Passa ai contenuti principali

Metafert - la "passione" e le follie, 6° puntata (sottotitolo: ci vuole Zorro)

Un'altra delle follie del Metafert è quella che una volta introitato il piano di concimazione, ammesso che "dai piani alti" (leggasi Servizio 1 dell'Assessorato) si venga "graziati", la maggior parte delle volte viene respinto per la cronica mancanza di allegati, che invece sono stati introitati.
E se dal "lato utente" gli allegati si vedono, e si possono anche scaricare, dal "lato ufficio" non si vedono.
Così il piano di concimazione viene respinto per mancanza di allegati, ma all'utente non viene data alcuna comunicazione, nemmeno una "tinta" email, il nulla.
Certo che nel 2021 in un mondo digitalizzato che non sia stato previsto un "alert" automatizzato è veramente deprecabile, del resto in sintonia con Metafert.
Così inizia una sorta di "caccia" al piano "validato" o "respinto", che ci costringe a entrare almeno due volte al giorno nel Metafert e ... verificare.
Penso che Zorro abbia avuto vita più facile e se venisse qui una bella "Z" nei pantaloni di alcuni ... la metterebbe con piacere.
Zorro dove sei che non ti vedo!

Commenti