mercoledì 28 novembre 2018

E la Misura 4.1 del PSR Sicilia 2014/2020 finisce in prima pagina - Buongiorno Cimò

Oggi sul quotidiano LA SICILIA è stato pubblicato un articolo sulla Misura 4.1 del PSR Sicilia 2014/2020, articolo che compendia in mezza pagina quello che abbiamo scritto, ripetuto fino alla nausea: il Bando della Misura 4.1 del PSR Sicilia 2014/2020 è nato male, malissimo, e a nulla sono valse le rimostranze al vero "imputato", il Dirigente Generale dell'Assessorato Agricoltura pro-tempore, il dott. agr. Gaetano Cimò.
Oggi scontiamo tutti gli errori fatti durante la scrittura del PSR, scontiamo il mancato ascolto, scontiamo prese di posizione assurde che, all'evidenza dei fatti, finivano con il sentirsi dire "sono Autorità di Gestione e si fa come dico io" (cit. innanzi ad una ventina di persone).
Oggi una delle Misure più attese, e obiettivamente una di quelle che avrebbe dato la possibilità alle aziende agricole di rinnovarsi, è una delle Misure che svanisce nel nulla, fa lamentele, ricorsi, ed interpretazioni varie.
Basti pensare alle FAQ che smentivano le Disposizioni Attuative, o al PSAWeb, messo a disposizione solo 10 giorni prima della chiusura del Bando, PSAWeb che insieme al Metarfert sono delle emerite sciocchezze (per dirla pulita), che di "tecnico" non hanno un bel nulla, e che sono un boomerang per tutti.
E oggi non invidio chi raccoglie l'eredità di questo PSR ... 

Buongiorno Cimò ... oggi ti ricordiamo ancora una volta, per una PSR pessimo, per il peggiore di sempre ...


Nessun commento:

Posta un commento