venerdì 13 luglio 2018

Acqua consortile in arrivo alla piana di Catania

Che la siccità abbia inasprito gli animi degli agricoltori siciliani lo sappiamo già; che l'acqua negli invasi sia davvero ridotta lo sappiamo già, eccezion fatta per il lago del Biviere di Lentini stracolmo di acqua.
E da qualche giorno quelle poche risorse idriche sono state immesse nel sistema di distribuzione consortile della piana di Catania; tardi, troppo tardi, ma le acque a disposizione quelle sono e quelle vanno distribuite.
La zona centrale della Sicilia ... rimane "tagliata fuori" da tutto ... 
E nel frattempo, invece, chi è fornito di pozzi ha visto crollare le proprie disponibilità, a causa di un mancato rimpinguamento delle falde negli ultimi cinque anni, in cui non finirò mai di ricordarlo si sono avute un totale di precipitazioni  pari a quelle medie di soli due anni.

I TG nazionali? Silenzio stampa ...

Nessun commento:

Posta un commento