giovedì 30 novembre 2017

AAA - Assessore cercasi, 2° puntata

Ieri è stata assegnata la delega all'Agricoltura all'ex on.le Edgardo Edy Bandiera, un dottore agronomo, che così viene descritto sul sito internet dell'ARS:
Laurea in Scienze Agrarie
Dottore Agronomo - Impiegato
Deputato regionale supplente, in sostituzione temporanea dell'on. Giuseppe Sorbello (v. seduta d'Assemblea n. 113 del 27 dicembre 2013). Con decorrenza 6 luglio 2014 cessa l'affidamento temporaneo delle funzioni di deputato regionale supplente (v. seduta d'Assemblea n. 171 del 16 luglio 2014). Riassume le funzioni di deputato supplente dell'on. Sorbello (v. seduta d'Aula n. 222 del 26 febbraio 2015). Cessa le funzioni di deputato supplente (v. seduta d'Aula n. 224 del 4 marzo 2015).

Livesicilia pubblica (in copia/incolla"):
Edy Bandiera, al secolo Edgardo, è un forzista siracusano con un paio di anni all'Ars nel curriculum, subentrato a Pippo Sorbello. All'epoca però militava nell'Udc. Non eletto a queste elezioni regionali, è stato sconfitto da Rossana Cannata. Commissario provinciale di Forza Italia, è molto vicino a Stefania Prestigiacomo. Si occuperà dell'ambitissimo assessorato all'Agricoltura.

Auguri al nuovo Assessore

PSR Sicilia 2014/2020; Misura 7.6

E' stato pubblicato sul sito del PSR Sicilia 2014/2020: 

SOTTOMISURA 7.6 "Sostegno per studi/investimenti relativi alla manutenzione, al restauro e alla riqualificazione del patrimonio culturale e naturale dei villaggi, del paesaggio rurale e dei siti ad alto valore naturalistico, compresi gli aspetti socioeconomici di tali attività, nonché azioni di sensibilizzazione in materia di ambiente” - DISPOSIZIONI ATTUATIVE - Con Decreto Dirigenziale n. 3745 del 28/11/2017 sono state approvate le Disposizioni attuative parte specifica della sottomisura 7.6. Il decreto e le disposizioni sono stati trasmessi alla Corte dei conti per il prescritto controllo preventivo di legittimità.

Qui sotto i documenti.

PSR Sicilia 2014/2020: Misura 7.1

Sul sito internet del PSR Sicilia 2014/2020 è stato pubblicato:

SOTTOMISURA 7.1 "Sostegno per la stesura e l'aggiornamento di piani di sviluppo dei comuni e dei villaggi situati nelle zone rurali e dei servizi comunali di base, nonché di piani di tutela e di gestione dei siti N2000 e di altre zone ad alto valore naturalistico." - DISPOSIZIONI ATTUATIVE - Con Decreto Dirigenziale n. 3744 del 28/11/2017 sono state approvate le Disposizioni attuative parte specifica della sottomisura 7.1. Il decreto e le disposizioni sono stati trasmessi alla Corte dei conti per il prescritto controllo preventivo di legittimità.

Qui sotto i documenti

Pioggia in arrivo

La perturbazione, già preannunciata, sta transitando sulla nostra regione, e porterà piogge diffuse ed anche un ribassamento delle temperature.
Rimane, comunque, il grosso deficit idrico accumulato negli ultimi cinque anni. 

mercoledì 29 novembre 2017

AAA - Assessore cercasi

Non è ancora stato designato (mentre scrivo sono le 4:00 del mattino), il nuovo Assessore all'Agricoltura della nostra regione.
Attendiamo tutti con interesse, ma anche con ansia, il nominativo che verrà scelto, perchè nei prossimi cinque anni di Governo Musumeci l'Agricoltura deve ritornare al centro dell'attenzione, al centro dell'economia reale, ma ... nei fatti e non nelle parole.
Non voglio fare dietrologia e ritornare sul quinquennio passato, perchè mi ripeterei inutilmente: non mi è piaciuto, punto.
Spero solo che le interlocuzioni istituzionali che verranno, saranno intense, proficue, ma soprattutto degne di un settore ancor oggi importantissimo economicamente, primario nella tutela del territorio, ma anche valvola di sfogo di molti ragazzi, che non vogliono andar via dalla nostra regione, ma che non trovano risposte adeguate alle loro, seppur deboli, richieste.
L'agricoltura isolana non è fatta di soli PSR, anche se in atto c'è una corposa dotazione finanziaria ancora da diffondere sul territorio, ed anche se l'attuale diffusione avviene in modo puntiforme e non diffuso, ma è anche è fatta di accordi di filiera "veri" che garantiscono l'esito delle produzioi a prezzi remunerativi, è fatta di promozione dei prodotti, è fatta di interazione con la tutela del territorio, e di micro-economie diffuse nel territorio, che fanno sì che il sistema funzioni, e dia anche reddito soddisfacente.

Caro "nuovo" Assessore all'Agricoltura (che verrai), ascolta il territorio, ascolta i tecnici che sono in campo, ma liberaci dalle inutili carte, che annullano ogni e qualsivoglia volontà propositiva e positiva.

Lo zafferano

E' sempre più interessante la coltivazione dello zafferano, che nella nostra isola cresce benissimo.
Esistono già alcune realtà che producono e che vendono in tutto il mondo, ma la coltivazione dello zafferano non è così semplice come appare in "prima battuta".
Innanzi tutto bisogna capire in quali terreni lo zafferano cresce e si sviluppa meglio; poi bisogna fare attenzione alle zone gelive, ma anche a quelle particolarmente ventose; altra problematica gli eventuali ristagni idrici, ma anche i terreni particolarmente sciolti, che potrebbe anche causare uno stress nella fase di crescita.
Ulteriore problema la fauna ... conigli, ratti, ma anche uccelli ... tutti attirati da questo bellissimo fiore ...
Ed infine, la raccolta; chi coltiva lo zafferano deve saperlo: la raccolta è la cosa più difficile ed impegnativa.
Ultimo "gradino": sapere, prima ancora di iniziare la coltivazione, a chi vendere lo zafferano ... altrimenti le enormi fatiche vengono, poi, del tutto deluse.
E nonostante le difficoltà, la coltivazione dello zafferano è in aumento, con soddisfazione di chi lo coltiva.

PSRN 5.0 - rapporto ambientale, sintesi non tecnica

Pubblico oggi la sintesi non tecnica del Rapporto Ambientale del PSRN 5.0.

Qui sotto l'intero documento in formato grafico.

martedì 28 novembre 2017

PSRN 5.0 - rapporto ambientale

Pubblico questa mattina il documento completo sul rapporto ambientale (parere tecnico) del PSRN 5.0.

Qui sotto i documenti.

Legge Europea 2017

Sulla Gazzetta Ufficiale di ieri, la n. 277, è stato pubblicato:

LEGGE 20 novembre 2017, n. 167  
Disposizioni per l'adempimento degli obblighi derivanti dall'appartenenza dell'Italia all'Unione europea - Legge europea 2017.

Qui sotto la legge per intero, in formato grafico.

lunedì 27 novembre 2017

PSRN 5.0 - analisi di demarcazione

Pubblico oggi il documento dell'analisi di demarcazione fra il PSR Nazionale ed i PSR Regionali, dovendo fare notare, però, che il documento trasmesso alla Commissione Europea, e da quest'ultima approvato ha proprio in testa al documento stesso due errori di digitazione, o "refusi di stampa", di cui nessuno pare si sia accorto, e che riporto qui sotto.


Qui sotto, invece, trovate il documento per intero.

Hoverboard

L'Hoverboard, un nuovo mezzo di locomozione "per città",, un apparecchietto in cui l'equilibrio la fa da padrona. Non nascondo che l'ho voluto anche provare, ma bisogna dedicarci un bel pò di tempo per comprendere quale sia l'equilibrio giusto da mantenere.
Vorrei soffermarmi solo sul fatto che vedo tantissimi ragazzini che nei centri commerciali, nelle piazze, ma anche per le strade, si muovono con questo attrezzino ... evitando così di camminare ... così, uno dei pochi movimenti che facevano ... adesso verrà ancor più limitato; e questo non mi piace ....

Freddo e pioggia

Così come previsto, da oggi, e per qualche giorno, avremo un calo delle temperature fino a giovedì, allorquando una perturbazione raggiungerà la nostra regione e "dovrebbero" essere previste anche piogge.
Rimane molto alto il deficit idrico della nostra regione, a causa della siccità dal 2012.

sabato 25 novembre 2017

Premio PAC: quando il troppo è troppo

Il Disegno di Legge approvato dal Senato il 16 novembre 2017 "Conversione  in  legge,  con  modificazioni,  del  decreto-legge  16  ottobre  2017,  n.  148,  recante disposizioni urgenti in materia finanziaria e per esigenze indifferibili. Modifica alla disciplina dell’estinzione del reato per condotte riparatorie", all' art. 19-terdecies recita:
(Modifiche  al  decreto  legislativo  n.  159  del  2011  in  materia  di  documentazione  antimafia). 
1. Al codice di cui al decreto legislativo 6 settembre 2011, n. 159, sono apportate le seguenti modificazioni: 
a) all’articolo 83, comma 3-bis, dopo le parole: «fondi europei» sono aggiunte le seguenti: «per un importo superiore a 5.000 euro»; 
b) all’articolo 91, comma 1-bis, dopo le parole: « fondi europei » sono aggiunte le seguenti: « per un importo superiore a 5.000 euro ». "

In "parole povere": qualunque erogazione di fondi superiore a 5.000,00 euro sarà soggetta all'acquisizione della certificazione antimafia da parte dell'AGEA, che rallenterà, di conseguenza, il ritmo dei pagamenti, poichè le istanze soggette a tale adempimento sono state stimate all'incirca intorno ai 3 milioni.
Tre milioni di richieste, tre milioni di certificati ... una montagna di lavoro ...
C'è da chiedersi se quando viene introdotta una norma, si considera la ricaduta che la stessa ha sui soggetti che la subìscono.

PSRN versione 5.0 - rischi assicurabili

Pubblico oggi il documento relativo ai rischi assicurabili, del PSRN 5.0.

Ancora siccità in Sicilia

Zero piogge nei prossimi gironi, e per tutta la settimana.
Si accentua sempre più il deficit idrico della nostra regione.
Segnalo oggi un link dell'Osservatorio delle Acque, dove poter seguire in tempo reale la pioggia cumulata da 1 a 72 ore:

venerdì 24 novembre 2017

PSRN versione 5.0 - biodiversità

Pubblico oggi, qui sotto, tutto il documento del PSRN 5.0 (Piano di Sviluppo Rurale Nazionale) relativo alla biodiversità.

Agea: condizionalità

Pubblicate le Istruzioni Agea Operative n. 47 del 22 novembre 2017

Applicazione della Normativa Comunitaria e Nazionale in materia di Condizionalità. Anno 2017.

Qui sotto, in formato grafico, tutti i documenti.

giovedì 23 novembre 2017

PSRN versione 5.0 - organizzazione autorità di gestione

Sul sito internet di rete Rurale Nazionale è stata pubblicata la versione 5.0 del PSRN, il Piano di Sviluppo Rurale Nazionale.
Da oggi, e per qualche giorno, pubblico tutti i documenti in esso contenuti.

Agea: trasferimento, pignoramento e pegno di titoli

Pubblico la Circolare AGEA.89117.2017 del 21 novembre 2017

Procedure e domande di trasferimento dei titoli, pignoramento e pegno di titoli.

Agea: istruzioni operative OCM Api

Pubblico le Istruzioni Operative Agea n. 46 del 22 novembre 2017

OCM Unica Reg. (UE ) n. 1308/2013 - Misura Apicoltura- Reg. UE delegato n. 2015/1366 e Reg. (UE) di esecuzione n. 2015/1368 - D.M. n. 2173 del 25/3/2016 - D.M. n. 1323 del 28/2/2017 recante integrazioni al D.M. n. 2173 del 25 marzo 2016 - Integrazione e specifica alle istruzioni operative n. 28 del 27/7/2016 e ss.mm.ii..

Agea: alcool ad uso industriale

Pubblico le Istruzioni Operative Agea n. 45 del 20 novembre 2017

Modalità per l'accesso alla misura della distillazione dei sottoprodotti della vinificazione - alcool uso industriale - Reg. UE n. 1308/2013 - Art. 52 -Campagna 2017/2018.

Ancora siccità in Sicilia

Persiste lo stato di siccità in tutta la nostra regione, e novembre, che è il mese statisticamente più piovoso, sta per finire, senza che si siano verificati quegli eventi piovosi tanto attesi.
Nottate fredde e giornate calde scandiscono questi giorni, ma da lunedì un calo delle temperature ci accompagnerà per qualche giorno, ma fino ai primi di dicembre non sono previste piogge.

mercoledì 22 novembre 2017

Missione a Bruxelles, 10° puntata

La commissione, in ultimo, ci ha informato che stanno rivedendo la normativa sull'approvvigionamento della catena alimentare, e che verranno inseriti in una sorta di normativa OMNIBUS i seguenti temi, in parte trattati da altri gruppi di discussione:
- gestione del rischio
- prassi commerciali sleali
- concorrenza dai paesi terzi con costi inferiori ai nostri
- accesso ai finanziamenti
e che stanno provvedendo a fare una nuovo quadro legislativo per ovviare a queste problematiche, ma  il documento in elaborazione è ancora riservato agli solo estensori, ma che verrà discusso con la consultazione pubblica nel 2018.

Purtroppo la riunione è finita senza che ci sia  stato il tempo di discutere nulla sulla parte fitosanitaria.

PSR Sicilia 2014/2020: Misura 7.5 - Caltanissetta

E' stato pubblicato l'altro ieri sul sito internet del PSR Sicilia 2014/2020:


MISURA 7 – Sottomisura 7.5 “Sostegno a investimenti di fruizione pubblica in infrastrutture ricreative, informazioni turistiche e infrastrutture turistiche su piccola scala” - AVVISO – Avvio del procedimento amministrativo relativo alla ricevibilità, ammissibilità e valutazione del punteggio delle domande di sostegno presentate presso l’Ispettorato dell’Agricoltura di Caltanissetta.

PSR Sicilia 2014/2020: Misura 7.2 - Caltanissetta

E' stato pubblicato l'altro ieri sul sito internet del PSR Sicilia 2014/2020:

MISURA 7 – Sottomisura 7.2 “Sostegno a investimenti finalizzati alla creazione, al miglioramento o all’espansione di ogni tipo di infrastrutture su piccola scala, compresi gli investimenti nelle energie rinnovabili e nel risparmio energetico” - AVVISO – Avvio del procedimento amministrativo relativo alla ricevibilità, ammissibilità e valutazione del punteggio delle domande di sostegno presentate presso l’Ispettorato dell’Agricoltura di Caltanissetta.

PSR Sicilia 2014/2020: Misura 7.5 - Agrigento

E' stato pubblicato l'altro ieri sul sito internet del PSR Sicilia 2014/2020:

MISURA 7 – Sottomisura 7.5 “Sostegno a investimenti di fruizione pubblica in infrastrutture ricreative, informazioni turistiche e infrastrutture turistiche su piccola scala” - AVVISO – Avvio del procedimento amministrativo relativo alla ricevibilità, ammissibilità e valutazione del punteggio delle domande di sostegno presentate presso l’Ispettorato dell’Agricoltura di Agrigento.

PSR Sicilia 2014/2020: Misura 7.2 - Agrigento

E' stato pubblicato l'altro ieri sul sito internet del PSR Sicilia 2014/2020:

MISURA 7 – Sottomisura 7.2 “Sostegno a investimenti finalizzati alla creazione, al miglioramento o all’espansione di ogni tipo di infrastrutture su piccola scala, compresi gli investimenti nelle energie rinnovabili e nel risparmio energetico” - AVVISO – Avvio del procedimento amministrativo relativo alla ricevibilità, ammissibilità e valutazione del punteggio delle domande di sostegno presentate presso l’Ispettorato dell’Agricoltura di Agrigento.

martedì 21 novembre 2017

Missione a Bruxelles, 9° puntata

La riunione in Commissione Agricoltura a Bruxelles è continuata con un'altra relazione di E. Imbert del Cirad, relativa al commercio estero.
E' stato evidenziato che la riduzione delle produzioni europee, nel corso dell'annata agraria scorsa, ha avvantaggiato le esportazione del Marocco, dove sono aumentate le quantità esportate delle varietà tardive e dei piccoli agrumi (mandarini ecc.).
Ci è stato riferito che l'UE è il primo mercato di esportazione del Marocco, e che la Grecia ha aumentato la produzione e l'esportazione all'interno della UE.
Anche l'Israele ha aumentato le esportazioni, ma ha anche iniziato a ridurre le superfici agrumetate in favore di nuovi impianti di avocado, ritenendoli più redditizi.
L'Egitto, invece, ha aumentato di molto la produzione di succhi di agrumi.

Interviene Garzia (Spagna) dicendo che è molto preoccupato che con la revisione del MERCOSUR verranno eliminati i dazi dagli olii essenziali, non considerati prodotti di agricoltura, e così facendo potranno ridursi gli spazi commerciali dei prodotti europei, in favore di quelli di altre nazioni extra-europee.

Intervengo io e riferisco che ci vorrebbe una reciprocità nei vari rapporti commerciali, come ad esempio il trattamento a freddo che ci viene richiesto da alcuni paesi, ma che agli stessi non viene imposto quando importiamo le loro merci, e che lo stesso avviene con le soglie di principi attivi ammessi fra i vari paesi in cui si intrattengono rapporti commerciali per le medesime produzioni.

La commissione ha ritenuto molto ragionevole la mia richiesta.


Voucher per la digitalizzazione

Segnalo i voucher per la digitalizzazione, che potranno essere richiesti a partire dalle ore 10.00 del 30 gennaio 2018 e fino alle ore 17.00 del 9 febbraio 2018.
Qui sotto faccio "copia/incolla" di quanto riportato sul sito internet del Ministero dello Sviluppo Economico, e pubblico anche i documenti di riferimento.

La fragilità del sistema stradale siciliano

Abbiamo autostrade realizzate negli anni '70, ma progettate negli anni '60, ed in queste tratte manutenzione poca, o quasi inesistente, negli ultimi vent'anni, ed anche più.
Deviazioni, scambi di carreggiata, restringimenti, ma cantieri risolutivi zero.
E quando avviene un incidente si blocca tutto.
Lo vediamo in Tangenziale di Catania, ma lo vediamo quotidianamente nella circonvallazione di Palermo ... file infinite, su tratte progettate quando il traffico era un decimo di quello di adesso.
E ieri, come se non bastasse il traffico e le file quotidiane, autostrada Catania - Messina in tilt per un incidente; ore ed ore di file chilometriche ....
Abbiamo un sistema stradale obsoleto, che non è stato adeguato all'evoluzione dei trasporti.

lunedì 20 novembre 2017

PSR Sicilia 2014/2020: analisi delle graduatorie della Misura 4.1

Il così tanto contestato "bando settimino", quella della Misura 4.1 del PSR Sicilia 2014/2020, destinato agli investimento nelle aziende agricole, e tanto atteso, ha avuto finalmente le graduatorie provvisorie, dalle quali sono emerse tutte le criticità e le incongruenze segnalate per tanto tempo.
Ecco i numeri che scaturiscono dalla lettura delle graduatorie:
Domande ammissibili: 1.239, per € 749.059.110,22
Domande non ammissibili: 51
Domande escluse: 252
Domande non ricevibili: 1.032
Totale domande presentate: 2.574

Domande finanziabili: 112, per € 99.516.826,79

Rapporto domande finanziabili/ammissibili: 9,04%
Rapporto domande finanziabili/presentate: 4,35%
Rapporto importo finanziabile/richiesto (ammissibile): 13,28%

La risposta delle aziende agricole (leggasi domande) è stata moderata, 2.574 in tutto il territorio siciliano, a fronte di circa 110.000 aziende, a causa dei due "scogli" da superare: il primo legato all'accesso relativo alla PST (Produzione Standard Totale), il secondo legato alla soglia dei criteri di selezione.
Ma quella che è stata molto bassa, invece, è la ricaduta sul territorio della Misura, perchè 112 domande sono veramente rispetto alle necessità che le aziende agricole avevano, ed hanno, di realizzare miglioramenti fondiari.
Molto ha inciso la soglia massima di progetto elevata, ma anche le esigenze di inserire in progetto macchinari ed attrezzature che consentivano il soddisfo di aumento di punteggi, che, alla fine, altro non hanno fatto altro che far aumentare, e di molto, la progettualità aziendale.

E forse è venuto il momento di ripensare ai criteri di selezione ed alle soglie massime per azienda agricola, in modo da realizzare una risposta diffusa sul territorio, e non puntiforme.

Missione a Bruxelles, 8° puntata

Dopo la relazione di Imbert la Commissione ha richiesto a tutti i presenti un "giro di tavolo", per ascoltarci, relativamente alla previsione della produzione nell'annata agraria 2017/18.

Ho preso la parola ed ho evidenziato i problemi legati alla siccità, alla tristezza, ma ho riferito pure che nella primavera scorsa c'è stata una elevata fioritura, ma con una allegagione bassa anche a causa delle condizioni atmosferiche.

Viene sollevato dalla Spagna il problema delle O.P., che non sostengono con prezzi adeguati i prodotti degli agricoltori.

Intervengo e rincalzo quanto riferito dalla Spagna, indicando che molti produttori escono dalle O.P. perchè spesso non ne traggono alcun beneficio, nè per i prezzi di vendita dei prodotti, nè per i piani operativi, che di fatto rimangono per moltissimi solo una chimera, e riferisco che bisogna rivedere la legislazione sulle O.P., visto che non è stato centrato il volere del legislatore.

Incontro sulla apicoltura

Si terrà domani, 21 novembre, alle ore 16.30 presso la Sala Consiliare del Comune di Zafferana Etnea l'Incontro Tecnico “Piano Regionale di controllo della Varroa" -Misure da adottare ed obblighi degli apicoltori.

Qui a fianco la locandina dell'evento.

Ancora siccità

Questa settimana sarà all'insegna del "bel temo", nel senso che il cielo sarà sereno ed il sole splendente, ma "bello" per gli agricoltori non è e non sarà, a causa della siccità, che continua a persistere, nonostante le poche piogge cadute in questo mese di novembre.
Le temperature saranno nelle medie stagionali, con raffreddamenti notturni marcati, soprattutto nella zona della piana di Catania .

domenica 19 novembre 2017

Missione a Bruxelles, 7° puntata

Altra discussione all'OdG è stata affrontata da Mr. E. Imbert del Cirad (Organisme français de recherche agronomique et de coopération internationale pour le développement durable des régions tropicales et méditerranéennes), ed è stata relativa ai consumi di agrumi in tutta Europa.

In tutta la relazione si è tenuto a precisare che i consumi di agrumi sono in lenta ripresa negli ultimi due anni nella zona occidentale europea, ma in forte ascesa nella zona orientale europea.
In Europa orientale si è assistito ad un aumento dei consumi da 9 a 11,6 kg/persona e per anno, mentre in Europa occidentale i consumi sono tornati attorno ai 14,5 kg/persona, dopo un leggero calo degli anni scorsi.

Viene evidenziata la crescente richiesta di lime, ed è stato riferito che la produzione dei pompelmi è in calo ovunque.
Altra notizia diffusa durante la discussione: in Israele moltissimi impianti di agrumi vengono estirpati per realizzare impianti di avocado, molto più remunerativi.

Arance: prezzi pazzi

Come ogni anno assistiamo a prezzi che vengono moltiplicati all'inverosimile.
E per le arance, ormai, pare sia diventato uno "sport nazionale": a chi aumenta di più i prezzi.
E il caso è accaduto a Firenze, segnalatomi da un assiduo lettore del blog, presso Eataly, dove le arance navelina vengono vendute a 4,00 (quattro) euro al chilo, le stesse arance che, invece, in campagna vengono acquistate fra 0,30 e 0,35 €/kg.
E se la matematica non è una opinione, dalla pianta al bancone l'aumento del prezzo è "solo" del 1.333%.

Moduli per i danni da gelate 2017

Segnalo due link da dove scaricare i moduli per le domande dei danni da gelate, delimitati dal Ministero con proprio Decreto del 30/10/2017,e pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 10 novembre 2017:
- domanda (in formato excel)
- certificazione bancaria (in formato pdf)

PSR Sicilia 2014/2020: Misura 7.5 - Trapani

Pubblicato sul sito internet del PSR Sicilia 2014/2020:

MISURA 7 – Sottomisura 7.5 “Sostegno a investimenti di fruizione pubblica in infrastrutture ricreative, informazioni turistiche e infrastrutture turistiche su piccola scala” - AVVISO – Avvio del procedimento amministrativo relativo alla ricevibilità, ammissibilità e valutazione del punteggio delle domande di sostegno presentate presso l’Ispettorato dell’Agricoltura di Trapani.

Qui sotto il documento allegato.

PSR Sicilia 2014/2020: Misura 7.5 - Messina

Pubblicato sul sito internet del PSR Sicilia 2014/2020:

MISURA 7 – Sottomisura 7.5 “Sostegno a investimenti di fruizione pubblica in infrastrutture ricreative, informazioni turistiche e infrastrutture turistiche su piccola scala” - AVVISO – Avvio del procedimento amministrativo relativo alla ricevibilità, ammissibilità e valutazione del punteggio delle domande di sostegno presentate presso l’Ispettorato dell’Agricoltura di Messina.

Qui sotto il documento allegato.

sabato 18 novembre 2017

Missione a Bruxelles, 6° puntata

Proseguo con la descrizione di quanto è avvenuto a Bruxelles la settimana scorsa.
 Si è passati, quindi alla esposizione dei documenti di AILIMPO (Garzia), relativi al limone.
AILIMPO, per chi non lo sapesse è la "Asociación Interprofesional de Limón y Pomelo" spagnola.

José Antonio García Fernández, che è il direttore tecnico di AILIMPO, ha fatto una esposizione bellissima sul modo di operare del rilevamento dei prezzi dei limoni in tutto il territorio spagnolo, evidenziando le produzioni mondiali di frutto fresco, succo, ed olii essenziali.
Garzia ha indicato anche i prezzi di produzione delle due varietà spagnole Fino e Verna, rispettivamente 0.14 e 0.19 €/kg.

Intervengo io riferendo che dico che anche in italia, ed in particolare in sicilia, i prezzi sono stati molto elevati per tutti i motivi che negli anni trascorsi ci hanno loro stessi riferiti, ed in particolare la riduzione delle produzioni argentine.
Ho riferito che il prezzo viene fatto "sulla pianta", ovvero per merce da raccogliere a carico dei commercianti.

Ho riferito che c'è una grande evoluzione nei nuovi impianti, con portainnesti migliorativi e varietà altamente produttive, come la 2KR.
Ho riferito che i prezzi hanno avuto oscillazioni da 0.60 a 1.20 e 1.40 €/kg in base al periodo di raccolta.

Ho riferito del problema del malsecco, e di un'ampia zona della fascia jonica (l'acese) che da anni ha dismesso le produzioni (circa 6/7.000 ettari) sia per l'elevato inoculo del malsecco, che per i prezzi bassissimi negli anni trascorsi.
Ho riferito che i costi di produzione nostri sono superiori, sia per le tasse, ma anche per i costi energetici e previdenziali.

García  ha riferito che mediamente il mercato preferisce confezioni da 1 kg e calibro ¾, ma che molti vendono "al pezzo" e che in Spagna ci sono ben 66 formati di vendita, che scaturiscono dalle richieste delle catene di distribuzione.