Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2009

La pizza blog (versione PAI 3.0beta)

Ieri sera ci sono state alcune “defezioni” per malattia. Franco Carpinato non c’era … per problemi gemellari…
Abbiamo iniziato con le patatine PAI, per rimanere in tema …
Lina Arena si è accompagnata con il figlio, che forse voleva vedere la “maniata di pazzi” che alle prime ore del giorno leggono e movimentano il blog.
Ha tenuto banco, era ovvio, l’articolo bomba del dott. Sergio Pollina, che meriterà un premio anche se non dovesse venir eletto Funzionario dell’anno 2009. Vedo che dopo il post di ieri, le sue “quotazioni” stanno salendo.
Ieri sera, inoltre, ho dato notizia che martedì mattina pubblicherò undocumento … che darà spettacolo, e che sarà molto agognato dall’Assessorato Agricoltura e Foreste, ed in special modo dagli Uffici Periferici. Sarà il primo di una lunga serie di documenti inediti, ma non posso dire altro … aspettate martedì e vedrete!Si trattava della versione 3.0 beta della pizza blog…perchè è stata la terza, ma “ci hanno lasciato in 13” e quindi è…

Non ci rompete … i vasi

Ramacca (CT)
Ecco come si spendono (anche se pochi) soldi pubblici senza alcuna “testa”.
A fianco della Chiesa erano stati posti dei contenitori a mò di vasi, per contenere qualche pianta o qualche fiore.
Però guardate dove erano stati posti. Ai bordi della piccola scalinata, dove le automobili possono urtarli e distruggerli.
Detto fatto. Al posto dei contenitori ci sono sono le macerie degli stessi. Ma nessuno le toglie; forse ci penseranno le prossime piogge …Ore 10.24: ricevo dal collega Santo Aparo e pubblico.
Il ruolo delle fioriere doveva essere quello di salvaguardare la scalinata.
L'opera è stata realizzata per l'abbattimento delle barriere architettoniche, per permettere quindi  ai disabili, in autonomia, di poter accedere alla Chiesa.
Il tutto è stato messo in opera senza alcun contributo o finanziamento pubblico, ma solo grazie all'intraprendenza del Parroco e al generoso contributo dei parrocchiani.
Al più presto verranno real…

Il piacere del rientro

Dopo una giornata “piedi piedi” o “chiana chiana” dove non si vede una fila nemmeno a pagarla (a pagamento si vede tutt’altro…) ecco che il rientro a casa diventa un piacere.
Alla Tangenziale di Catania si verificano code per nulla. Rallentamenti repentini senza alcun motivo, che spesso provocano incidenti. Poi all’uscita “Paesi Etnei” un’altra fila. Tutto perchè nonostante il flusso veicolare maggiore proviene dalla Tangenziale l'o sbocco sulla strada Catira-S.Lucia avviene con uno STOP nella rotatoria. Ma per risolvere ciò chissà se basteranno una decina d’anni. Basterebbe imporre lo stop agli altri lasciando l’accesso libero a chi viene dalla Tangenziale.
Ma forse per decidere ciò si aspetta Nembo Kid, dall’alto del suo scranno romano!

Il nudo a tutti i costi

Avevo già anticipato giorni fa l'articolo bomba del dott. Sergio Pollina, Capo dell'Ispettorato Provinciale dell'Agricoltura di Siracusa. Oggi è uscito in versione integrale sul quotidiano LA SICILIA. Quest'articolo ha fatto sì che il dott. Pollina fosse inserito nella votazione de "IL FUNZIONARIO DELL'ANNO 2009", la cui votazione è ancora in corso. Il dott. Pollina, che mi ha "spiazzato" per l'articolo che sembra quasi essere scritto da me, ha avuto un coraggio davvero esemplare. Ha messo a nudo i difetti dell'Amministrazione, mettendolo per iscritto e senza mezzi termini. Difetti da tutti lamentati, ma da pochi pubblicizzati (personalmente ciò mi è costata la censura a vita). Ma oggi mentre ero in giro per le campagne ho sentito le urla della dott.ssa Barresi che riprendevano il dott. Pollina; lei che ha almeno 25 anni di meno, lei che ancora deve darci conto e ragione del PAI, dell'ACN del METAFERT della Circolare ammazza-pratiche…

La cartiera

Mentre siamo tutti impegnati a produrre carte, giusto quelle che formeranno “il tesoretto” dell’Assessorato, la gestazione del PAI non si è conclusa.
Ieri sera abbiamo appreso che ci sarà una nuova versione.
Sarà la 2.2 bis, la 2.3 o addirittura la 3 o ancor meglio la 5?
Nel frattempo che il ginecologo aspetta la data del parto, gli agricoltori delusi dalla “pugnalata ferragostana aspettano ancora “le promesse” fatte dalla dott.ssa Barresi.
La Circolare Leontiniana ammazza-pratiche doveva essere fatta in tempi brevi; questo mi disse al telefono. E dopo una settimana mi confermò “stiamo lavorando”.
Forse si aspetta in sala parto il PAI, e gemellarmente nascerà anche quella Circolare?La prossima settimana, dopo l’assegnazione del Premio Funzionario dell’Anno 2009, riparte la Pagella, ma stavolta riguarda dapprima i Capi dell’Ispettorato, e poi … la Dirigenza.
Quella degli Assessori è in stand-by … attualmente il voto è stato già dato, ma soprattutto non si vede a chi da…

Pizza blog

Ricordatevi della pizza blog è alle ore 21.00 al …. Il luogo è già stato comunicato per email.

Accoppiata vincente

Lentini (SR)
Se ci stupiamo dell’Ospedale di Lentini che ha le luci accese da un intero anno, potremmo accoppiare il Mercato Coperto che giace da oltre cinque anni abbandonato a sè stesso, ormai semi-divelto.
Guardate che belle foto, ma … attenti: prima di entrare citofonate … Accipicchia! Si sono rubati anche quello, oltre ai tombini in ghisa!

Riflessioni sul PAI

Dopo la dimostrazione plateale che il Piano Aziendale degli Investimenti propinatoci d'imperio dall'Assessorato Agricoltura non è quello imposto dalla Unione Europea, dopo la scatenata pubblicazione di versioni (o release) diverse tutte definitive, ma tutte malfunzionanti, dopo la convinta inutilità di questo MOSTRO, dopo la mancata visibilità delle formule utilizzate, alle quali dobbiamo sottostare e firmare, urgono alcune semplici riflessioni e domande: - serve davvero? - quale formule vengono utilizzate? - che ci fanno firmare? - quanto diavolo è costato? - chi lo difende a spada tratta perchè lo fa? L'Assessore ... è sereno ... il suo sito è ... spento ... e gli agricoltori piangono lacrime amare ... chissà se compatibili col METAFERT (altro MOSTRO inutile)! A proposito di oggi pomeriggio: ci ho ripensato. Forse è il caso di andare e di far sentire le lagnanze, ovviamente in maniera educata, composta, ma farci sentire.

PAI: la riunione fantasma

Ieri pomeriggio l'Ordine degli Agronomi di Catania, di concerto con la Federazione invia questa email: Giovedì 29 ottobre 2009 alle ore 16,00 presso l’Ispettorato Provinciale dell’Agricoltura (Via S. Giuseppe La Rena, 20/A - Catania), il D.I.S dell’Assessorato Regionale Agricoltura e Foreste - U.O.B. n. 254 Gestione utenze SIAN, terrà un incontro divulgativo al fine di presentare l’ennesima versione del piano aziendale degli investimenti. Quest’Ordine: - atteso che in atto non sono state chiarite ne tantomeno risolte le problematiche afferenti al PAI; - atteso che il PAI non solo è stato reso disponibile nella prima versione nell’agosto 2009 ovvero con notevole ritardo rispetto alla tempistica prevista per l’applicazione della misura 121 e che a tutt’oggi, a pochi giorni dalla chiusura della “ prima finestra” convoca i professionisti per la divulgazione dell’ultima versione;- vista l’inapplicabilità, l’incongruenza dei dati e l’inutilità del PAI così strutturato; - considerato lo…

Abbiamo un primato

La Regione Siciliana, la maggiore coltivatrice di agrumi d'Italia, detiene un primato che l'intero mondo ci invidia. Siamo l'unica Regione che non ha ottenuto rimborsi per la riconversione varietale degli agrumi affetti da Tristeza, eccezion fatta per un unico bando andato semi-deserto. Niente prima, niente dopo. Ma la situazione è deprimente. La malattia avanza a grandi passi, ma niente: il silenzio più assoluto. Eppure la Spagna negli anni '80 ebbe cospicui finanziamenti, gli Stati Uniti hanno tutt'oggi un piano dedicato alla lotta della malattia attraverso il reimpianto, ed un pò tutti gli altri vecchi paesi agrumicoli hanno elargito aiuti alla riconversione. Qui niente: o ce la facciamo o moriamo! Un pò come i rimborsi delle calamità naturali: facciamo carte, altre come se tutte le altre inutili non bastano, e basta. Di rimborsi nemmeno l'ombra. Un bel primato, non c'è che dire!

Di male in peggio!

Ecco la sorpresona del PAI 5° versione!!! Provate ad importare ciò che avete caricato con fatica in quella precedente (anch'essa denominata definitiva). Sorpresa: non importa tutti i dati, bisogna digitarli nuovamente! Che bellezza: abbiamo solo 13 giorni e dobbiamo rifare tutto! Le dimissioni sono l'unica via di salvezza, almeno per la faccia! Ma c'è di più! Dopo aver inserito a mano i dati non importati ... ecco che le cifre finali, quelle elaborate cambiano! Non coincidono più con quelle della versione 2.1bis(anch'essa ex-definitiva).Cari signori: ci volete dire quale diavolo di formule matematico-finanziarie utilizzate in questo diavolo di PAI? p.s.: più girate e più rigirate il PAI peggio è! Statevi fermi che è meglio! Devo fare intervenire BRUMOTTI 100%

PAI: ecco la 5° versione

Non ho parole! Stavo scrivendo un post, che a questo punto slitterò a domani, ed ecco che sul sito del PSR Sicilia, ed in modo silenzioso ..., viene pubblicata la 5° versione del PAI...ad appena 13 giorni dalla scadenza della prima sottofase! Ma come???? Se dicevate che funzionava!!!!!!!!!!! A che pro? A che scopo? Per giustificare l'immane somma elargita per lo scopiazzamento del "file" di Access???? Non ho parole. Anzi una: la Dirigenza Generale si dimetta; almeno non ci perde la faccia!

Il pienone!

Cosa attirerà i Funzionari dell'Assessorato Agricoltura e Foreste? "Il Funzionario dell'anno" o il "PAI"? Intanto a metà mattinata ... 33 postazioni hanno letto il blog! Prima o poi la Dirigenza farà una nota si servizio con la quale vieta la lettura del blog, ma siccome vedrò della "assenza" dei "soliti noti" ... ve lo farò sapere. Buona lettura!

Il costo del PAI

Che pensate che me n'ero dimenticato? Niente affatto! Attendo ancora una risposta dall'URP, e se non arriva entro i trenta giorni ... scatterà la segnalazione all'Assessorato alla Presidenza ed alla Corte dei Conti. Se è vero, ma ribadisco non ho ancora la prova, che il MOSTRO PAI (Piano Aziendale degli Investimenti) è costato 310.000,00 euro, beh ... vorrei far notare alla Dirigenza Assessoriale che ... per avere quella cifra, al netto dei costi, debbo vendere la bellezza di 2.066.666 chili di arance, per l'equivalente di 121.568 cassette, ovvero la produzione di circa 83 ettari ... spese escluse. Se poi calcolo anche le spese ... i chili da vendere diventano quasi 5.000.000, ovvero in cassette 294.117 per la bellezza di circa 200 ettari ... E che lavoro per produrre! E che difficoltà per vendere!!! Altro che fare un "file" in Access ... ribadisco un "file" in Access!!!! Attendo le risposte dell'URP, ho molta pazienza, tanta, troppa. Il confro…

Disservizi a iosa!

Catania Chi ha avuto a che fare con la Serit Sicilia sa che deve impazzire appresso alle file ed agli sportelli. Ma fino ad oggi lo ha fatto senza affrontare il traffico catanese perchè gli uffici sono nella zona del Rotolo, con grande accessibilità da parte di tutti, e grande disponibilità di parcheggio. A partire dall'anno prossimo la Serit trasferirà i propri uffici in Corso Sicilia. Così si creerà: 1) un malcontento per i dipendenti che dovranno arrivare molto prima la mattina, per non rimanere bloccati nel traffico catanese; 2) maggiore incasso per la società Sostare detentrice delle aree a strisce blu; 3) un malcontento per gli utenti che dovranno recarsi in centro ed impazzire prima con le file per raggiungere il Corso Sicilia, poi per trovare parcheggio e poi con la fila allo sportello della Serit. Ma chi decide queste cose sa a che cosa vanno incontro tutti, dipendenti ed utenti? Se negli Uffici della Serit di Catania qualcosa funzionava...era proprio la dislocazione degl…

Il posteggiatore

Domenica mattina sono stato con mia figlia in un supermercato a Catania. All'uscita un posteggiatore, di circa 20 anni, mi ha chiesto il "pedaggio", ed io ho messo la mano in tasca ed ho preso l'unica moneta spicciola che avevo: 50 centesimi. Ho aggiunto: "per 12 minuti mi sembrano un pò troppi, no?" Mi ha dato, una volta tanto, una risposta che mi ha azzittito: "mi dia quello che vuole, ma è meglio che andare a rubare. Ho un diploma e sono qui a chiederle i soldi". Ecco una delle tante verità che non si devono sottacere. Forse è stata una delle poche volte che ho dato soldi ai posteggiatori abusivi senza pensarci troppo, quasi con gioia!

Le mani davanti agli occhi

Vietato fare foto. Quindi vietato vedere. Ergo vietato parlare!
Stamane avevo pubblicato una foto, fatta da una strada pubblica.
Mi arriva TONANTE una mail minacciante querela per togliere il post. Un ingegnere al quale la cosa non è andata giù.
Il post l’ho cancellato, ma la foto rimane all’interno del mio pc: vuole farmi cancellare anche questa?
A volte si scoprono le mani nella marmellata, e la marmellata sporca più della nutella!
E non dico oltre, ma dal post si evince che sono arrabbiatissimo!
Gentile minaccioso ingegnere, vorrebbe rispondermi alla email che le ho inviato riguardo l’altra questione, prima che mi quereli anche per quella?
O … devo chiudere gli occhi per la seconda volta?

Funzionario dell’anno

Sono molto indeciso a chi dare il premio di “Funzionario dell’anno 2009”, ovviamente fra quelli dell’Amministrazione dell’Assessorato Agricoltura e Foreste.
Aspetto commenti ai quattro nomi che sto per scrivere, con breve commento per ognuno.
1) dott. Gaetano Aprile, Capo dell’IPA di Catania, persona assai competente e soprattutto “a favore” degli agricoltori. Sempre col sorriso, e sempre pronto a trovare soluzioni ai mille problemi che si presentano quotidianamente.
2) geom. Lucio Magrì, dell’IPA di Catania, silente e laborioso funzionario, mai in contrasto con colleghi ed utenti. Un gran signore che fa il suo lavoro ed anche di più!
3) dott. Sergio Pollina, Capo dell’IPA di Siracusa. Molti non lo tollerano per la sua rigidità nell’applicazione delle leggi e dei regolamenti, ma funzionario assai scrupoloso e soprattutto coraggioso. E’ di questi giorni infatti un suo articolo bomba! Ed è per questo che l’ho inserito fra i “papabili”.
4) dott. Domenico Motisi. Sì, p…

Manutenzione zero

Eccovi altri esempi di manutenzione zero. Queste foto me l’ha mandate l’ing. Delfo Fusillo. Si tratta del fiume S. Leonardo, uno dei fiumi con minore manutenzione in assoluto, che ha creato danni immensi nel 2003, nel 2005, nel 2007 ed anche nel 2008. La situazione, nonostante decine e decine di cause al Tribunale delle Acque di Palermo, come vedete, non è cambiata. Venga Bertolaso a controllare, per favore!

La bomba di Trecastagni

Un amico che lavora alla Protezione Civile mi ha trasmetto alcune foto della bomba rinvenuta a Trecastagni.
Eccola durante le operazioni di “bonifica”.
Ma … gli Americani … avevano fatto il METAFERT? O … hanno lanciato la bomba dopo aver “smanettato” con il PAI?????

Fra le strade di Librino

La foto ispirava a scrivere con pennarello www.vigo.it, ma non l’ho fatta per questo, ma solo per fare vedere che i pannelli di indicazione stradale sono protetti da reti antivandalo; e a Librino sono tutti così!
Poi il viale VIGO … mi ha ispirato di più!

Manutenzione zero

Da mesi e mesi faccio vedere fotografie di fossi consortili, torrenti, fiumi del tutto abbandonati. Poi capitano stagioni piovose come quelle in corso ed ecco che la colpa è solo degli agricoltori … Ma le amministrazioni colpe non ne hanno? Queste foto dovrebbe vederle Bertolaso, che a disastro avvenuto sa solo dire che la colpa è di chi ha costruito nei fiumi ecc. … La manutenzione dov’è? Queste foto le ho riprese a Francofonte, nel torrente Canale, uno dei torrenti che scarica le acque dell’intera città di Francofonte nel fiume Costanzo. Ma se il torrente è ostruito l’acqua dove va????

Terremoto nel messinese

Ieri pomeriggio alle ore 18.50 è stato registrato un terremoto nel Golfo di Patti.
Il sisma ha avuto una magnitudo di 2,9° della scala Richter ed è stato localizzato ad una profondità di 8,3 chilometri.

Incongruenze

In un Sicilia che affonda, in una Regione che punta sull’agricoltura e sul turismo quale riscatto economico, in una Regione dove per effettuare un semplice impianto di irrigazione si devono produrre centinaia e centinaia di carte … ecco che il Presidente on.le Raffaele Lombardo “bacchetta” i Dirigenti, promettendo di mandarli a casa se non avranno conseguito l’obiettivo di spesa dei Fondi Strutturali Europei.
Ma c’è da chiedersi: questi Dirigenti non li ha scelti e messi lui d’imperio, senza ascoltare nessuno, e la cui cosa provocò una lite furibonda, che alla fine portò all’epurazione Bresnieviana di tutti gli Assessori in carica?
E adesso perché si lamenta?
Perchè, invece, non sente ed ascolta tutti gli addetti in agricoltura e nel turismo, che avrebbero molto da dirgli sul “non fatto”?????

Record piogge

Questo è l’anno record delle piogge in Sicilia. In Svizzera gridano alla siccità, qui piove da un mese e più.
Ieri sono stato nella zona di Centuripe, e guardate il fiume Simeto, all’altezza di Mandarano, come scorreva!
Avremo un pò di tregua fino a mercoledì, ma da giovedì un’altra perturbazione porterà nuove piogge sulla nostra regione.

Novità “interessanti"

Leggete questo articolo apparso su un sito internet.
E’ relativo al nuovo Ospedale di Lentini, perennemente acceso a dispetto della crisi economica.
Pare che la rotatoria di ingresso venga realizzata nella strada statale n. 114 …. che è la Messina-Siracusa, cioè in un altro posto!
La strada statale che costeggia l’Ospedale è la n. 194!!!!
Comprendo che è un errore anche sciocco, ma se questo errore venisse riportato anche nei Decreti e nella gara d’appalto?
Ma chi le scrive queste cose?????

L’ora legale

Da stanotte è terminata l’ora legale. Non dimenticate di portare indietro le lancette di un’ora. Avremo un pò più di luce la mattina, ma il pomeriggio piomberemo nel buio molto presto. Mio padre mi diceva sempre, visto che lo “assillavo” con questa storia dell’ora legale ad ogni cambio fra quella legale e quella solare, “la cosa più fastidiosa dell’ora legale sono le persone che ne parlano”.

La prova del 9, del 99, del 999 e del 9.999!!!

Più di una volta mi sono lamentato del fatto che le delimitazioni dei danni subìti in tutti i comparti agricoli Siciliani vengono fatte con ritardi enormi, da un anno ad un anno e mezzo!
Più di una volta ho fatto vedere come le regioni “amiche” del Ministro Luca Zaia vengano favorite!
Ecco che oggi ci risiamo!
Treviso e Vicenza hanno oggi in Gazzetta Ufficiale il Decreto Ministeriale di delimitazione di danni subìti pochi mesi or sono!

Pizza blog

Ricordo che la pizza blog sarà giorno 30 ottobre alle ore 21.00. Il luogo l’ho già scelto. Lo scriverò per email giorno 29 a tutti quelli che hanno già aderito e a chi aderirà. Siamo già in 15, e vi anticipo solo che l’avv. Lina Arena (un mito) non mancherà!

Oggi in Gazzetta Ufficiale Regionale

Nella Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana di oggi, la n. 49 sono stati pubblicati:Assessorato dell'agricoltura e delle foresteDECRETO 28 agosto 2009.
Destinazione degli aiuti de minimis in agricoltura di cui al regolamento CE n. 1535/2007 a favore degli interventi di credito agrario agevolato (artt. 16, 17 e 18 della legge regionale 14 maggio 2009, n. 6) e delle imprese agricole danneggiate dalle piogge alluvionali dal 25 dicembre 2005 al 28 febbraio 2006 in provincia di SiracusaDECRETO 28 agosto 2009.
Criteri per l'erogazione dei finanziamenti di cui all'art. 16 della legge regionale 14 maggio 2009, n. 6.DECRETO 28 settembre 2009.
Decreto legislativo n. 102/2004 - Determinazione dei quantitativi e dei prezzi di riferimento medi del triennio precedente, nonché dei prezzi medi dell'anno 2008, relativi alle produzioni vegetali più rappresentative nel territorio della Regione siciliana

La festa a Lentini

Stamane con Gaetano Cancellieri siamo stati a Lentini, ai piedi del nuovo Ospedale per festeggiare il compleanno delle luci accese.
Come vedete dalle foto i lampioni sono erano spenti, ma le luci all’interno dell’edificio sono accese anche di giorno, così come quelle della guardiola.
Mi sono sbagliato, di conseguenza, sulla stima dei soldi spesi per energia elettrica, che devo rivedere: saranno stati almeno 200.000,00 euro!
Poi ancora: due cartelli indicavano di non oltrepassare i 40 Km/orari, ma … a chi?
E guardate anche con che cosa abbiamo festeggiato, senza candelina, ahimè!
La festa, quindi, oggi c’è stata. Era giusto. Povero Ospedale solo ed abbandonato, percorso solo nei propri fili da energia elettrica buttata al vento.
UN ENORME MONUMETO ALLO SPRECO!
Eccovi le foto.