lunedì 7 gennaio 2019

Fatturazione elettronica - "prova su strada", 4° puntata - fatture dal portale web


Oggi cercherò di spiegare come fare una fattura elettronica dal portale web del sito internet dell'Agenzia delle Entrate, dal seguente indirizzo:
Per prima cosa dovete selezionare che tipo di fattura dovete fare:
- Fattura ordinaria 
- Fattura semplificata 
- Fattura PA (Pubblica Amministrazione)
Per prima cosa il sistema vi chiederà di inserire i vostri dati, e ciò dovrebbe avvenire per la prima volta sola.
Inserendo già la Partita IVA il sistema attiva una "icona/pulsante" pigiando il quale potete recuperare automaticamente i dati già inseriti nel portale, a seguito della vostra registrazione.




Fatto ciò il sistema vi porta alla pagina successiva, indicandovi che i vostri dati sono stati salvati, ma adesso è l'ora di inserire i dati del cliente a cui fatturare.
Fatto ciò il sistema vi porta ad un'altra pagina nella quale cominciare ad inserire la fattura, indicando anche il tipo di regime fiscale a cui siamo sottoposti.

Poi, a seguire, è da aggiungere il tipo di "bene e servizio" da fatturare, all'interno del quale indicare la "descrizione" e gli importi.
Inseriti tutti i dati, il sistema vi porta ad una pagina successiva dove vi indica se ci sono errori, come nel caso di prova che ho appena fatto (errori riscontrati perchè non ho inserito appositamente alcuni dati per non generare la fattura)
e sistemati i vari errori (qualora ci siano) potete:
- confermare i dati
- salvare il documento in xml
- visualizzarlo in "pdf"
- "sigillarlo"
- inviarlo

La fattura verrà trasmessa all'indirizzo PEC del vostro cliente, che è rimasto memorizzato in rubrica, o al "Codice Destinatario" attraverso il sistema di interscambio (SdI).
Dovrete poi, per sicurezza, stampare la fattura generata in pdf e conservare anche questa, come avveniva in passato.

... domani continua ...

Nessun commento:

Posta un commento