Passa ai contenuti principali

Le tabelle dei costi di produzione ettaro coltura, ferme al ..... 1993

Si deve scavare (ed ecco il motivo dell'immagine del post) fino al maggio del 1993, quindi "appena" 26 anni fa, per avere una tabella che definisca gli importi medi dei costi per ettaro delle colture siciliane, reperendo il D.A. n. 875 del 19/05/93. Sì del 1993!!
E dal 1993 ad oggi, come si sa benissimo, non solo sono cambiate anche molte colture, che non troviamo, ma sono cambiati i costi di produzione, con l'inasprimento dei costi energetici, dei costi della manodopera, dei costi dei fitofarmaci, dei costi degli oneri previdenziali ed assistenziali, dei costi consortili (una spina nel fianco questa), dei costi della tassazione (ad esempio l'IMU).
Ma di tutto questo l'Assessorato Agricoltura della nostra regione non ne tiene conto: va avanti con tabelle del 1993. Unica modifica? La conversione da lire in euro.
Ma veramente in Assessorato pensano ancora che i costi di produzione ad ettaro sono quelli che continuano ad indicare con il D.A. n. 875 del 19/05/93?

Qui sotto la tabella "scandalo".
Leggo quei 2.169,12 €/Ha per gli agrumeti e mi viene da ridere ... soprattutto in una anno in cui solo il Consorzio di Bonifica è costato nelle zone di Lentini, Francofonte, Carlentini, Scordia "appena" 3.000,00 euro/Ha!

Mah!

Commenti

  1. ....In compenso gli stipendi dei dipendenti e dei dirigenti dell'Assessorato reg.le sono stati allineati al costo della vita e ai fantomatici obiettivi (sic!!!!) di risultato.......

    RispondiElimina
  2. L’incompetenza regna sovrana.
    Le capre ricoprono posti di lavoro che non meritano.
    Faccio presente alle menti fertili che popolano l’Assessorato , che per un ettaro di agrumeto occorrono oggi:
    n° 54 giornate lavorative (questo per Decreto 5 marzo 2001, in realtà ce ne vogliono “370” l’anno) le quali retribuite in base alla tabella salariale in vigore ( tabella del 01/04/2019 C.I.M.A.A.V., media €/h. 8,00 compresi spese d’ingaggio, contributi ecc. ) si ha una spesa per la solo manodopera paria a:
    54gg x 6.5ore x €/h 8,00 = € 2.808,00

    Si aggiunga a questo:

    1)Spesa media irrigua…. Circa €. 1500,00 ( nel caso di pozzo proprio e non si ha a che fare con le follie del Consorzio)

    2)Concimazioni … Circa €/ha 1.000,00

    3)Trattamenti fitosanitari €/ha 600,00

    4)Spese conglobate €/ha 1500,00 (guardiania, ammortamenti, carburanti , guasti semplici e materiali di consumo macchine, ecc. ecc.)

    5)IMU+altre tasse circa €/ha 600,00 (rif. Comune di Lentini)

    Sommando si ha una spesa di circa €/ha 8.000,00, molto ma molto distante da quanto riportato nella tabella vecchia di oltre 25 anni ancora tenuta in considerazione.

    RispondiElimina

Posta un commento