mercoledì 13 luglio 2011

La catena del freddo

images

Quante volte ci siamo lamentati di cibi che non erano “all’altezza della situazione” nonostante gli stessi fossero “entro la data di scadenza”?
Ma sappiamo davvero se durante il trasporto dalla ditta produttrice alla nostra tavola quante volte è stata interrotta la catena del freddo?
E non parlo solo dei latticini, o delle verdure, o dei salumi, parlo anche dei surgelati, come le patatine fritte, i minestroni, le verdure ecc.
La catena del freddo va “tenuta a bada”, anche se molte volte durante le operazioni di carico/scarico dai ca,ion le merci rimangono al sole per diverse ore …
E molti prodotti “vanno a male” perchè dal produttore al consumatore c’è stata qualcosa che non è andata come doveva!

2 commenti:

  1. Uno dei prodotti che escono dall'azienda in cui lavoro è la "shred" per Mc Donald, ossia l'iceberg tagliata a strisce. Ebbene, quando la merce arriva nei loro magazzini con temperature superiori agli standard richiesti la merce viene mandata indietro al mittente, anche se la colpa è del trasportatore. Veramente seri!

    RispondiElimina
  2. avete mai guardato attentamente e da vicino vicino i banchi frigoriferi del vostro supermercato? Potreste rimanere molto male, altro che haccp!

    RispondiElimina