domenica 23 luglio 2017

Il rialzo dei prezzi

Ogni estate, all'approssimarsi del periodo in cui gli italiani vanno in viaggio in auto, ecco che assistiamo al rialzo dei prezzi dei carburanti.
Eppure il petrolio è a poco meno di 48 dollari al barile, eppure assistiamo ad un rialzo dei prezzi.
Questi i prezzi indicati sul sito internet del Ministero dello sviluppo economico:
alla pompacarburanteaccisaiva
   Benzina Senza Piombo
1.487,33
728,40
268,21
490,72

   Gasolio Autotrazione
1.334,72
617,40
240,69
476,63

   GPL Auto
612,88
147,27
110,52
355,09


Al seguente link https://carburanti.sviluppoeconomico.gov.it/OssPrezziSearch/ricerca potete trovare i prezzi rilevati in ogni area del nostro paese, basta selezionare la regione e la provincia.

A questo link trovate, invece, tutti i prezzi della benzina in tutti gli stati del mondo
In Argentina la benzina è a 1 centesimo di dollari al litro, mentre America a 0,67, in Russia a 0,70, in Canada a 0,90, in Giappone a 1,14, a Hong Kong a 1,90. L'Italia è fra i paesi dove la benzina è più cara.

1 commento:

  1. L'Italia è fra i paesi dove la benzina è più cara, perché proporzionalmente ci sono più "magnasghei" da ingrassare.

    RispondiElimina