Passa ai contenuti principali

Quando i soldi non ci sono, ma si comunica che ci sono



Qualche giorno fa sul sito "Teatro Naturale" ho letto un articolo (https://bit.ly/2zP2M6H) intitolato "Un miliardo di euro per l'agricoltura italiana dal DL Rilancio".
Ovviamente sono stato "rapito" dal titolo, ed l'ho letto con attenzione.
Del miliardo di euro indicato nel Decreto Legge Rilancio 5 milioni di euro andrebbero per:
"Misure a favore della filiera dell’agrumicoltura e dell’allevamento ovino
La crisi conseguente alla diffusione del COVID-19 ha inciso anche su settori agricoli come l’agrumicoltura e l’allevamento ovino. A tale scopo la norma interviene supportando la filiera degli agrumi attraverso il rifinanziamento del fondo nazionale agrumicolo (5 milioni) e in particolare la misura relativa alla concessione di contributi per il sostegno al ricambio varietale delle aziende agrumicole."

Quindi, 5 milioni di euro per agrumi, per la riconversione varietale ... praticamente nulla ... soldi che basterebbero per nemmeno 300 ettari ... e poi ... che fine hanno fatto quelli degli "agrumeti caratteristici"?
Ma chi le scrive queste cose ... 

Mah!

Commenti

  1. Chi le scrive queste cose!?!? Gente che non la più pallida idea di come è fatto un albero di agrumi, se le radici affondano sul terreno o sono libere di oscillare lievi al triste vento.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Acconto PAC 2019

Ci risiamo. E' già iniziato il conto alla rovescia per l'acconto PAC 2019. Arriva, non arriva, è l'importo giusto, non lo è. Insomma, ogni anno la stessa storia, e gli stessi commenti da parte dei lettori del blog. E per questo ho voluto scrivere questo post, per dare la possibilità di inserire commenti, che nei precedenti post sono diventati ormai troppi, e viene difficile anche scrivere.

In attesa del saldo PAC 2018

I post del blog più letti e più commentati? Quelli del saldo PAC, ogni anno; da sempre. Eppure, nonostante le rassicurazioni di AGEA, ci sono moltissimi che continuano a scrivere che non hanno ricevuto nemmeno l'acconto di novembre. Entro il 30 giugno, però, AGEA deve completare i pagamenti.

Saldo PAC e saldo "bio" e la "patrimoniale a rate"

Ogni tanto una buona notizia: nei conti correnti degli agricoltori stanno arrivando i saldi del premio PAC 2019. Ma nei conti correnti degli agricoltori siciliani, poi, stanno arrivando pure i soldi del "bio". Controllate, quindi, i conti correnti, e li vedrete "arricchiti" di quanto vi spetta. Nota dolente, ahimè: da un lato si riceve, e dell'altro si dà. Giorno 16 dicembre, infatti c'è l'IMU da pagare, "la patrimoniale a rate" ... da pagare ogni anno ... una tassa calcolata su estimi catastali incoerenti ... e che a nessuno interessa rettificare, tanto meno ai Sindaci dei comuni ... che traggono da questa tassa patrimoniale il loro maggiore sostentamento ...