commento:

Posta un commento