lunedì 3 luglio 2017

In ricordo di Vito Sardo

Sei anni fa ci lasciava il prof. dott. agr. Vito Sardo, e come ogni anno, ormai, in questa giornata il blog si ferma per ricordarlo.
Fu il mio "maestro", così come di molti altri, e non dimenticheremo mai ciò che ci ha insegnato.

Oggi ripubblico una email che mi mandò nell'aprile del 2009 sul Metafert, una delle più grosse sciocchezze mai prodotte dall'Assessorato Agricoltura della nostra regione.
Un abbraccio Vito, ovunque tu sia.

La corazzata metafert
Sto meditando da tempo di scrivere un saggio sull'ignoranza. 
La vicenda di metafert mi illumina su nuovi orizzonti dell'ignoranza: in questo caso si tratta di una manifestazione di ignoranza "composita", che abbraccia l'ignoranza "istituzionale", quella "intraprendente", quella "rutilante", quella"trionfante", quella "corazzata" e certamente delle altre, che mi propongo di approfondire per trarne un articolo completo. 
Prima di chiudere, a mo' di esempio, desidero chiarire che l'ignoranza corazzata e' quella forse più' tipicamente presente nel caso metafert: tutti le sparano addosso, ma la corazzata procede solenne ed imperturbabile nel suo viaggio pernicioso.
Vito Sardo

Nessun commento:

Posta un commento