ieri il blog ha avuto 11.298 accessi

mercoledì 25 luglio 2018

L'IMU, una tassa che fa male a tutti

L'IMU, la tassa più odiata dagli italiani, è una vera e propria tassa patrimoniale!

Una tassa che è diventata insostenibile sia sui fabbricati che sui terreni.

Una tassa che si basa su valori catastali folli, che non hanno alcun riscontro con la realtà.

E se da un lato i proprietari di case e di terreni non riescono a pagare questa tassa, dall'altro lato i Comuni, che ormai vivono essenzialmente con le tasse raccolte sul territorio, non riescono ad incassare quanto avrebbero sperato, pur sapendo che questo prelievo fiscale è ingiusto, ma soprattutto insostenibile.

E che succede quando un Comune ha fatto un bilancio tenendo anche conto di questi incassi 'drogati', che invece non vengono incassati?

Ebbene...il Comune inizia ad indebitarsi, perché le uscite rimangono costanti, mentre le entrate crollano, e rimangono virtuali.

Il sistema, quindi, non regge ed implode.

E poi ci meravigliamo che i Comuni vanno in dissesto finanziario.

Purtroppo negli ultimi 30/35 anni la politica fiscale italiana è stata improntata a 'tappare buchi' nel brevissimo periodo, e non si è posta il problema della economia nel luogo periodo.

Nessun commento:

Posta un commento