Passa ai contenuti principali

Quando ero militare, 3° puntata

 Nei 36 giorni di CAR a Trapani, oltre alle infinite marce sotto al sole cocente, bardati di tuta mimetica, casco, fucile e anfibi, andammo una volta sola a sparare in una collinetta dove c'era un poligono militare di addestramento nella zona di Pizzolungo, fra Trapani e Bonagia.
Una salita che non finiva mai, bardati di tutto punto, con al seguito la "razione Kappa", che conteneva una serie di alimenti che dovevano servire ad alimentare i militari "in missione", con un deciso apporto calorico.
Qui una foto del contenuto della razione kappa.

Qui una foto del contenuto della razione kappa.
Inutile dire che durante i tiri i fucili, sia i "garand" che i "fal" si inceppavano continuamente.

E dopo il giuramento, lo spostamento nei luoghi di destinazione finale. Nel mio caso incarico "60 - addetto ai comandi - scritturale", destinato al Consiglio di Leva e Selezione di Catania, presso la Caserma Sommaruga.

Ma non finisce qui ...
Il trasferimento da Trapani a Catania avvenne in camionetta militare, il 6 settembre 1985, in un viaggio odissea, con sveglia alle ore 02.30, caricamento sulle camionette militari alle ore 03.30, e partenza da Trapani alle 04.00.

Una colonna di camionette, con tanto di scorta di Jeep militari all'apertura e chiusura della colonna militare, con velocità prossima a 55/60 km orari, seduti nelle panchine di ferro, stipati come animali, caricati oltre al limite che ogni camionetta potesse accogliere, ed un caldo in tutta la mattinata ...

Ma il bello deve ancora venire, perchè ci fermiamo verso mezzogiorno in una delle poche aree di servizio e ... dopo il "lauto pranzo" della razione kappa ... il camioncino non riparte più, e tutti noi a spingerlo nell'area di servizio. Finalmente il camioncino parte "a strappo" ed il primo commento che mi venne in mente fu "ma potevamo mai vincere la guerra?"

... continua ...

Commenti