Passa ai contenuti principali

Le modifiche di Resto al Sud

Modificati alcuni parametri della iniziativa Resto al Sud di Invitalia.
Innanzi tutto l'età per richiedere le agevolazioni passa da 45 a 55 anni.
Le regioni interessate sono le stesse, ovvero Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, Puglia, Calabria, Sicilia e Sardegna, alle quali si aggiungono 116 comuni rientranti nelle Regioni del centro Italia Lazio, Marche e Umbria colpite da eventi sismici del 2016 e 2017.
I settori interessati sono:
- Turismo
- Liberi professionisti
- Artigianato
- Industria
- Trasformazione prodotti agricoli, pesca e acquacoltura
- Servizi alle imprese e alle persone
Rimangono esclusi i settori del commercio e delle attività agricole.
In copia/incolla:

Resto al Sud copre fino al 100% delle spese, con un finanziamento massimo di 50.000 euro per ogni richiedente, che può arrivare fino a 200.000 euro nel caso di società composte da quattro soci.

Per le sole imprese esercitate in forma individuale, con un solo soggetto proponente, il finanziamento massimo è pari a 60.000 euro.

A supporto del fabbisogno di circolante, è previsto un ulteriore contributo a fondo perduto:

15.000 euro per le ditte individuali e le attività professionali svolte in forma individuale
fino a un massimo di 40.000 euro per le società
Il contributo viene erogato al completamento del programma di spesa, contestualmente al saldo dei contributi concessi.

Spese ammissibili
Possono essere finanziate le seguenti spese:
- ristrutturazione o manutenzione straordinaria di beni immobili (massimo 30% del programma di spesa)
- macchinari, impianti e attrezzature nuovi
- programmi informatici e servizi per le tecnologie, l’informazione e la telecomunicazione
- spese di gestione (materie prime, materiali di consumo, utenze, canoni di locazione, canoni di leasing, garanzie assicurative) – massimo 20% del programma di spesa
Non sono ammissibili le spese di progettazione e promozionali, le spese per le consulenze e per il personale dipendente.

Come funzionano le agevolazioni
Le agevolazioni coprono il 100% delle spese ammissibili e sono così composte:
- 50% di contributo a fondo perduto
- 50% di finanziamento bancario garantito dal Fondo di Garanzia per le PMI. Gli interessi sono interamente a carico di Invitalia.

Commenti

Popular Posts

Saldo PAC 2020

Continuo a leggere commenti di agricoltori a cui non è stato ancora effettuato il pagamento del così detto premio PAC. Se l'Agea è così "lesta" a produrre convenzioni insensate e penalizzanti, com'è possibile che non sia così "lesta" a pagare tutti quanti? Rimane il mistero dei due aerei ... mah!

Acconto PAC 2020

A leggere i commenti sul precedente acconto PAC 2020 ... l'acconto non è arrivato ancora a tutti. Chissà perchè l'Agea ci mette così tanto a pagare, in un mondo digitalizzato ed automatizzato. Ci sono cose che non comprenderò mai, come quei due arei Agea, di cui non si parla più ...

Saldo PAC dove sei che non ti vedo

  Ma è mai possibile che nel 2020, ormi a pochi mesi dal 2021, con l'informatizzazione di tutti i sistemi il saldo del Premio PAC debba ritardare così tanto? Ogni giorno sul blog si susseguono commenti di chi chiede a che punto siamo con i pagamenti, di chi non ha ricevuto nemmeno l'acconto. Eppure l'Agea ... i soldi per acquistare n. 2 aerei li aveva ...