Passa ai contenuti principali

Consorzi di Bonifica: acqua dove sei che non ti vedo

In questi giorni in cui gli agricoltori della piana di Catania sono ossessionati dalla "mazzata consortile", ovvero dagli avvisi di pagamento stratosferici emessi dal Consorzio di Bonifica, a fronte di un non corrispondente servizio, ecco che ... sulla pagina Facebook dell'Osservatorio delle Acque della nostra regione (il sito internet è ormai non funzionante da quasi un anno!?!?!?) appare questo comunicato (in copia/incolla):
Il mese di settembre 2019 ha fatto registrare precipitazioni inferiori alle medie stagionali e temperature mediamente elevate, favorendo le perdite per evaporazione e la prosecuzione delle attività irrigue.
All'inizio di ottobre i volumi disponibili si sono così ridotti di ulteriori 39 Mmc rispetto al mese precedente, contro un decremento di circa 30 Mmc osservato nel 2018 nello stesso periodo, che era stato invece caratterizzato da precipitazioni più significative.
I volumi disponibili restano comunque notevolmente superiori, di un quantitativo pari a 85 Mmc, rispetto a quelli del 2018, senza la presenza di particolari preoccupazioni per gli approvvigionamenti, alla vigilia di un periodo autunnale che dovrebbe avviare la ricostituzione delle scorte.

Quindi l'acqua c'è ... ma non si vede ... e l'acqua c'era ... ma in molti alla piana non l'hanno vista ...


Commenti

Post popolari in questo blog

Acconto PAC 2019

Ci risiamo. E' già iniziato il conto alla rovescia per l'acconto PAC 2019. Arriva, non arriva, è l'importo giusto, non lo è. Insomma, ogni anno la stessa storia, e gli stessi commenti da parte dei lettori del blog. E per questo ho voluto scrivere questo post, per dare la possibilità di inserire commenti, che nei precedenti post sono diventati ormai troppi, e viene difficile anche scrivere.

In attesa del saldo PAC 2018

I post del blog più letti e più commentati? Quelli del saldo PAC, ogni anno; da sempre. Eppure, nonostante le rassicurazioni di AGEA, ci sono moltissimi che continuano a scrivere che non hanno ricevuto nemmeno l'acconto di novembre. Entro il 30 giugno, però, AGEA deve completare i pagamenti.

Saldo PAC e saldo "bio" e la "patrimoniale a rate"

Ogni tanto una buona notizia: nei conti correnti degli agricoltori stanno arrivando i saldi del premio PAC 2019. Ma nei conti correnti degli agricoltori siciliani, poi, stanno arrivando pure i soldi del "bio". Controllate, quindi, i conti correnti, e li vedrete "arricchiti" di quanto vi spetta. Nota dolente, ahimè: da un lato si riceve, e dell'altro si dà. Giorno 16 dicembre, infatti c'è l'IMU da pagare, "la patrimoniale a rate" ... da pagare ogni anno ... una tassa calcolata su estimi catastali incoerenti ... e che a nessuno interessa rettificare, tanto meno ai Sindaci dei comuni ... che traggono da questa tassa patrimoniale il loro maggiore sostentamento ...