Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2021

Piogge persistenti ottobre 2018, 3° puntata

Dopo tutta l'attività fatta da noi tecnici, dagli avvocati, e soprattutto dei danni patiti dagli agricoltori, ecco la situazione ad oggi. Le CTU delle cause al Tribunale delle Acque di Palermo. Purtroppo devo segnalare che nonostante le centinaia e centinaia di fotografie, le testimonianze in sede di udienza, la maggior parte dei CTU nominati non ha esperienza "diretta" con l'agrumicoltura, poichè sono dei colleghi palermitani, luogo dove ormai l'agrumicoltura è "quasi un accessorio del territorio" e non ha l'importanza economica che, invece, ha in provincia di Catania e di Siracusa, le due province più agrumetate d'Italia. Oltre a ciò i CTU che hanno effettuato i sopralluoghi non hanno ben chiare le dinamiche accadute durante le piogge persistenti, nè conoscono il territorio come, invece, lo conosciamo noi agronomi della zona. Oltre a ciò i CTU spesso sono arrivati, per le lungaggini giudiziarie, anche dopo due anni dall'evento, ed ovviament

Le piogge di questi giorni - rialzo delle temperature

Temperature in rialzo già a partire da domani, sia nelle massime che nelle minime. Sotto trovate le mappe (SIAS) delle piogge cumulate nelle ultime 24, 48 e 72 ore. Questa volta le piogge sono state più abbondanti nella zona centrale e occidentale dell'isola.  

Piogge persistenti ottobre 2018, 2° puntata

 Oggi pubblico alcune delle migliaia di fotografie che ho ripreso nei giorni a seguire l'evento del 18 e 19 ottobre 2018, percheè nessuno deve dimenticare  ciò che è successo, i danni subìti, danni ad oggi non risarciti, danni spesso sottostimati, anche troppo spesso! Che cosa abbiamo fatto dopo il 18 e 19 ottobre 2018? Beh ... mentre il ministro Di Maio millantava un megarisarcimento da 5 miliardi di euro, mai più visti, e di cui mai più si è parlato, noi abbiamo fatto decine e decine di sopralluoghi, in mezzo al fango, fra i pianti delle persone, effettuando fotografie, per immortalare l'evento e redigere le perizie da allegare alle cause da incardinare su procedimenti giudiziari. Centinaia di chilometri a piedi, in mezzo al fango, ed in mezzo ad un mare di arance cadute per terra. Gli agricoltori rimasti senza fruttificazione e per di più con l'onere della eliminazione di fango, detriti, spesso di rimpiazzare giovani impianti, o l'impianto di irrigazione. Così inizia

Piogge persistenti ottobre 2018, 1° puntata

Era il 18 ed il 19 ottobre 2018, due anni e tre mesi fa. Piogge persistenti un pò in tutta la Sicilia. Fiumi, torrenti, fossi consortili, insomma tutti i corsi d'acqua senza alcuna manutenzione da oltre un ventennio, alcuni da un trentennio. E cosa succede? Di tutto e di più. Agrumeti inondati da metri e metri di acqua per ore ed ore, produzioni perdute, stradelle rovinate, recinzioni abbattute, giovani impianti letteralmente rasati al suolo. Carciofeti azzerati. Detriti sparsi ovunque nei campi. Sponde dei corsi d'acqua erose, briglie abbattute. Danni immensi, enormi, tutti sulle spalle degli agricoltori. Il ministro Luigi Di Maio venne "in passerella" promettendo ben cinque (5) miliardi di euro per il risarcimento di danni. E dopo due anni e tre mesi gli agricoltori non hanno finito di leccarsi le ferite. Da oggi e per qualche giorno riprendo questa problematica che ha investito centinaia di aziende agricole, e che fino ad oggi non ha visto nessuno ricevere un cente

FitoCALC

Segnalo un servizio, FitoCALC , messo a disposizione dalla testata Imagiline, conosciutissima agli agricoltori ed ai tecnici agricoli. Cosa fa FitoCALC? Riporto in copia/incolla ciò che è scritto sul sito internet: FitoCALC - Calcolo costo trattamento Qual è la quantità di prodotto necessaria per effettuare un trattamento e quanto costa in totale all’operatore agricolo? Con questa funzionalità di Fitogest sarà possibile calcolare per ogni prodotto inserito in banca dati la quantità necessaria, il costo per singolo trattamento e per ettaro. Come fare? È semplice: Seleziona il prodotto Scegli la coltura, l’ambito d’impiego ed il modo di coltivazione Seleziona l’avversità contro la quale devi fare il trattamento Verifica volume d’acqua e dose per ettaro Indica la superficie da trattare ed il costo del prodotto Questa funzionalità di Fitogest permette di verificare le dosi corrette e controllare che il quantitativo d’acqua per la miscela sia in linea con le indicazioni presenti in etichett

Allerta meteo per oggi

  Diramato per oggi dalla Protezione Civile siciliana un avviso di allerta meteo, che riporto qui sotto in formato grafico.

Sulle vaccinazioni contro il coronavirus

  Segnalo il link del Ministero della Salute, dove potete trovare tutte le informazioni sui vaccini. http://www.salute.gov.it/portale/vaccinazioni/homeVaccinazioni.jsp

Coronavirus - aggiornamento dati

  Questi gli ultimi dati diffusi dalla Protezione Civile: Italia - attuali positivi 498.834, di cui in Sicilia 128.877 - deceduti 85.162, di cui in Sicilia 3.194 E le vaccinazioni rallentano: 1.343.880 di dosi somministrate dal 31 dicembre, cioè in 24 giorni, quindi 55.995 al giorno; per vaccinare 60 milioni di persone ci vorranno 1.071 giorni, ovvero quasi tre anni ... troppo tempo, troppo!

Ecco l'avviso per i laghetti aziendali

 Ieri avevo pubblicato la notizia dell'avviso relativo al finanziamento di laghetti aziendali per la raccolta delle acque irrigue "interventi a supporto delle imprese agricole contro la siccità e la gestione della risorsa idrica per scopi irrigui e per l'allevamento". Oggi pubblico l'avviso, in formato grafico, ma anche il link da dove scaricarlo in formato pdf: https://bit.ly/397tTsU

Il boomerang degli accordi euro-mediterranei

Quando ci ribellammo agli accordi euro-mediterranei, quelli che avrebbero fatto sì che dai paesi nordafricani sarebbero potuti entrare prodotti agricoli concorrenti a quelli prodotti nella nostra Sicilia, in cambio di prodotti e tecnologie del nord Italia o del centro nord Europa, siamo stati presi quasi per pazzi, per conservatori ... però ... ecco cosa succede: (estratto dal profilo Facebook del collega dott. agr. Nello Ferrante) La Germania aumenta del 246,1 % l'acquisto di pomodori dal Marocco. Secondo i dati che Hortoinfo ha elaborato dal servizio statistico Eurostacom (Icex-Eurostat), la Germania ha ridotto del 14,52 % gli acquisti di pomodoro in Spagna aumentando del 246,1 % quelli provenienti dal Marocco, avendo conto del periodo gennaio novembre degli ultimi cinque anni. In questo periodo sono diminuiti del 10,43 % anche gli acquisti tedeschi di pomodoro nei Paesi Bassi, del 7,46 % gli acquisti dalla Francia, del 29,75 % dall'Italia o del 12,99 % dalla Turchia.

Lotta alla siccità - finalmente qualcosa si muove

Dopo anni ed anni di proteste, articoli sui giornali, finalmente il Governo regionale si muove sulla problematica della siccità. Già il il 27 novembre scorso la Giunta regionale di Governo, con Delibera n. 559 (che trovate sotto in formato grafico), aveva "apprezzato" l'intervento proposto dal Presidente della Regione, nella qualità di Commissario Straordinario contro il dissesto idrogeologico " concernente interventi finanziari a supporto delle imprese agricole contro la siccità e la gestione della risorsa idrica per scopi irrigui e l'allevamento, dando incarico alla Struttura commissariale contro il dissesto idrogeologico, ai Dipartimenti regionali dell'agricoltura e dello sviluppo rurale e territoriale, all'Autorità di bacino del distretto idrografico della Sicilia e all'Irfis-FinSicilia S.p.A di avviare i relativi procedimenti e individuare le risorse finanziarie, rinviando a successiva deliberazione la specifica determinazione delle caratteristic

AAA cercasi ministro dell'agricoltura

Il vergognoso "balletto" politico a cui tutta l'Italia ha assistito, mentre impera una crisi economica impensabile assieme alla emergenza sanitaria, ci ha "regalato" uno spaccato della "qualità" dei nostri Politici. Vorremmo un ministro all'agricoltura che sia competente, non un ministro come i due precedenti, uno che si occupava di turismo, e l'ultimo che si occupava di caporalato. Ma non vorremmo nemmeno un ministro come il senatore assurto alle cronache come il "salvatore della patria", perchè proprio quel senatore voleva combattere la Xylella fastidiosa con il sapone ... AAA cercasi ministro per l'agricoltura, uno "vero" e non per finta.