Passa ai contenuti principali

Catania, la manutenzione che non c'è (sottotitolo: benvenuti a Catania)

Se il benvenuto a Catania parte anche dall'aereoporto, ecco come si accolgono i turisti, con la rotatoria piena di erbacce.
Se percorriamo l'asse dei servizi ci accorgiamo che, scaffe e giunti a parte, l'asfalto è deformato, gli arbusti sovrastano i guardrail, e a fianco della strada rifiuti di tutti i tipi.
Per le erbacce ai fianchi delle strade e nelle scarpate, beh ... vince l'ANAS, seguita dalle Ferrovie dello Stato.
 

Commenti

  1. Gli arbusti sovrastano di gran lunga il guadrail...e se durante un sorpasso magari di notte con poca visibilità ci scappa il morto vuoi vedere che la colpa non è di nessuno...quindi pericolo mortale che si aggiunge alla vergogna vero il turisti per l'inciviltà che regna sovrana.Si rafforza sempre più il motto : Europadoveseichenontivedo !!! e forse non ti vedremo mai...

    RispondiElimina

Posta un commento