Passa ai contenuti principali

L'Etna si risveglia

Un altro parossismo in corso (mentre scrivo questo post).
L'Etna ritorna a farsi sentire, e vedere dai turisti.
E come sempre, emissione di cenere, lapilli, ma stavolta anche una lunga lingua d lava, che scende dal fianco del vulcano che si fa osservare da tutti, ma che tanti danni e disagi sta causando.
Qui sotto altre foto riprese dalle webcam dell'INGV, la mappa con le dispersione delle ceneri, ed il tracciato del tremore vulcanico sia dell'INGV che del sismografo di Mascalucia.









 

Commenti