Passa ai contenuti principali

profumi dai comignoli

Siete mai venuti a Trecastagni?
Sembra assai vicino a Catania, ma in alcune cose invece è assai distante.
Per esempio l'odore della legna bruciata nei camini che viene sparso per il paese.
In questo periodo, e per tutto l'inverno, non appena arrivate in paese avvertite il tipico odore di paesino di montagna, e se il vento non è forte potete anche ammirare il fumo fuoriuscire dai comignoli.
Quando ero bambino, e villeggiavo in estate qui a Trecastagni, la cosa mi affascinava. E fu tanto forte questa sensazione, che è stata una delle cose che mi ha fatto decidere di trasferirmi per tutto l'intero anno qui.

Commenti

  1. TRECASTAGNI è uno spaccato siciliano unico...a poco più da 15 km da Catania ha conservato la sua caratteristica di cittadina pedemontana collinare,dove,dal centro storico ai boschi, profuma di sana tradizione...Bello il post sui comignoli...Sono in questo momento a Catania,impegnato con il mio articolo per il giornale di domani...Ma,leggendo il tuo post,"sento" quei profumi che conosco bene..."vedo" i vicoli del paesello...Grazie Corrado.
    Ciao,Orazio

    RispondiElimina
  2. Odori per me dimenticati, caro il mio Vigo.

    RispondiElimina
  3. Io la bella Trecastagni purtroppo la vivo solo la sera tardi quando rientro da lavoro. Che peccato! La domenica mattina, se posso, faccio una bella passegiata tra le due piazze principali. Sono fantastiche e si respira un'attimosfera unica. Beato chi la vive tutti i giorni.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Acconto PAC 2019

Ci risiamo. E' già iniziato il conto alla rovescia per l'acconto PAC 2019. Arriva, non arriva, è l'importo giusto, non lo è. Insomma, ogni anno la stessa storia, e gli stessi commenti da parte dei lettori del blog. E per questo ho voluto scrivere questo post, per dare la possibilità di inserire commenti, che nei precedenti post sono diventati ormai troppi, e viene difficile anche scrivere.

Saldo PAC e saldo "bio" e la "patrimoniale a rate"

Ogni tanto una buona notizia: nei conti correnti degli agricoltori stanno arrivando i saldi del premio PAC 2019. Ma nei conti correnti degli agricoltori siciliani, poi, stanno arrivando pure i soldi del "bio". Controllate, quindi, i conti correnti, e li vedrete "arricchiti" di quanto vi spetta. Nota dolente, ahimè: da un lato si riceve, e dell'altro si dà. Giorno 16 dicembre, infatti c'è l'IMU da pagare, "la patrimoniale a rate" ... da pagare ogni anno ... una tassa calcolata su estimi catastali incoerenti ... e che a nessuno interessa rettificare, tanto meno ai Sindaci dei comuni ... che traggono da questa tassa patrimoniale il loro maggiore sostentamento ...

In attesa del saldo PAC 2018

I post del blog più letti e più commentati? Quelli del saldo PAC, ogni anno; da sempre. Eppure, nonostante le rassicurazioni di AGEA, ci sono moltissimi che continuano a scrivere che non hanno ricevuto nemmeno l'acconto di novembre. Entro il 30 giugno, però, AGEA deve completare i pagamenti.