Passa ai contenuti principali

Sull'invasione dell'ailanto, una emergenza ambientale silentemente accettata e sopportata dalle istituzioni

Due anni fa ho scritto l'ultimo post sulla invasione dell'ailanto nel nostro territorio (https://bit.ly/2LM5A9M).
Riprendo l'argomento, peraltro attualissimo, dopo aver ricevuto nei giorni scorsi una mail da un lettore del blog, email che riporto qui sotto in copia/incolla.

Preg.mo Corrado,
scusa se Ti disturbo ma avverto che oggi -  come mai in precedenza - sembra che siamo in piena "EMERGENZA AILANTI" che si rinvengono non solo nelle scarpate ferroviarie ed autostradali ma in tantissimi bordi delle carreggiate stradali. 
Oltre la propagazione attraverso le radici mi sembrerebbe molto pericolosa quella attraverso i semi, che si producono specialmente in alberi (o arbusti?) adulti. 
E' solo una mia sensazione questa che avverto come pericolo per il nostro ambiente? 
Sbaglio o potrebbe essere causata da dissennate politiche che colpiscono gli agricoltori e una equilibrata antropizzazione del territorio (si dovrebbero favorire le case tradizionali a piano terra costruite con pietre del territorio, legni e coppi tipici senza cemento armato). 
Se vediamo la Timpa di Acireale con i suoi (superbi?) roveti ci diamo forse da soli delle risposte.

Commenti

Post popolari in questo blog

Acconto PAC 2019

Ci risiamo. E' già iniziato il conto alla rovescia per l'acconto PAC 2019. Arriva, non arriva, è l'importo giusto, non lo è. Insomma, ogni anno la stessa storia, e gli stessi commenti da parte dei lettori del blog. E per questo ho voluto scrivere questo post, per dare la possibilità di inserire commenti, che nei precedenti post sono diventati ormai troppi, e viene difficile anche scrivere.

In attesa del saldo PAC 2018

I post del blog più letti e più commentati? Quelli del saldo PAC, ogni anno; da sempre. Eppure, nonostante le rassicurazioni di AGEA, ci sono moltissimi che continuano a scrivere che non hanno ricevuto nemmeno l'acconto di novembre. Entro il 30 giugno, però, AGEA deve completare i pagamenti.

Saldo PAC e saldo "bio" e la "patrimoniale a rate"

Ogni tanto una buona notizia: nei conti correnti degli agricoltori stanno arrivando i saldi del premio PAC 2019. Ma nei conti correnti degli agricoltori siciliani, poi, stanno arrivando pure i soldi del "bio". Controllate, quindi, i conti correnti, e li vedrete "arricchiti" di quanto vi spetta. Nota dolente, ahimè: da un lato si riceve, e dell'altro si dà. Giorno 16 dicembre, infatti c'è l'IMU da pagare, "la patrimoniale a rate" ... da pagare ogni anno ... una tassa calcolata su estimi catastali incoerenti ... e che a nessuno interessa rettificare, tanto meno ai Sindaci dei comuni ... che traggono da questa tassa patrimoniale il loro maggiore sostentamento ...