Passa ai contenuti principali

Dal film "Il silenzio ... dei collabenti"


 Contrada che vai, collabente che trovi ... si può riassumere così la cecità dei nostri governanti, che con l'apposizione dell'IMU sui fabbricati rurali, hanno decretato la morte di tutti quei casolari, di tutte quelle bellissime masserie disseminate per tutte le contrade.

Quelle masserie che hanno fatto la storia delle nostre campagne, quelle masserie che ormai facevano parte del paesaggio tradizionale, cancellate a suon di ruspe ...

E alla fine qual'è stato il risultato di questo accanimento sui fabbricati rurali, dove i nostri governanti pensavano di spremere gli agricoltori? Nessuno. Nessun risultato economicamente soddisfacente, perchè via via i fabbricati stanno riducendosi tutti in un ammasso di macerie, nè si intravede un cambio di rotta ...

Quando poi si dice "la cecità della politica" ...

Commenti

  1. La politica si spreca solo a fare gli interessi di chi la sostiene e foraggia.
    Ai "magnaccioni" e alle S.P.A. non interessano le masserie.
    Per queste figure, i corpi di fabbrica rurali sono solo spese e superficie sottratta alla produzione.

    RispondiElimina

Posta un commento