Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2012

le formule del PAI

Chissà per quale oscuro motivo l’estensore del P.A.I. non ci ha MAI voluto fornire le formule utilizzate per far “girare” il file di Access!
Non se ne comprende il motivo!
Resta pur sempre il fatto che questo inutile file, basato su Access, è una sorta di scatola chiusa per il quale è stata spesa una cifra … da Rolls Royce.
Continua a non capire la riluttanza della Direzione Generale dell’Assessorato Agricoltura della nostra Regione a fornirci le formule e le metodologie con il quale il PAI “frulla” e ci restituisce i dati immessi!!!
Ma forse … ho scoperto cosa contiene … e l’ho fotografato: è qui a sinistra!
E’ questo il contenuto del PAI, miracoloso file di Access che consente agli imprenditori agricoli della Sicilia di … far funzionare la propria azienda agricola?Europa?Appena in Europa vedranno (speriamo mai) il PAI … sai le risate!!! Quelle che la Merkel e Sarkozy si fecero per Berlusconi … sono niente in confronto!!!

temporali in arrivo

E’ in arrivo una perturbazione che porterà acquazzoni a partire già da domani.
Domenica il tempo sarà perturbato, ma lunedì avremo il primo vero acquazzone di “fine estate”.
Attualmente la perturbazione sta transitando nella zona fra il Piemonte e la Liguria, ma è in rapida discesa e si scontrerà con le calde acque del mar Mediterraneo e … speriamo che non faccia danno!

scherzi della natura

La casa col cappello! Così l’ho intitolata questa fotografia che ho pubblicato gironi fa su Instagram.
Ed in effetti sembra proprio una casa col cappello … di fichi d’india!
Ammirate il lavoro certosino che la pianta di fico d’india ha fatto nel riempire tutto lo spazio a disposizione sul tetto!
La foto l’ho scattata nella zona del Consorzio A.S.I. della Valle del Dittaino.

adsl non proprio “europea”

A proposito di equiparazione “europea”: la nostra ADSL è ad una velocità (parlo della media degli abbonamenti) pari a 7 Mbps, ma solo nel download, ovvero nella velocità di trasferimento dei dati dai serve al nostro computer. La velocità di upload, ovvero quella che ci consente di trasferire files e dati dal nostro computer al server (v. fotografie e documenti) è appena di 384 Kbps, ovvero quasi un ventesimo (1/20) rispetto alla velocità di download. Ciò, inevitabilmente mortifica l’utilizzo della rete a banda larga perchè tante volte abbiamo rinunciato all’invio di files perchè “ci vuole troppo tempo”.
Ma in Europa è la stessa cosa? Per nulla!
… continua …

terremoti nel messinese

Tre scosse di terremoto nella zona antistante Barcellona Pozzo di Gotto: - ore 13:09, magnitudo 2,5°, profondità 15,7 chilometri - ore 13:09, magnitudo 3,4°, profondità 19,7 chilometri - ore 13:26, magnitudo 2,2°, profondità 10,7 chilometri.

pistacchi ... iraniani

Riprendo una foto pubblicata su Instagram dal giornalista Roberto Sammito (che ringrazio). Ecco dei ... pistacchi ... iraniani ... confezionati a Modica ... 
Ma si può giocare così con la nostra economia???

acqua ... persa

Questo è un tipico esempio di cattiva gestione della cosa pubblica; in questo caso del Consorzio di Bonifica.
Questo tubo "ricurvo" è stato posizionato su di una bocchetta consortile poichè si sono accorti, dopo anni dall'installazione delle condotte, che in questa zona la tubazione faceva una corda-molla ed era indispensabile installare uno sfiato. Così al posto dello sfiato installarono questo tubo ricurvo, ma ... non solo hanno annullato una bocchetta consortile al servizio di un fondo agricolo, ma hanno annullato anche (cosa che non sarebbe successa con uno sfiato tradizionale) l'automatismo dello stesso.
Ecco che avviene che ... alla bisogna si apre la saracinesca e ... poi, fuoriuscita tutta l'aria, con l'acqua in pressione (ed in quantità) nessuno vuole più andare a chiudere la saracinesca per non farsi "la doccia". L'acqua arrivava alla s.s. 385 Catania-Caltagirone....

il futuro dietro l'angolo?

Lentini
Ieri mattina un signore che passeggiava a cavallo in pieno centro a Lentini ... mi ha fatto constatare come ignorava del tutto la pompa di benzina; noi che ormai attendiamo gli sconti e che, comunque, guardiamo i prezzi fra un distributore e l'altro!
La foto è emblematica ...

un freno all'estate

Oltre alle temperature in netto calo, nei prossimi giorni assisteremo anche alla discesa di una perturbazione dal nord Europa; questa perturbazione si scontrerà con l'alta temperatura e arriveranno i primi acquazzoni di fine estate.
La potenza delle piogge e dei temporali sarà anche influenzata dal riscaldamento delle acque del mare dopo questa lunghissima e calda estate.

"complimenti e delucidazioni"

Ricevo da un tecnico "agricolo" del Nord e pubblico una email dal titolo "complimenti e delucidazioni".
Buongiorno,sono un tecnico agricolo di quelle lande a Nord e nel continente chiamato Italia.Volevo farle i miei strameritati complimenti per il blog tecnicamente giornalistico e agricolamente centrato, un capolavoro della cronistoria che spiega anzi ben più di una spiegazione, fa rivivere a chi è a chilometri o a distanze siderali ciò che ognuno nel nostro campo (agricolo) deve affrontare ogni giorno.Dimostra come l'agricoltura non sia un U-Bot e come faccia parte integrante a tutto tondo dell'essere cittadino con pregi e difetti. La ammiro per la sincerità e il coraggio anche nello sfatare i pregiudizi, avercelo noi in Lombardia Un Signor Vigo, Noi che siamo molto più che terroni forse siam diventati troppo omertosi col potere e sempre meno agricoli. Credo che neppure in Sicilia si faccia ciò che è stato fatto in Lombardia molto spesso ad opera di sicilia…

"pannelli elettronici"

Catania
Quello che vedete nella foto è l'entrata dell'Ufficio Postale di Corso Italia, a Catania. Mi ha incuriosito quel foglio di carta appeso ... mi sono avvicinato e ...
Si tratta di un "pannello elettronico" in funzione quale eliminacode ...nel 2012 ... in Europa ... ma dove siamo??? Mah!!! Sempre peggio!

cassette volanti

Eccolo: è lui uno dei tanti responsabili delle cassette sparse lungo la Tangenziale di Catania.
Lo slalom la mattina ... è diventato un'abitudine ... e chi si diverte di più ... sono i camionisti ... che giocano a colpire le cassette che ... schizzano sulle nostre autovetture come fossero proiettili!

terremoti in sicilia

Due gli eventi tellurici recenti nella nostra Regione:

ieri alle ore 16:57, zona Mazzarrone, magnitudo 2° scala Richter, profondità 20,9 chilometrioggi alle ore 01:12, zona stretto di Messina (Calanna - RC), magnitudo 4,6° scala Richter, profondità 45,4 chilometri

la favola delle “paludi d’oro” 7°

La foto racchiude tutto ciò che ho scritto fino ad adesso.
Gli allagamenti, a questo punto mi viene da dire “pilotati”, della zona di contrada Gelsari hanno ammazzato una economia a tratti florida a tratti risicata. Insomma una realtà esistente è stata stravolta dal mancato funzionamento del sistema di allontanamento delle acque di scolo.
Eppure, come già ribadito, in Olanda fanno cose da pazzi per strappare un pò di terreno al mare. Noi qui, invece, che siamo signori, che abbiamo una economia florida … ci lasciamo strappare il terreno così … quasi per gioco.
Ma … leggete cosa scrive il Dirigente Generale dell’Assessorato Territorio e Ambiente (chissà se è stato a scuola di quello dell’Agricoltura) … Per la durata del vincolo biennale il Consorzio di Bonifica dovrà garantire un livello minimo delle acque da consentire la presenza della fauna stanziale e migratoria. Cosa???Hanno autorizzato, sic et simpliciter, il Consorzio di Bonifica a tenere i terreni allagati??? Non c’è dove …

il bando che … non c’è!

Sono passati mesi, esattamente 19, settimane, esattamente, più di 83, sono passati giorni, esattamente 582, sono passate 13.968 ore, sono passati 838.080 secondi … ma del bando per la riconversione degli agrumeti affetti dal CTV (Citrus Tristeza Virus) il silenzio … eppure la dott.ssa Barresi ed il deposto ex Assessore Elio D’Antrassi quel 24 gennaio del 2011 ci promisero un bando veloce …Di veloce vedo solo … abbandoni ed estirpazioni …p.s.: a giorni l’aggiornamento della Pagella Assessoriale …

le fasce tagliafuoco

Una fra le più importanti operazioni che gli agricoltori effettuano ogni anno sono le fasce tagliafuoco, che altro non sono che delle protezioni contro gli incendi effettuate creando una apposita fascia che possa fare da “fermo” o da “freno” ad eventuali incendi.
La problematica degli incendi e della protezione delle proprie campagne è quanto mai attuale anche se a causa degli abbandoni … bisogna creare fasce tagliafuoco anche per proteggersi … dei vicini …

la favola delle “paludi d’oro” 6°

Fatta tutta la premessa nelle precedenti “puntate” veniamo al Decreto dell’Assessorato Territorio ed Ambiente, Decreto firmato guarda caso il 23 luglio scorso, mentre il Presidente della Regione Lombardo preparava la valigia per andar via dallo scranno Presidenziale.
E nel Decreto c’è scritto:
- VISTA la proposta di istituzione della riserva naturale “Pantani di Gelsari e di Lentini”
- CONSIDERATO che la superiore riserva naturale non risulta inserita nel Piano Regionale dei Parchi e delle Riserve Naturali
- CONSIDERATO che l’area dei “Pantani di Gelsari e di Lentini”, che fa parte del bacino idrografi-co del fiume S. Leonardo, presenta ampie zone depresse che in passato rimanevano quasi perennemente coperte da acqua dolce e che, oggetto di bonifica da parte del Consorzio di Bonifica “Siracusa 10” ai fini della messa a coltura dei terreni con specie agricole erbacee, in anni recenti, diminuita per vari motivi l’attività, è avvenuto il ripristino del sistema idraulico acquit…

le eterne incompiute

Fra le incompiute “storiche” segnalo lo svincolo autostradale di Rosolini (SR) con tanto di cartellonistica TELEPASS, ma con caselli fantasma … Nella zona industriale del Dittaino, nei pressi di Enna, invece c’è questo bellissimo ed immenso svincolo … che si collega ad una bellissima strada … larga … larga … e lunga … lunga …Ma che stranamente finisce in una pista in terra battuta … a destra e sinistra … il nulla!Dov’è l’Europa? Me la sono persa!

digitale terrestre: i costi?

Il passaggio al sistema del digitale terrestre ha indubbiamente migliorato la visione, spesso pessima, di alcuni canali. Ad esempio a Trecastagni RAI3 non si vedeva quasi mai e adesso, invece, si vede benissimo.
Il costo degli apparecchietti, per chi non decidesse di cambiare il televisore, non è nemmeno elevato. Certo ... moltiplicate il numero dei televisori in Italia ed il numero degli apparecchietti decoder venduti ... ed il gioco è presto fatto: un piccolo drenaggio familiare che diventa un grosso affare!
Ma il costo energetico dove lo mettiamo? I televisore con il decoder compreso non hanno consumi maggiori, ma l'apparecchietto esterno ... consuma, un minimo, ma consuma. E se per ogni famiglia italiana conteggiamo un decoder, poi ci sono gli alberghi, le aziende, gli ospedali, le scuole ... insomma penso che almeno una cinquantina di milioni di decoder siano stati venduti, se non di più ... moltiplicate il numero per il consumo di ogni decoder, che mediamente è di 5 watt/gior…

la vergogna siccità 3°

APPELLO AL MINISTRO MARIO CATANIA Caro Ministro ... visto che (giustamente) si sta tanto prodigando per la siccità delle zone del nord Italia, dove non piove da appena due mesi ... potrebbe fare ugualmente per le zone del sud, ed in particolare per la Sicilia, dove non piove da oltre cinque mesi e non sono previste precipitazioni a breve?
E poi ... visto che c'è questo allarme ... perchè non far irrigare al Nord, così come facciamo anche noi? Desidera tecnici ... per trasferire le nostra professionalità "irrigue" al nord? Siamo pronti: ci chiami pure. Faremo ai colleghi del nord scuola, doposcuola, e scuola serale, ma non credo ce ne sia di bisogno. Piuttosto c'è bisogno di equità: se si grida alla siccità al nord dopo due mesi ... qui da noi ... c'è il disastro!!! E non mi pare di vedere da parte di nessuno la medesima attenzione!

le auto blu siciliane

Ci lamentiamo dell'esagerazione del costo del carburante, ma non entriamo nel merito di ciò che ha generato questi cosi, e mi riferisco alle accise. Le accise altro non sono che tasse (e l'IVA è a parte) che il Governo appone al fine di reperire soldi nella maniera più rapida possibile. Questa tassazione, chiamata tassazione indiretta, colpisce tutti indiscriminatamente, e colpisce di più chi consuma di più.
Ma uno dei tanti motivi della situazione in cui versa l'Italia è la finanza allegra che non è solo quella che discende dalla corruzione o dal malgoverno, ma è anche quella che scaturisce da costi invisibili ... e insopportabili economicamente, ma alla fine siamo noi che paghiamo il conto; un conto molto salato!



Uno dei tanti costi sono le auto blu!
Quante ce ne sono in Italia? Tantissime. Se n'è parlato spesso.
Ma In Sicilia? Beh ... sono oltre tremila! 3.158 per la precisione!!!
E se spulciate davvero le tipologie di auto blu ... scoprirete che all'ASL di Pale…

la fine della ... lunghissima estate

Ecco il meteogramma previsionale aggiornato a stamattina. Le alte temperature che ci hanno accompagnato durante tutta l'estate ci abbandoneranno, com'è giusto che sia volgendo al termine il mese di agosto.
Ce la ricorderemo come una delle estati più calde!
Da lunedì avremo temperature diurne e notturne più ragionevoli!

terremoto a messina

Terremoto nella notte a Messina: il sisma, registrato alle ore 03:51, ha avuto quale epicentro proprio la zona di Messina. La magnitudo registrata è stata pari a 2,5° della scala Richter, ed è stato localizzato ad una profondità di 53,9 chilometri.

la favola delle “paludi d’oro” 5°

Che strano … il 23 luglio scorso, proprio mentre il Presidente della Regione preparava i bagagli per andare a Roma per incontrare il Presidente del Consiglio Monti e rassicurarlo delle proprie dimissioni … l’Assessorato Territorio ed Ambiente, nella persona del proprio Dirigente, firmava un Decreto, il n. 416, con il quale si appone un vincolo biennale ad una vasta area, di Ha 1.084, che dapprima, come ho dimostrato nelle foto delle puntate precedenti, hanno volutamente affossato!
Ebbene questo vincolo, di tipo bolscevico, sa tanto di operazione affrettata e insensata. La cartina qui a sinistra … è quella del vincolo di cui parliamo.
Mi viene da chiedere al Dirigente Generale dell’Assessorato se … gli si potesse vincolare il lauto stipendio di € 157.241,86 (clicca qui), dopo però averlo costretto a casa chiudendogli la porta e non potendolo fare uscire, o al contrario avendogli allagato l’ufficio e non potendolo fare entrare, e nel frattempo creandogli un danno tale da azzera…

record benzina

Tanto hanno fatto che alla fine la soglia psicologica di 2,00 €/litro (£. 3.872,54/litro) l’hanno superata. Fatto questo “salto” vedrete che adesso per i signori che ci governano ed i petrolieri … sarà facile andare fino a quota 2,5!Non si comprende, però, perchè mai in Spagna, che sta peggio di noi, il gasolio debba costare € 1,26/litro e la benzina € 1,32/litro!Nel frattempo l’agricoltura spagnola va avanti con gasolio agricolo a 0,70 €/litro e la nostra a 1,2 €/litro!!!!
E la concorrenza va a farsi benedire!!!!!

pericoli invadenti

Non posso descrivere cosa succede quando avviene un controllo ASL nelle campagne … non posso descrivere le lagnanze degli agricoltori ai quali ingegneri, medici e vigili urbani contestano di tutto, anche l’inverosimile, ma … nei palazzi … succede sicuramente di peggio e di più pericoloso.E questa foto … parla da sola!

esportiamo … inciviltà …

Taormina
Ecco cosa succedeva l’altro ieri a Taormina – zona Porta Messina.
Una Panda era posteggiata in zona vietata … e nessuno diceva nulla … ecco che un automobilista Francese … posteggia … avendo capito come si usa da queste parti … e l’inciviltà … è servita in modello “esportazione” …L’Europa??? Chi l’ha vista!

la favola delle paludi “d’oro” 4°

Qui sopra potete leggere due articoli fatti uscire apposta dopo gli allagamenti provocati dal perdurante disinteresse dell’Assessorato Agricoltura e Foreste della nostra Regione.
Mentre gli agricoltori alluvionati dall’inefficienza burocratica annegavano … una serie di associazioni ambientaliste gridavano al miracolo … perchè un’intera zona stava ritornando palude … senza pensare che cosa fosse accaduto agli agricoltori e le conseguenze scaturenti sul nefando immobilismo …
Nel frattempo che gli agricoltori annullavano i loro introiti, nel frattempo che si vedevano cancellati i loro investimenti … ecco che dietro le quinte si tramava …
E non è un caso che a Italia Nostra venivano elargiti € 650.000,00, a Legambiente € 3.225.500, alla LIPU € 1.905.272,89, ai Rangers d’Italia € 330.000,00 e al WWF € 2.775.000,00! Mentre gli agricoltori annegavano perchè l’Assessorato Agricoltura e Foreste non erogava al Consorzio di Bonifica la modica cifra (rispetto alle cifre sopraindicate) …