Passa ai contenuti principali

E il virus della "tristeza" va avanti inesorabile


La situazione negli agrumeti siciliani?
Questa in foto.
Il virus va avanti inesorabile, al pari del silenzio che è sceso su questo flagello che sta decimando agrumeti ed economie aziendali.
Milioni di piante di agrumi che non produrranno più frutti, non produrranno più reddito, non produrranno più occupazione, non produrranno più indotto, non produrranno più tutela del territorio, non effettueranno più l'azione di contrasto alla desertificazione, non produrranno più ossigeno, sottraendo anidride carbonica ... 

Il silenzio totale ... altro che campagna elettorale per le "europee", qua manca la volontà politica di guardare in faccia alla campagna, quella vera, quella fatta da migliaia e migliaia di agricoltori che ogni giorno stanno sul campo ...

Commenti

  1. Egregio Dott., ad essere sinceri le piante malate qualcosa producono.
    Producono TASSE, poiché anche se malate, lo Stato chiede oltre 500 €/ha l'anno di IMU.
    Producono falsi crediti, in quanto chi possiede un paio di ettari di agrumeto viene considerato dall'esattore uno che se la passa bene, anche se realmente è degno del "Reddito di Cittadinanza".
    E non per ultimo producono illusione. L'illusione di chi spera ancora, come noi, che qualcuno faccia qualcosa per affrontare seriamente il problema.

    RispondiElimina
  2. In effetti molti proprietari non estirpano le piante perché sperano un intervento dello stato della Regione ecc.
    Pia illusione non ci sarà alcun intervento cosi finalmente non ci sarà piu sovrapproduzione e
    crisi agrumicola.
    I nostri politici potranno dedicarsi ad altro.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Acconto PAC 2019

Ci risiamo. E' già iniziato il conto alla rovescia per l'acconto PAC 2019. Arriva, non arriva, è l'importo giusto, non lo è. Insomma, ogni anno la stessa storia, e gli stessi commenti da parte dei lettori del blog. E per questo ho voluto scrivere questo post, per dare la possibilità di inserire commenti, che nei precedenti post sono diventati ormai troppi, e viene difficile anche scrivere.

Saldo PAC e saldo "bio" e la "patrimoniale a rate"

Ogni tanto una buona notizia: nei conti correnti degli agricoltori stanno arrivando i saldi del premio PAC 2019. Ma nei conti correnti degli agricoltori siciliani, poi, stanno arrivando pure i soldi del "bio". Controllate, quindi, i conti correnti, e li vedrete "arricchiti" di quanto vi spetta. Nota dolente, ahimè: da un lato si riceve, e dell'altro si dà. Giorno 16 dicembre, infatti c'è l'IMU da pagare, "la patrimoniale a rate" ... da pagare ogni anno ... una tassa calcolata su estimi catastali incoerenti ... e che a nessuno interessa rettificare, tanto meno ai Sindaci dei comuni ... che traggono da questa tassa patrimoniale il loro maggiore sostentamento ...

In attesa del saldo PAC 2018

I post del blog più letti e più commentati? Quelli del saldo PAC, ogni anno; da sempre. Eppure, nonostante le rassicurazioni di AGEA, ci sono moltissimi che continuano a scrivere che non hanno ricevuto nemmeno l'acconto di novembre. Entro il 30 giugno, però, AGEA deve completare i pagamenti.