Passa ai contenuti principali

Metafert - la "passione" e le follie, 5° puntata (sottotitolo: il balletto delle date)

Per comprendere la confusione creata sul Metafert, e mi riferisco alle date di consegna, basta fare una cronistoria di ciò che è successo nel Bando della Misura 10.1.b del PSR Sicilia 2014/2020 - "“Metodi di gestione delle aziende ecosostenibili”.
Ecco le date "ballerine":
• le Disposizioni Attuative del Bando sono state pubblicate in data 12 aprile 2018;
• le domande dovevano essere presentate al portale SIAN entro il 15 maggio 2018;
• in seguito al Regolamento di esecuzione 701/2018 le domande potevano essere presentate entro il 15 giugno 2018;
• in data 19 aprile 2019 veniva pubblicato il primo elenco provinciale provvisorio, intriso di errori;
• in data 8 luglio 2019 sono state pubblicate la graduatorie definitive ad oltre un anno dalla pubblicazione del bando;
• il 27 settembre 2019 le suddette graduatorie venivano rettificate;
• il 2 ottobre 2019 sul sito del PSR Sicilia 2014/2020 veniva pubblicato un avviso riportante che “si sta procedendo ad una verifica e revisione dell’elenco delle domande finanziabili per la successiva corretta pubblicazione”;
• l’11 ottobre 2019 veniva pubblicata l’ennesima graduatoria “definitiva”;
• il 3 dicembre 2019 veniva pubblicata la “revisione e la rettifica della finanziabilità” delle istanze del bando de quo;
• il 9 dicembre 2019 viene pubblicato che “è stata approvata la rettifica all’elenco regionale definitivo delle domande di sostegno finanziabili”;
• in data 28 febbraio 2020 con un Avviso (prot. 9103 del 26/02/2020) si dispone che “Il caricamento dei piani di concimazione, relativi al 2° anno d'impegno, nella piattaforma “METAFERT” deve essere effettuato entro il 31 marzo 2020”;
• in data 26 marzo 2020 l’Amministrazione (nota prot. 13.333 del 24 marzo 2020), conscia del malfunzionamento cronico dell’applicativo web Metafert, proroga fino al 15 maggio 2020 la data di fine caricamento dei piani di concimazione, acclarando di fatto che l’applicativo web non funziona;
• il 9 aprile 2020 viene pubblicata l’ennesima graduatoria definitiva;
• in data 13 maggio 2020 la graduatoria viene integrata;
• in data 12 giugno 2020 vengono vengono derogati alcuni controlli ITC;
• in data 16 giugno 2020 la graduatoria viene ulteriormente integrata;
• in data 7 dicembre 2020, infine, viene “approvata l’estensione della finanziabilità alle domande ammissibili non ancora finanziate”, con successiva rettifica del 18 dicembre 2020;
• in data 11 febbraio 2021 con apposito Avviso (prot. n. 7.484 del 10/02/2021) veniva comunicato che “qualora non si fosse ancora provveduto per la campagna 2020 alla presentazione dei piani di concimazione ed agli adempimenti relativi all’inserimento degli stessi nell’applicativo METAFERT, la scadenza da rispettare viene fissata alla data del 31 marzo 2021”;
• in data 25 marzo 2021 con apposito DDG n. 964, veniva ulteriormente acclarato, qualora ce ne fosse di bisogno, che  il Metafert non funziona, tant’è che l’Amministrazione ha autorizzato l’utilizzo di perizie asseverate al posto del piano di concimazione trasmesso attraverso l’applicativo Metafert;
• in data 29 marzo 2021 con apposito ulteriore avviso (Prot. n. 18.655 del 29/03/2021) la scadenza di presentazione del Metafert relativo all’anno 2020 veniva fissata alla data del 20 aprile 2021;
• in data 31 marzo 2021 la graduatoria definitiva veniva rettificata;
• in data 2 aprile 2021 la graduatoria definitiva veniva ancora una volta rettificata.

Insomma una babele su cui nemmeno l'ufficio del Servizio 1 riesce a districarsi, tant'è che l'unica cosa che sa fare è quello di archiviare le pratiche "sic et simpliciter" ...

... domani continua ...

Commenti