ieri il blog ha avuto 8.659 accessi

mercoledì 31 luglio 2019

Sul territorio abbandonato, e l'inciviltà delle persone

Ieri mattina, durante un sopralluogo nella zona fra Santa Maria di Licodia e Biancavilla (nella zona delle "vigne"), lungo la strada e proprio all'interno di un torrente questo è lo scenario che ho trovato.
Tutto intorno vigneti bellissimi, vigneti "storici" e poi ... la spazzatura ... lasciata lì da incivili, che non solo deturpa il territorio, ma inquina ... poi qualcuno gli darà a fuoco ... e "così sia"!
Un territorio in mano agli incivili, ma abbandonato da chi dovrebbe vigilare e sanzionare ...

Comitato di Sorveglianza del PSR Sicilia 2014/2020 - sintesi delle decisioni

Il 25 giugno scorso si è tenuto il Comitato di Sorveglianza del PSR Sicilia 2014/2020.
Pubblico qui sotto, in formato grafico, la sintesi delle decisioni.



martedì 30 luglio 2019

Le foreste come elemento di salvezza del territorio, e dei posti di lavoro

Che le foreste siano un elemento positivo nell'ambiente lo sanno anche i bambini, ma forse è bene ricordarlo, invece, ai più grandi.
L'azione di mitigazione che una forestazione esplica sul territorio è ineguagliabile, ma oltre a tutte le note positive, che non sto qui a ripetere perchè le conosciamo tutti, uno studio della Commissione Europea riporta che la forestazione in Europa potrebbe portare da 10 a 16 milioni di posti di lavoro, indotto compreso, così come riporta il quotidiano Agrisole.
Ma c'è qualcuno che non ha compreso bene le potenzialità e l'utilità di aumentare le zone boschive, almeno stando a guardare cosa sia successo in Sicilia con la Misura 8.1 del PSR Sicilia 2014/2020, dove l'imperativo categorico era (ed è ) "il piacere di archiviare", visto che anzichè guardare i progetti nel loro complesso, si guardano "le virgole" e le sciocchezze più inaudite ... solo per archiviare le istanze.
E ... la natura può attendere ... poi ci lamentiamo del riscaldamento globale del pianeta, dei distacchi dei versanti, ma chi dovrebbe spingere per aumentare le zone boschive ... invece ... le frena.
Peccato, occasioni perdute ...


Chilometri e chilometri di file stradali

Sul quotidiano LA SICILIA di oggi sono riportate due notizie, di quelle che mostrano la fragilità del nostro sistema stradale, ma anche l'inadeguatezza dei vertici che le gestiscono.
Tangenziale bloccata, ieri, con venti (20) chilometri di code, autostrada Catania - Messina in tilt per deviazioni e lavori mai iniziati ...
 Siamo in estate e ... un popolo di vacanzieri viene nella nostra isola ... e poi, però, se ne scappa.


lunedì 29 luglio 2019

Sull'invasione dell'ailanto, una emergenza ambientale silentemente accettata e sopportata dalle istituzioni

Due anni fa ho scritto l'ultimo post sulla invasione dell'ailanto nel nostro territorio (https://bit.ly/2LM5A9M).
Riprendo l'argomento, peraltro attualissimo, dopo aver ricevuto nei giorni scorsi una mail da un lettore del blog, email che riporto qui sotto in copia/incolla.

Preg.mo Corrado,
scusa se Ti disturbo ma avverto che oggi -  come mai in precedenza - sembra che siamo in piena "EMERGENZA AILANTI" che si rinvengono non solo nelle scarpate ferroviarie ed autostradali ma in tantissimi bordi delle carreggiate stradali. 
Oltre la propagazione attraverso le radici mi sembrerebbe molto pericolosa quella attraverso i semi, che si producono specialmente in alberi (o arbusti?) adulti. 
E' solo una mia sensazione questa che avverto come pericolo per il nostro ambiente? 
Sbaglio o potrebbe essere causata da dissennate politiche che colpiscono gli agricoltori e una equilibrata antropizzazione del territorio (si dovrebbero favorire le case tradizionali a piano terra costruite con pietre del territorio, legni e coppi tipici senza cemento armato). 
Se vediamo la Timpa di Acireale con i suoi (superbi?) roveti ci diamo forse da soli delle risposte.

Evoluzione meteo - una breve pausa e poi ritorna il caldo

Ieri abbiamo assistito ad una delle giornate più calde di questo luglio siciliano.
Da oggi un calo delle temperature ci riporterà in una estate più vivibile, ma già da giovedì le temperature inizieranno a risalire e nella giornata di venerdì un altro picco intorno ai 40°C.
Zero piogge. 


domenica 28 luglio 2019

Alcune foto di Roberto Viglianisi dell'Etna in eruzione

Etna di nuovo in eruzione da ieri, con una colata lavica ben visibile da tutta la costa orientale.
Pubblico alcune foto spettacolari riprese ieri da Roberto Viglianisi, che ringrazio per farci vedere questo spettacolo della natura.






sabato 27 luglio 2019

Alluvione 2018 in Sicilia :in Gazzetta della Regione Siciliana la Direttiva della Protezione Civile

Ieri ho dato la notizia della Direttiva emanata dalla Protezione Civile per la richiesta di rimborso dei danni subìti nelle aziende agricole durante le piogge alluvionali del mese di ottobre 2018 scorso.
Sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana di ieri, la n. 35, è stata pubblicata la Direttiva Commissariale, che riporto qui sotto in forma grafica.
Le domande vanno presentate entro il 26 agosto prossimo, unitamente alla perizia giurata, da redigere come da facsimile che trovate da scaricare nel post di ieri, e vanno presentate a scelta a:
- Ispettorati dell’Agricoltura territorialmente competenti
- a mezzo posta raccomandata a/r agli Ispettorati dell’Agricoltura territorialmente competenti
- posta elettronica certificata (PEC) del Dipartimento dell’Agricoltura della Regione Siciliana: dipartimento.agricoltura@certmail.regione.sicilia.it 


Autostrada Catania - Ragusa: si, no, boh ....

La realizzazione dell'autostrada Catania - Ragusa è diventata una "merce di scambio elettorale" al pari del Ponte sullo Stretto di Messina.
E nel frattempo che i vari partiti, nelle varie competizioni elettorali, promettono di realizzarla ... ecco che assistiamo alle promesse, alle smentite, insomma di tutto e di più.
Si fa, non si fa, sarà a pagamento, sarà gratis, la farà un consorzio di imprese private, la farà l'ANAS.
Abbiamo sentito di tutto, abbiamo letto di tutto, ma non abbiamo visto l'autostrada, solo una serie di progetti. Punto.
E chissà quante altre volte dovremo riscrivere sull'argomento ... senza, però, vedere l'autostrada!

Sulla limonicoltura siciliana

Segnalo un articolo apparso sulla testata online Freshplaza, articolo sulla limonicoltura siciliana, in cui viene restituita una intervista al prof. dott. agr. Antonino Catara.
L'articolo lo potete leggere cliccando su questo link:

venerdì 26 luglio 2019

Alluvione 2018 Sicilia: ecco la direttiva della Protezione Civile per il rimborso dei danni nelle aziende agricole

L'altro ieri sul sito internet della Protezione Civile della nostra Regione, diretto dall'instancabile ing. Calogero Foti, è stata pubblicata la "OCDPC n°558/2018 - Direttiva per la concessione dei contributi ex art.4 del DPCM del 27 febbraio 2019 alle imprese del settore agricolo", che consente di richiedere il risarcimento dei danni subìti nelle aziende agricole in seguito all'alluvione dell'ottobre 2018, in tutta la Sicilia.
Il termine per la presentazione delle domande è di 30 giorni dalla data di pubblicazione in GURS.
Questi i link per scaricare i vari documenti:





giovedì 25 luglio 2019

E le galline si fanno valere ... ovvero l'insostenibile leggerezza della politica agricola siciliana

Mentre il "popolo dei colpiti" dalla tristezza degli agrumi attende che qualcuno muovi un dito contro questo enorme problema, che forse la politica non ha ben compreso nelle sue dimensioni economiche e sociali, ecco che l'esercito delle galline si muove, tanto che per l'influenza aviaria l'Unione Europea stanzia 32 milioni di euro, e vengono raddoppiati dal nostro Governo, così come ci riferisce Agronotizie in questo articolo: https://bit.ly/2ZkRYFe
Come al solito, o come sempre, due pesi e due misure ... o forse l'insostenibile leggerezza della politica agricola siciliana ...

Riecco il caldo

 Il meteogramma parla chiaro: da oggi e fino a domenica le temperature subiranno un lento ed inesorabile innalzamento; domenica un altro picco, che toccherà i 40°C, poi si ritorna alle medie stagionali.
Nessuna pioggia "all'orizzonte", del resto siamo in piena estate.

mercoledì 24 luglio 2019

Acqua per irrigazione: quando le Regioni fanno il loro dovere

Lo sanno anche i bambini: per far crescere le piante ci vuole l'acqua.
E la foto che ho scelto questa mattina si addice alla notizia.
Mentre la Regione Emilia Romagna, molto attenta ed attiva alle problematiche agricole predispone un piano di potenziamento di 46 milioni di metri cubi di acqua per consentire l'irrigazione dei campi della propria regione, come riportato ieri in un articolo apparso su Freshplaza (https://bit.ly/32QETGe), noi (Sicilia) che facciamo, invece?
DDL madre di tutti i "copia/incolla", con articoli (cfr. art. 28) quasi da dittatura russa ..., con tutto il rispetto per i regimi dittatoriali di un tempo ...
Proprio ieri mattina, durante un sopralluogo in una delle tante contrade della piana di Catania ... il Consorzio ancora (23 luglio) non aveva erogato una sola goccia d'acqua ... 
E come dico sempre, ormai, vediamo sempre "due pesi e due misure" ...

Se non si fosse ancora capito: gli agricoltori in estate hanno bisogno dell'acqua, e pagano solo se vengono soddisfatti ...

Pubblicate in Gazzetta Ufficiale le al disciplinare di produzione della denominazione di origine controllata dei vini «Sicilia»

Sulla Gazzetta Ufficiale di ieri, la n. 171, è stato pubblicato il Decreto del Ministero per le Politiche Agricole riguardante le "Modifiche ordinarie al disciplinare di produzione della denominazione di origine controllata dei vini «Sicilia».", che potete consultare cliccando qui:
o leggere cliccando nelle singole pagine qui sotto.