Passa ai contenuti principali

Ritardi AGEA

Mentre gli agricoltori "arrancano" a causa di una dissennata politica economica che non tiene per nulla conto del settore agricolo, anzi lo maltratta ad ogni occasione (v. ARCHIVIAZIONE COATTA, CIRCOLARE AMMAZZA-PRATICHE, ecc), adesso anche l'AGEA fa "la sua parte".
Non contenti dei disagi e dei disservizi resi con il suo operato a dir poco scandaloso, pachidermico e con tempistiche da pleistocene, l'AGEA sta ritardando l'erogazione del pagamento del Premio Unico, unica certezza rimasta nel "panorama economico aziendale" agricolo.
Chissà se ciò dipende dal fatto che il "sistema messo in piedi" dall'AGEA è traslocato "oltre-Adriatico", ma il ritardo è inammissibile, oltre che dannoso.
E tutta l'Italia aspetta "i comodi" dell'AGEA ... che non si riesce a contattare mai ... 

Commenti

  1. Caro Corrado,
    come sai l'Agea anticipa i soldi per il premio unico e poi li richiede a rimborso all'Unione Europea. Le difficolta' di cassa del ns. Paese hanno portato il Tesoro ad attendere le entrate fiscali previste con le scadenze di meta' mese prima di autorizzare il trasferimento ad Agea.
    Alla luce di quanto sopra l'erogazione del premio unico aziendale dovrebbe avvenire all'inizio della prossima settimana.

    RispondiElimina

Posta un commento

Popular Posts

Acconto PAC 2019

Ci risiamo. E' già iniziato il conto alla rovescia per l'acconto PAC 2019. Arriva, non arriva, è l'importo giusto, non lo è. Insomma, ogni anno la stessa storia, e gli stessi commenti da parte dei lettori del blog. E per questo ho voluto scrivere questo post, per dare la possibilità di inserire commenti, che nei precedenti post sono diventati ormai troppi, e viene difficile anche scrivere.

Saldo PAC e saldo "bio" e la "patrimoniale a rate"

Ogni tanto una buona notizia: nei conti correnti degli agricoltori stanno arrivando i saldi del premio PAC 2019. Ma nei conti correnti degli agricoltori siciliani, poi, stanno arrivando pure i soldi del "bio". Controllate, quindi, i conti correnti, e li vedrete "arricchiti" di quanto vi spetta. Nota dolente, ahimè: da un lato si riceve, e dell'altro si dà. Giorno 16 dicembre, infatti c'è l'IMU da pagare, "la patrimoniale a rate" ... da pagare ogni anno ... una tassa calcolata su estimi catastali incoerenti ... e che a nessuno interessa rettificare, tanto meno ai Sindaci dei comuni ... che traggono da questa tassa patrimoniale il loro maggiore sostentamento ...

In attesa del saldo PAC 2018

I post del blog più letti e più commentati? Quelli del saldo PAC, ogni anno; da sempre. Eppure, nonostante le rassicurazioni di AGEA, ci sono moltissimi che continuano a scrivere che non hanno ricevuto nemmeno l'acconto di novembre. Entro il 30 giugno, però, AGEA deve completare i pagamenti.