Passa ai contenuti principali

Le barriere fitosanitarie 7°

Nei giorni scorsi ho fatto un piccolo "amarcord" su alcuni degli insetti e altri agenti patogeni che sono stati introdotti nel nostro paese a causa dell'abbattimento sfrenato ed ingiustificato delle barriere fitosanitarie.
Sono stati creati, a causa dell'introduzione di questi insetti o patogeni, danni immensi non solo alle economie locali, ma anche al patrimonio vegetale, come ad esempio agli impianti arborei con la Tristezza degli Agrumi (di cui si parla,m a non si interviene con efficacia), con il Cinipide Galligeno dei Catstagni, o come tutti quegli insetti che hanno fatto sì che oltre al danno economico sui frutti ne scaturisse un altro: il costo della lotta antiparassitaria, come se già i costi elevati di conduzione non facessero "tanto danno"!
E se tutto ciò fosse un disegno ... dei paesi che producono a prezzi stracciati per impadronirsi dei mercati di consumo, o di qualche casa produttrice di antiparassitari per ... aumentare le vendite dei loro prodotti?
E' come se un limonicoltore della zona Jonica portasse con sè dei rametti infetti da "malsecco" e ... li distribuisse in Spagna, in Marocco, o in altre nazioni ... per far sì che anche questi paesi abbiano quel fungo tanto dannoso che, invece, ancora non hanno!
C'è da pensarci davvero: non tutti i mali ... arrivano da soli ... spesso sono "accompagnati" o "spediti" appositamente ... 

Commenti

  1. Mi stai diventando complottista anche tu?! :)

    RispondiElimina
  2. "A pensar male si fa peccato ma non si sbaglia quasi mai". (G.Andreotti)

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Acconto PAC 2019

Ci risiamo. E' già iniziato il conto alla rovescia per l'acconto PAC 2019. Arriva, non arriva, è l'importo giusto, non lo è. Insomma, ogni anno la stessa storia, e gli stessi commenti da parte dei lettori del blog. E per questo ho voluto scrivere questo post, per dare la possibilità di inserire commenti, che nei precedenti post sono diventati ormai troppi, e viene difficile anche scrivere.

In attesa del saldo PAC 2018

I post del blog più letti e più commentati? Quelli del saldo PAC, ogni anno; da sempre. Eppure, nonostante le rassicurazioni di AGEA, ci sono moltissimi che continuano a scrivere che non hanno ricevuto nemmeno l'acconto di novembre. Entro il 30 giugno, però, AGEA deve completare i pagamenti.

Saldo PAC e saldo "bio" e la "patrimoniale a rate"

Ogni tanto una buona notizia: nei conti correnti degli agricoltori stanno arrivando i saldi del premio PAC 2019. Ma nei conti correnti degli agricoltori siciliani, poi, stanno arrivando pure i soldi del "bio". Controllate, quindi, i conti correnti, e li vedrete "arricchiti" di quanto vi spetta. Nota dolente, ahimè: da un lato si riceve, e dell'altro si dà. Giorno 16 dicembre, infatti c'è l'IMU da pagare, "la patrimoniale a rate" ... da pagare ogni anno ... una tassa calcolata su estimi catastali incoerenti ... e che a nessuno interessa rettificare, tanto meno ai Sindaci dei comuni ... che traggono da questa tassa patrimoniale il loro maggiore sostentamento ...