Passa ai contenuti principali

Sulla qualità delle mozzarelle che mangiamo - la risposta della Granarolo

Tempo fa, esattamente il 25 giugno scorso, scrissi un post sulle mozzarelle Granarolo
per una confezione nella quale tutte e tre le mozzarelle erano andate a male.
La Granarolo mi ha risposto con una lettera scusandosi per l'accaduto ed imputandone la causa non alla produzione, ma alla catena del freddo.
Nella lettera la Granarolo ha inserito due buoni acquisto, del valore complessivo pari al quadruplo di quanto avevo speso.
Mi sembra giusto comunicare la correttezza della società, dopo aver comunicato a suo tempo lo spiavecole accaduto.

Commenti

  1. Che la catena del freddo sia il problema lo si vede con alcuni surgelati dove si vede chiaramente che si sono scongelati e ricongelati in un'altra posizion, ad esempio con i cornetti, quando trovi l'interno che non è orizzontale come dovrebbe essere ma inclinato o la decorazione tutta deformata.

    RispondiElimina
  2. E' un inconveniente che accade abbastanza spesso, sopratutto, ahimè, con le mozzarelle Zappalà, che io ormai non compro più , anche perchè è inutile aspettarsi risarcimenti..

    RispondiElimina

Posta un commento