Passa ai contenuti principali

Verso il "lockdown"

L'aumento esponenziale dei contagi da coronavirus è diventato preoccupante.
Le "misure" a protezione non sono servite, o forse sono state attivate troppo tardi.
L'apertura delle scuole, l'accesso sconsiderato nei mezzi pubblici, ed anche spesso il menefreghismo delle persone, ha fatto sì che i numeri sono uguali, ed in alcuni casi maggiori, di quelli del mese di aprile.
E le regioni si preparano al nuovo "lockdown", così come stanno facendo già altri paesi.
Ritorna, purtroppo, lo spettro di una economia ammazzata, in tutti i suoi settori.
Questi i numeri in tutta Italia:
Attuali positivi 351.386
Incremento 25.600

Dimessi / Guariti 289.426
Incremento 5.859

Deceduti 38.618
Incremento 297

Totale casi 679.430
Incremento 31.758

In Sicilia:

Totale casi 21.758

Effettivi 14.442

Guariti 6.814

Decessi 502

Nuovi attuali 952

Tamponi 684.775

Commenti