mercoledì 16 ottobre 2019

Consorzi di Bonifica: acqua dove sei che non ti vedo

In questi giorni in cui gli agricoltori della piana di Catania sono ossessionati dalla "mazzata consortile", ovvero dagli avvisi di pagamento stratosferici emessi dal Consorzio di Bonifica, a fronte di un non corrispondente servizio, ecco che ... sulla pagina Facebook dell'Osservatorio delle Acque della nostra regione (il sito internet è ormai non funzionante da quasi un anno!?!?!?) appare questo comunicato (in copia/incolla):
Il mese di settembre 2019 ha fatto registrare precipitazioni inferiori alle medie stagionali e temperature mediamente elevate, favorendo le perdite per evaporazione e la prosecuzione delle attività irrigue.
All'inizio di ottobre i volumi disponibili si sono così ridotti di ulteriori 39 Mmc rispetto al mese precedente, contro un decremento di circa 30 Mmc osservato nel 2018 nello stesso periodo, che era stato invece caratterizzato da precipitazioni più significative.
I volumi disponibili restano comunque notevolmente superiori, di un quantitativo pari a 85 Mmc, rispetto a quelli del 2018, senza la presenza di particolari preoccupazioni per gli approvvigionamenti, alla vigilia di un periodo autunnale che dovrebbe avviare la ricostituzione delle scorte.

Quindi l'acqua c'è ... ma non si vede ... e l'acqua c'era ... ma in molti alla piana non l'hanno vista ...


Nessun commento:

Posta un commento