Passa ai contenuti principali

Aeroporto di Catania ... l'Europa che non c'è

Ieri mattina sono andato a Roma, al Conaf, e al parcheggio P2 dell'aeroporto di Catania ho trovato acqua che scorreva ... e che allagava una piccola parte della zona destinata al parcheggio stesso, ma soprattutto al percorso pedonale.
Lo stesso, poi, l'ho ritrovato la sera, al rientro ...

Ma il "bello", si fa per dire, l'ho trovato al "gate" riservato all'imbarco dei passeggeri:
- aereo in pista, già agganciato al "finger", aveva "dormito" lì la notte
- equipaggio arrivato alle ore 06.10
ma ... nessuno che apriva la porta e li faceva accomodare nell'aeromobile.
E poi ... finalmente verso le 06.37 si è presentata una signorina che ha aperto le porte.
Il volo? Ovvio ... è partito in ritardo ... anche se di poco ... ed ecco spiegato uno dei ritardi "mattutini" ...
Europa dove sei che non ti vedo ...



Commenti

  1. Io ho constatato come le tariffe per il parcheggio a Catania siano veramente alte, il lunga sosta l'ho pagato più di 20€ al giorno. Consiglio il sistema che c'è a Bergamo da Parking Orio è esterno all'aeroporto ma costa meno.

    RispondiElimina

Posta un commento