Passa ai contenuti principali

Sul cavolfiore viola del catanese

Quello che vedete nella fotografia è il cavolfiore "violetto" catanese; a catania lo chiamiamo solo "cavolfiore", perchè per noi il cavolfiore è questo. Quello bianco, che tutto il resto d'Italia conosce lo chiamiamo "cavolfiore bianco".
E questo cavolfiore, che viene coltivato nella zona del catanese, da Giarre e fino a sotto Adrano, nella zona degli orti, è poco conosciuto nel resto d'Italia.
Ricordo benissimo che alcuni anni fa amici di famiglia (laziali) si riempirono la macchina di questi cavolfiori "strani" per loro.
Questo cavolfiore alla cottura perde del tutto il suo colore violaceo, e diventa verde, ma non quel verse slavato del cavolfiore bianco, un verde più brillante. Ed il sapore è molto diverso da quello bianco.

Poi c'è quest'altro cavolfiore, violetto anch'esso, ma che non ha nulla a che vedere con quello etneo.
Lo trovate nelle catene di supermercati a livello nazionale, quindi da Cuneo a Trapani.
Io l'ho trovato all'Eurospin. L'ho voluto provare, per fare il raffronto.
Innanzi tutto alla cottura non perde del tutto il colore, e l'acqua si colore di violaceo, al contrario di quello etneo che si colora di verde.
Il sapore ... beh ... forse perchè abituato si da piccolo al "nostro" cavolfiore ... questo cavolfiore non ha nulla a che vedere col nostro ...
Ultima "chicca": il nostro cavolfiore se condito con olio e limone ... appena il limone tocca le infiorescenze ... avviene un cambio di colore repentino ... provate!

Commenti

Post popolari in questo blog

Acconto PAC 2019

Ci risiamo. E' già iniziato il conto alla rovescia per l'acconto PAC 2019. Arriva, non arriva, è l'importo giusto, non lo è. Insomma, ogni anno la stessa storia, e gli stessi commenti da parte dei lettori del blog. E per questo ho voluto scrivere questo post, per dare la possibilità di inserire commenti, che nei precedenti post sono diventati ormai troppi, e viene difficile anche scrivere.

In attesa del saldo PAC 2018

I post del blog più letti e più commentati? Quelli del saldo PAC, ogni anno; da sempre. Eppure, nonostante le rassicurazioni di AGEA, ci sono moltissimi che continuano a scrivere che non hanno ricevuto nemmeno l'acconto di novembre. Entro il 30 giugno, però, AGEA deve completare i pagamenti.

Saldo PAC e saldo "bio" e la "patrimoniale a rate"

Ogni tanto una buona notizia: nei conti correnti degli agricoltori stanno arrivando i saldi del premio PAC 2019. Ma nei conti correnti degli agricoltori siciliani, poi, stanno arrivando pure i soldi del "bio". Controllate, quindi, i conti correnti, e li vedrete "arricchiti" di quanto vi spetta. Nota dolente, ahimè: da un lato si riceve, e dell'altro si dà. Giorno 16 dicembre, infatti c'è l'IMU da pagare, "la patrimoniale a rate" ... da pagare ogni anno ... una tassa calcolata su estimi catastali incoerenti ... e che a nessuno interessa rettificare, tanto meno ai Sindaci dei comuni ... che traggono da questa tassa patrimoniale il loro maggiore sostentamento ...