Passa ai contenuti principali

richiesta di aiuto

E' passato un mese da quando ai coniugi Tirrito (leggi qui) dedicai un post sulla richiesta di aiuto.
I coniugi Tirrito sono quelle due persone che durante il Convegno alla Ciminiere hanno protestato in modo molto civile e silente sulla totale assenza delle istituzioni che ha messo in ginocchio la loro azienda agricola.
Altro non chiedevano ed altro non chiedono di poter fare il loro lavoro: "punto"!
Gli avevo promesso che non li avrei abbandonati, per quel poco che da questo blog posso fare; ed oggi faccio un appello al neo-Assessore dott. agr. Dario Cartabellotta.
Caro Dario, guarda in che stato devono lavorare questi due coniugi, e leggi pure l'ultima email che mi hanno inviato. Se hai tempo ... rileggiti la prima email cliccando qui. Grazie

Buonasera, Corrado! 
Prima di tutto vorrei esprimerLe la mia ammirazione per la lotta che sta svolgendo contro la burocrazia italiana (o siciliana?). Speriamo che la Sua voce arrivi al destinatario! 
Com'è stato detto Le invio delle foto della frana nella nostra azienda e una della siccità (comune di Lercara Friddi), anche se oggi è piovuto un pò. 

Come si vede dalle foto, non si è cambiato nulla... La strada provinciale SP 123 è chiusa fino ad oggi. E la foto più bella è dove Le mostro l'accesso attuale in azienda... Siamo in Europa! No?! 

Grazie a Lei per il Suo ascolto ai problemi degli agricoltori!
Purtroppo in 4 anni abbiamo ottenuto solamente il silenzio mortale al riguardo del nostro problema.
La ringrazio e saluto.
Anna.

P.S. Le foto le pubblico anche su FB alla pagina del mio marito con qualche commento. 



 

 

 

 


Commenti

  1. Guardando le foto allegate al post, devo purtroppo constatare che il principale artefice dei danni ai fabbricati aziendali è, a mio modesto parere, il progettista delle strutture portanti. Lo stesso, in suoli caratterizzati da un dissesto evidente e - presumo - già censito nelle carte del PAI (Piano Assetto Idrogeologico) non avrebbe mai dovuto adottare simili soluzioni progettuali (muratura portante in blocchetti di cls pieni!!), nè gli organi preposti autorizzare simili manufatti..
    Nulla togliendo, ovviamente, all' evidente stato di incuria e di abbandono e alle responsabilità da parte degli Enti preposti alla salvaguardia del territorio e del diritto a potere esercitare la propria attività imprenditoriale in condizioni "normali" e non da "quarto mondo".

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Acconto PAC 2019

Ci risiamo. E' già iniziato il conto alla rovescia per l'acconto PAC 2019. Arriva, non arriva, è l'importo giusto, non lo è. Insomma, ogni anno la stessa storia, e gli stessi commenti da parte dei lettori del blog. E per questo ho voluto scrivere questo post, per dare la possibilità di inserire commenti, che nei precedenti post sono diventati ormai troppi, e viene difficile anche scrivere.

In attesa del saldo PAC 2018

I post del blog più letti e più commentati? Quelli del saldo PAC, ogni anno; da sempre. Eppure, nonostante le rassicurazioni di AGEA, ci sono moltissimi che continuano a scrivere che non hanno ricevuto nemmeno l'acconto di novembre. Entro il 30 giugno, però, AGEA deve completare i pagamenti.

Saldo PAC e saldo "bio" e la "patrimoniale a rate"

Ogni tanto una buona notizia: nei conti correnti degli agricoltori stanno arrivando i saldi del premio PAC 2019. Ma nei conti correnti degli agricoltori siciliani, poi, stanno arrivando pure i soldi del "bio". Controllate, quindi, i conti correnti, e li vedrete "arricchiti" di quanto vi spetta. Nota dolente, ahimè: da un lato si riceve, e dell'altro si dà. Giorno 16 dicembre, infatti c'è l'IMU da pagare, "la patrimoniale a rate" ... da pagare ogni anno ... una tassa calcolata su estimi catastali incoerenti ... e che a nessuno interessa rettificare, tanto meno ai Sindaci dei comuni ... che traggono da questa tassa patrimoniale il loro maggiore sostentamento ...