Passa ai contenuti principali

AGEA sotto accusa per la convenzione CAA, 2° puntata

 

Tutti noi sappiamo come l'Agea sia uno di quegli enti "a senso unico", ovvero che dispone, ma non risponde mai alle richieste e non intrattiene alcuna interlocuzione con l'utenza, che poi guarda caso è quella "che la fa campare".
Se non ci fossero gli agricoltori ... non ci sarebbe nemmeno l'Agea.
Ma forse questo all'Agea non l'hanno ancora capito.
Ma l'Agea, ripeto, è a senso unico. Quindi quando ha deciso (unilateralmente) una cosa, non torna indietro.
E nei giorni scorsi nemmeno le interrogazioni parlamentari hanno portato ad un ripensamento, nonostante le sollecitazioni inviate al ministro per le Politiche Agricole, purtroppo impegnata quasi esclusivamente sul caporalato ...
Per l'Agea le interrogazioni parlamentari, evidentemente, sono "acqua fresca" ...

Niente da fare: l'Agea va avanti per la sua strada, come sempre peraltro, senza ascoltare nessuno, "a senso unico".

Ma qualche giorno qualcuno dovrà pur dar conto di quanto fin qui fatto, compresi i due aerei spariti nel nulla ... due aerei ... mah!

... domani continua ...

Commenti