Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2019

Etna in eruzione

Da ieri l'Etna è in eruzione.Pubblico due immagini scaricate dal sito internet dell'INGV di Catania.

Le osservazioni dell'uomo della strada

Nel 2007 quando ho aperto il blog, cancellando il mio vecchio sito internet Vigo.it, che era una sorta di mini portale verticale sull'agricoltura, decisi di scrivere sul blog le osservazioni 'dell'uomo della strada', ovvero tutto ciò che un cittadino comune vede di giusto o sbagliato durante la sua giornata, giorno per giorno.Del resto un blog è una sorta di diario, di bacheca dove lasciare traccia dei propri pensieri.Nel 2007 eravamo ben lontani dall'era attuale, dove Facebook, Twitter, Instagram, Whatsapp ed altri strumenti ai consentono di intrattenere rapporti 'epistolari'col mondo intero.Le osservazioni dell'uomo della strada, però, rimangono pur sempre ciò che ognuno di noi vede, osserva, contesta, patisce ogni giorno durante il lavoro, durante la vita normale.E...le osservazioni dell'uomo della strada non si possono censurare!

Le olive "greche" - "siciliane"

Ecco una di quelle confezioni che spesso trae in inganno, soprattutto a chi acquista con velocità, senza guardare etichette e provenienza, ma guardando solo il prezzo. Olive verdi farcite condite "lavorazione tipica siciliana", scritto in bella mostra, con fondo rosso e colore del testo in giallo, in modo da risaltare, ma ... poi ... più piccolo ... c'è scritto "origine Grecia". Nulla da dire sulla confezione: c'è scritto che provengono dalla Grecia, ma quel "lavorazione tipica siciliana" ... a una certa parte di acquirenti potrebbe anche ingannare ...

Sicilia - primavera dove sei che non ti vedo

Un maggio veramente strano, questo del 2019. Temperature sotto la media stagionale per tutto il mese, piogge, grandine, vento, insomma tutto tranne che un "maggio tradizionale", che generalmente segna il passaggio verso l'estate siciliana. E spesso a maggio abbiamo anche avuto "la tre giorni" rovente, con temperature di 38/40°C; ma quest'anno no, niente di tutto questo. Solo da ieri temperature in rialzo, e per i prossimi giorni sarà lo stesso. Sabato e domenica cielo nuvoloso e, forse, gli ultimi piovaschi, in attesa della "primavera" che non è arrivata ...


Ed il vento colpisce i pistacchieti di Bronte

Domenica una giornata di vento e freddo. Ma il vento forte e continuo ha colpito una vasta area di Bronte, causando danni ingenti ai pistacchieti di Bronte. Danni ai frutti, con perdite importanti, ma danni anche agli impianti arborei, con molte "scosciature" e rotture di branche principali. Pubblico alcune foto, ed un video, che alcuni lettori del blog mi hanno mandato nella giornata di ieri.
Non c'è pace ...








Alluvione piana di Catania ottobre 2018 - per non dimenticare

Ho scelto una foto delle migliaia scattate nei giorni successivi alle esondazioni dei torrenti e dei fiumi alla piana di Catania. Una foto che ritrae cosa c'era: un giovane agrumeto. C'era, già. C'era. Ora non c'è più.
Per non dimenticare ... che lo guardino anche tutti i vari politici che si leggono il blog, e che hanno promesso mari e monti ...

Ritrovamenti "fluviali" - televisori abbandonati

In mezzo alle canne, ai detriti portati dalle piene del 18 e 19 ottobre ... anche dei televisori ...  L'inciviltà ... abbandonare di tutto lungo le strade, lungo i corsi dei fiumi ... e poi ... alle prime piogge ... tutto finisce nei torrenti, nei fiumi ... ed infine all'interno di una campagna ...

E la primavera tardò ad arrivare

Oggi dovrebbe essere l'ultimo giorno di una "primavera mancata", con temperature ben sotto le medie stagionali. Da domani termometro in risalita. Qui sotto trovate la mappa della Sicilia, estratta dal SIAS, con le piogge cumulate nelle ultime 72 ore.

Ancora avvisi di pagamento dai Consorzi di Bonifica

Ancora non si sono sentiti appieno gli effetti negativi degli avvisi stratosferici dei Consorzio di Bonifica 10 Siracusa, ed ecco che ieri ... altri avvisi di pagamento, questa volta "spese manutenzione irrigua" 2016 e 2017. E quanto prima si aggiungeranno altri avvisi, così, con disinvoltura, per farli accumulare uno sopra all'altro. E la politica ... silente ... 

La difesa dalle virosi degli agrumi - giornata di studio

Segnalo che il 6 giugno 2019, alle ore 09.30, presso il Crea di Acireale si terrà una giornata studio su "La difesa dalle virosi degli agrumi".

PSR Sicilia 2014/2020 - i dati della spesa al 31 marzo 2019 ed il rischio "disimpegno"

Ogni trimestre sul sito internet di Rete Rurale Nazionale vengono pubblicati i dati relativi alla spesa PSR di tutta Italia, suddivisi per singole regioni.
Qui sotto riporto quelli relativi alla regione Sicilia, con una macroscopica evidenza di una spesa molto bassa. Terra e Vita, poi, ha pubblicato anche un grafico preoccupante sul "disimpegno" di 1,5 miliardi di euro per tutta Italia. Qui sotto trovate pure questa tabella. Per leggere l'articolo di Terra e Vita cliccate qui. Un mare di soldi a rischio "disimpegno", nonostante ci siano decine di graduatorie di istanze in attesa di finanziamento. Mah!



OCM Miele - proroga esecuzione interventi e pagamenti - BANDO Campagna 2018/2019

L'Assessorato Agricoltura della nostra regione comunica  che "il termine per l'esecuzione degli interventi, compresi i relativi pagamenti, e per la presentazione della rendicontazione, con esclusione delle sottoazioni A4, B2 e D3, è prorogato alla data rispettivamente del 10/6/2019 e del 20/6/2019"

Il salasso dei Consorzi di Bonifica

Ieri mattina sono stato al Consorzio di Bonifica del Lago di Lentini, oggi Consorzio 10 - Siracusa, o Consorzio 2 Sicilia Orientale ... insomma qualunque sia la denominazione attuale ... sono stato lì. Appena arrivato un "bellissimo" cartello annunciava che l'acconto per il servizio irriguo 2019 è stato stabilito in 500,00 €/ettaro.
L'acconto ... e il saldo?? Facciamo come ogni anno che poi il saldo vede le cifre raddoppiare?
Quindi, facciamo quattro conti: - riscossione di annualità pregresse 2014, 2015, 2017, ruoli già emessi - riscossione di annualità pregresse 2016 e 2018, ruoli in emissione - acconto "servizio irriguo" 2019 sommando tutti gli importi delle varie cartelle emesse, da emettere, e del costo del servizio irriguo ... andiamo a circa 3.000,00 euro/ettaro ... Che aggiungere di più? Solo che l'Assessore, Edy Bandiera, ed il Commissario del Consorzio Francesco Nicodemo, dovrebbero iniziare a pensare che è del tutto impensabile che gli agric…

Marchio collettivo Qualità Sicura garantita dalla Regione Siciliana Approvazione Progetti di disciplinari di produzione

Con Delibera n. 196 del 16 maggio scorso la Giunta Regionale di Governo della Regione Siciliana ha approvato 3 progetti di disciplinari di produzione: - Carne fresca e prodotti derivati di suino di razza Nero Siciliano - Suino di filiera locale - Latte crudo ovino, caprino e derivati
Potete scaricare la Delibera, in formato pdf, cliccando qui.

Piogge in arrivo

Ci ricorderemo di questo mese di maggio come i più freschi della storia ed anche i più piovosi. Il meteogramma previsionale riporta piogge già da domani e poi domenica e lunedì. Nel frattempo ... il fieno già messo al sole ... è stato danneggiato dalle piogge dell'altra settimana, lo stesso dicasi per alcune varietà di grano, quelle con le spighe più alte...

In ricordo di Giovanni Falcone

Oggi in memoria di Giovanni Falcone, pubblico questo video realizzato dal Vicepresidente dell'Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali di Palermo dott. agr. Paolo Lo Bue (che ringrazio tantissimo), video che ha proiettato in occasione dell'Assemlea dei Presidenti degli Ordini dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali tenutasi a Palermo l'anno scorso; il video mi toccò e mi commosse molto. Ho chiesto ieri a Paolo Lo Bue di mandarmelo perchè volevo farlo vedere a tutti, proprio in occasione del 27° anno dell'attentato che costò la vita a Giovanni Falcone, alla moglie ed agli agenti di scorta.

Tristeza vs Xylella, due pesi e due misure

Due giorni fa l'ANSA riporta la notizia che il Ministro per le Politiche Agricole on.le Gian Marco Centinaio vola in Puglia a verificare gli effetti devastanti della Xylella fastidiosa sugli uliveti, e riporta che il Ministro esclama "... ho la pelle d'oca ... e più l'elicottero si soffermava su questi alberi diventati ormai dei tronchi bruciati e più mi arrabbiavo ...". Immagino benissimo il senso di impotenza e la rabbia. Non comprendo, però, come mai il Ministro non abbia fatto lo stesso con l'agrumicoltura siciliana, come mai non abbia preso un elicottero e sorvolato la piana di Catania, o se avesse voluto farlo in modo più economico con una macchina fra le strade (dissestate) delle varie contrade. Altro che pelle d'oca, signor Ministro, altro che pelle d'oca, sarebbe ritornato al Ministero piangendo. Quindi, caro on.le Centinaio, la invito a venire qui, a vedere cosa è successo e cosa continua a succedere a causa del virus della tristezza degli …

Strada statale Gela - Caltagirone, la trazzera "a due piazze"

Non percorrevo il tratto stradale che va da Gela a Caltagirone da diversi mesi. Ieri sono dovuto andare per lavoro a Niscemi. E da dove ci vado? Sono andato via Lentini, Licodia Eubea, Acate ... e non vi dico nelle "salite" fra Francofonte e Vizzini ... a 25 km/orari, una fila interminabile di autotreni ... e il Governo che non vuole fare l'autostrada ... Al ritorno mi dico "rientro dalla Catania - Gela". Bene: dalla rotonda di Gela e fino a Caltagirone ... ormai la strada è una sorta di grande trazzera "a due piazze", con il manto stradale deformato pieno di buche (scaffe), piccoli dissi e ... spettacolo dello spettacolo ... bivio per Niscemi chiuso per frana, rotatorie chiuse, con deviazioni ... insomma andare e tornare da Niscemi ... diventa una avventura ... Chissà se l'Assessore alle Infrastrutture on.le Marco Falcone le ha mai fatte queste tratte stradali, e chissà se il Ministro on.le Toninelli immagini in che stato siano le nostre strade. …

Il ritorno dei cartelli ...

San Giovanni La Punta (CT)
Il Comune di San Giovanni La Punta, che insieme a quello di Aci Sant'Antonio ha il record di apposizione di dossi rallentatori, anche quando non ce n'è di bisogno, dossi che sono dei "marciapiedi trasversali", anzichè provvedere alla sistemazione di quell'arteria trafficatissima che parte dall'uscita dei "Paesi Etnei", ormai piena di buche (scaffe), voragini e crepe, che fa? Appone i cartelli di "pericolo", come per dire: "è successo qualcosa? ve l'avevo detto"... Ma poi ... tutti questi infiniti dossi stradali che stanno distruggendo gli ammortizzatori delle macchine, i braccetti delle sospensioni, le scatole dello sterzo ... ma sono veramente indispensabili, visto che le strade sono così disseminate da buche/voragini che è difficilissimo già percorrerle?
Europa dove sei che non ti vedo!

Terremoto sull'Etna

La notte scorsa, alle ore 23.04, un sisma è stato localizzato nella zona della Valle del Bove, a pochi chilometri dal comune di Zafferana Etnea e di Milo. Il sisma ha avuto una magnitudo pari a 2,7° della scala Richter ed è stato localizzato ad una profondità di 5 chilometri.

Avviso 20, ovvero i tirocini impagati delle professioni ordinistiche

Prendo spunto da un articolo apparso su Livesicilia.it relativo al mancato pagamento dei "tirocini obbligatori e non delle professioni ordinistiche", con bandi emessi dall'Assessorato al Lavoro della nostra regione. Oltre un anno fa il primo bando, che consisteva nella selezione di uno o due giovani laureati, non abilitati e, quindi, non iscritti all'Albo di un Ordine Professionale, per avviarli per un anno intero presso uno studio professionale per i tirocini. Un bando "teoricamente" bello, perchè consentiva ai giovani di formarsi nel "dopo laurea" e di avere un minimo di rimborso (600 euro al mese). Cliccando qui potete leggere i vari bandi che si sono susseguiti ed anche le graduatorie. Ed invece? Al solito!
Non è stato speso un centesimo ... le graduatorie ci sono, ma solo sulla carta, perchè ancora un decreto, uno solo, non è stato fatto! Nel frattempo i professionisti che hanno ospitato nei propri studi i giovani ragazzi, in forza di quelle g…

Evoluzione meteo - temperature in rialzo

Cosa ci aspetta nei prossimi giorni?
Una moderata instabilità. Temperature in salita, qualche piovasco sparso qua e là, ma niente di importante. La mappa delle piogge cumulate nelle ultime 24 ore mostra come ad essere stata interessata è la parte centrale della nostra regione, ma piogge di modestissima entità. 

Lo scandalo della mozzarella di bufala, ma forse parte anche da qua

A me la mozzarella piace tantissimo, quella di bufala ancor di più. E leggere ieri che qualcuno abbia potuto inserire del latte straniero durante la fase di produzione ... non mi è piaciuto, ma penso soprattutto che non sia piaciuto a quei lavoratori onesti che mettono impegno e passione nel proprio lavoro. E che dire, però, di una risposta che il Ministero per le Politiche Agricole ha scritto (riporto il pezzo) in una nota ad un altro Consorzio di produttori che aveva sollevato un problema con altra tipologia di prodotto DOP? Ebbene ... in quella lettera il Ministero scrive (in copia/incolla): Emblematico è poi il caso della Mozzarella di Bufala Campana DOP, prodotta non solo nella Regione Campania ma anche nelle Regioni, Lazio, Puglia e Molise

Che significa? Che la mozzarella di bufala "Campana" può essere prodotta anche nel Lazio, Puglia e Molise ... senza che ne venga alterata la denominazione ... rendendo confusione ... del resto lo scrive il Ministero ... (ho una copia…

Etna prove tecniche di eruzione

Questa mattina, mentre scrivo, le webcam dell'INGV di Catania restituivano queste immagini dell'Etna, con una attività effusiva. Dopo pochi minuti, invece, l'attività non era più visibile.

I GAL, ma quando partiranno veramente?

Nella precedente programmazione (PSR 2007/2013) i GAL (Gruppi di Azione Locale) hanno espletato un ruolo fondamentale nei territori in cui essi operavano, dando risposte alle realtà economiche locali; peraltro era proprio quella la loro funzione. Nella attuale programmazione (PSR 2014/2020), che fa acqua da tutte le parti, i GAL non sono ancora partiti, e ciò non per loro disorganizzazione o per una loro mancanza di volontà, ma perchè la burocrazia ne ha impedito l'operatività. Eppure siamo a fine programmazione e i GAL avrebbero potuto dare un contributo a quelle realtà locali, che altrimenti si sarebbero viste escluse da qualsiasi finanziamento, nonostante l'immensa massa di risorse finanziarie messe a disposizione.
Poi ... come sempre ... tutti "dovranno correre" per fare la "spesa" e, alla fine, non si potranno realizzare progetti ben fatti ... 
Mah!