Passa ai contenuti principali

Continuità territoriale dove sei che non ti vedo

C'era una volta un sogno, quello di poter andare a Roma o a Milano con pochi spiccioli, come si suol dire, visto che le strade e le autostrade non consentono di spostarsi con velocità, e visto che il ponte sullo stretto di Messina non si farà mai.
E la tanto promessa "continuità territoriale", peraltro sbandierata come grande conquista, invece non c'è.
Qualche giorno fa abbiamo appreso che il costo del biglietto Comiso - Roma è più caro del 12%, come riportato nell'articolo apparso qualche giorno fa sul quotidiano LA SICILIA




 

Commenti