Passa ai contenuti principali

Coronavirus - la vaccinazione rimandata

E' da una decina di giorni che dico ad un mio carissimo amico di infanzia (ometto il nome) di andare al centro vaccinale di via Forcile a Catania, quello dove sono andato io ed ho incontrato il signore che mi ha indotto a scrivere la mia esperienza fatta di ben sette controlli.
Ebbene, dopo averlo spinto ad andare e dopo avergli anche detto di aver letto sul quotidiano LA SICILIA che domenica l'hub vaccinale era deserto, finalmente lui ieri pomeriggio va per farsi vaccinare.
Risultato?
All'hub non c'era nessuno e nonostante ciò lo hanno rispedito indietro dicendo che non l'avrebbero vaccinato perchè non aveva la prenotazione.
Sul quotidiano LA SICILIA di oggi, però, ecco che viene riportato che lì ieri non c'era nessuno (e questo me l'ha riferito anche il mio amico), ma che l'Open era invece consentito.
Allora mi chiedo: è interesse di tutti vaccinare il più possibile le persone, o è interesse di alcuni restare lì il più possibile?
Mi spiace proprio farmi questa domanda, ma ieri al mio amico, e penso a tanti altri, il vaccino l'avrebbero potuto somministrare senza "stinnicchi""!



 

Commenti

  1. Eh no! Egregio dott. Lei di mestiere fa l'agronomo, e per tanto non può e non è tenuto a sapere quanto stabilisce l'art. 4 comma 3 lettera "a" della Legge 1134 FPC del 2000, così come recepito dalla L.R. 64/a, che all'art. 22 riporta quanto previsto dal secondo D.P.C.M./2019, il quale, non fa altro che confermare quanto sancito dalla norma Europea sulle prenotazioni.
    Avendo piena contezza di ciò, si renderebbe conto anche Lei che, pur non essendoci nessuno presente al vaccinatoio il suo carissimo amico non poteva quel giorno essere, scusi la volgarità, INOCULATO.

    Questa è l'Italia!!!!!!
    EUROPA DOVE SEI CHE NON TI VEDIAMO

    RispondiElimina

Posta un commento