martedì 31 agosto 2010

Inchiesta mozzarelle

Un’altra mozzarella prodotta in Sicilia è la mozzarella Zappalà, prodotta negli stabilimenti di contrada Ardichetto a Santa Venerina.
Dovrebbe venir prodotta con latte della zona di Ragusa.
La mozzarella, nella confezione di 100 grammi costa € 0,88, ovvero 8,80 euro al chilo.
Quando ero ragazzino, mio padre mi portava nella frazione di Zafferana Etnea, a Ballo, e lì in una piccola traversa c’era il padre degli attuali fratelli Zappalà: faceva mozzarelle artigianali squisite. Le vedevamo produrre. Negli anni ‘90 ci fu l’industrializzazione della produzione di quella mozzarella, grazie ai figli del “vecchio”. Adesso la Zappalà è una bella azienda, di dimensioni ragguardevoli, e con produzioni diversificate; molte delle quali, però, non vengono prodotte da loro, come il simil-galbanino …
La mozzarella è buona, e non proviene da quelle produzioni tedesche finite nel mirino della magistratura torinese; ovviamente mi riferisco alle mozzarelle blu …

IMG1020 IMG1021
IMG1022 Senza titolo 5
Senza titolo 2 Senza titolo 3
Senza titolo 4  

Il nuovo ponte


E dopo una anno, anzi dopo un anno e un mese, è iniziata la ricostruzione del ponte di Primosole, che ricongiungerà le due tratte della strada statale 114.
La costruzione durerà un anno circa, almeno questi sono i tempi dell'appalto.

Abbandono o suicidio?

Catania
Non era solo l’automobile ad essere stata abbandonata, infatti è lì da diversi mesi e con la polvere che ormai fa parte della carrozzeria, ma la povera pianta, sfruttata, abbandonata o, peggio, si è suicidata lanciandosi dal balcone … magari volevano imporle il METAFERT?
La verità è che … l’inciviltà si tocca con mano ogni giorno …
IMG1056 IMG1057

L’orrendo ponte

IMG1062

Acireale
Ne ho già descritto l’orrendo impatto visivo tempo fa.
Ma chi passa sulla strada statale 114, provenendo da Catania non può fare a meno di pensare “che porcheria hanno fatto”.
Per fortuna che le piante ne nascondono in parte la struttura, ma la visione … è sconcertante!
Ma con quale “faccia” autorizzano queste cose?

lunedì 30 agosto 2010

Inchiesta mozzarelle

La mozzarella che descrivo oggi è marchiata "DESPAR”; in evidenza c’è scritto “latte italiano”.
Costa, nella solita confezione da 100 grammi, € 0,49, ovvero 4,90 euro/chilo.
Viene prodotta, per conto della Despar, in Sicilia dalla società “Alimentari Provenzano” di Giardinello in provincia di Palermo.

IMG977 IMG978
IMG976 Senza titolo 1
Senza titolo 2 Senza titolo 3
Senza titolo 4  

Difficile entrare, difficile uscire

( 0)Immag0615

Acireale (CT)
Il caos veicolare di Acireale è notorio a tutti; se a questo si somma l’assenza dei vigili Urbani nei punti nevralgici la situazione è quella ormai statica acese: è difficile entrare in città, ed è difficile pure uscirne …

domenica 29 agosto 2010

Inchiesta mozzarelle

La mozzarella Brio, che pubblico oggi, non è altro che la mozzarella prodotta dalla Latte Sole, e commercializzata con marchio alternativo. Il marchio Brio esiste da “una vita”.
Anche questa mozzarella viene prodotta a Ragusa, come la “Nuvoletta” della Latte Sole, e costa € 0,74 la confezione da 100 grammi, ovvero 7,40 euro al chilo.

IMG974 IMG975
IMG973  

Incroci abbandonati

IMG1058 creazione panorama

Catania – Viale Ionio
Siamo alle solite! In Viale Ionio i Vigili Urbani di Catania non ci mettono nemmeno il naso … forse nemmeno sanno che esiste?
Ecco il solito incrocio … dove si posteggia “a porco”, ovvero si “porcheggia”.

Una specie di “trazzera”

Non percorrevo da anni la strada statale n. 114, la Sisarusa – Messina, nella zona fra Catania ed Acireale.
Ieri pomeriggio mi sono accorto che è ridotta quasi ad una “trazzera”.
Non dico nulla sulle automobili posteggiate in divieto di sosta, che intralciano la circolazione; non dico nulla sulla manutenzione dei bordi strada del tutto assente, in attesa di qualche piromane …, ma le buche (“scaffe”) presenti sono anche pericolose. E non si limitano solo ad un tratto, ma a tutto il tracciato da Catania ad Acireale: ben 18,3 chilometri sono pini di insidie.
Una “trazzera”, forse, la affrontiamo con maggiore serenità!

IMG1060 IMG1061

Per chi suona … la chitarra

IMG1064

Acireale (CT)
Questo signore suonava la sua chitarra dentro la macchina. Mi sono piazzato davanti, per farmi vedere e chiedere il permesso di fotografarlo, ma non si è accorto di nulla, tanto era assorto a suonare!
Ho fatto la foto, e lui suonava. Suonava per lui; solo per lui!

sabato 28 agosto 2010

Inchiesta mozzarelle

Ecco un’altra mozzarella prodotta in Germania e commercializzata da una azienda Italiana, con sede a Vipiteno (BZ).
Si tratta della mozzarella “Valfiorito”, prodotta dalla Bayernland di Norimberga, distante da Catania appena 1.858 chilometri.
Questa mozzarella, nella confezione da 100 gr., viene venduta al costo di € 0,39, 2 quindi al prezzo al chilo di € 3,90.
Anche per questa mozzarella ho scovato lo stabilimento di produzione e pubblico le foto satellitari.

IMG971 IMG972
IMG970 Senza titolo 4
Senza titolo 3 Senza titolo 1
Senza titolo 5  

Avviso di selezione pubblica

Sul sito internet dell'Assessorato per le Risorse Agricole della nostra Regione sono stati pubblicati:

AVVISO di selezione pubblica, per soli titoli, per il conferimento dell’incarico di rilevatore per il 6° censimento generale dell’agricoltura.

Avviso: "Selezione pubblica, per titoli ed esame colloquio, finalizzata al conferimento di un incarico di collaborazione per la realizzazione delle attività previste dal progetto di Cooperazione territoriale : Qubic: Animal Breeding Quality Biodiversity Innovation and Competitivennes". Il profilo richiesto è di "Esperto in comunicazione".



La telefonata

Riporto una telefonata ricevuta ieri. Squilla il cellulare ed io rispondo:
io - pronto? xxxx- buongiorno dutturi, chi si ni sa dei soddi dill'aranci puttati all'industria? io - ancora niente xxxx - ma non avevanu arrivari a giugnu? accussì dissi Lombaddo io - gliel'avevo detto, caro xxxx, che sarebbero arrivati ad ottobre! xxxx - e iu chi ci pottu a casa? i soddi doppu un annu e menzu? io - deve avere pazienza; a palermo non sanno che cosa fanno! xxxx - e chissi volunu i voti? picchì non mi mannanu i soddi ca a monte paschi mi pignoriau tutti cosi?
E la telefonata è durata qualche altro minuto, ma il succo (per rimanere in tema) non è cambiato. questo signore, come tutti gli altri che hanno partecipato al bando-farsa arance è rimasto fregato tre volte! E meno male che scrivevo corbellerie ... meno male ...

Come ti ammazzo il panorama

Raddusa La foto sarebbe stata bella se non ci fosse stata quella casa nella collinetta. Una casa posta in una collina che ha subìto delle frane; posta ad "ammazzare la vista"; magari avessero realizzato una casa "a mò" di antica masseria siciliana ... invece ... una sorta di casermone a due piani più mansarda ... tipica della zona di Raddusa, no???? Cimino dove sei? Qui c'è da scrivere una bella favola, come quelle di qualche tempo fa!

Approssimazione

E siamo in Europa? Dovremmo uscirci, e subito! Dobbiamo sottostare a norme assurde, scritte da chi è lontano migliaia di chilometri dalla realtà, come la sciocchezza del sovescio negli agrumeti in un periodo in cui quasi quasi non si può entrare fra i filari nemmeno a piedi; ed invece si dovrebbe entrare con trattrici e aratri ... Guardate la foto: un tubo in lamierino poggiato a terra, senza nessun ancoraggio, ma il più bello è il "baffo" storto ... legato ad un braccio di una pianta di arancio ... così una parte di acqua arriva proprio al colletto della pianta, provocando marciume, l'altra parte, invece, viene sparata sulle foglie ... E mentre a Bruxelles si riuniscono ... qui affossiamo ...

venerdì 27 agosto 2010

Letture … estive

Senza titolo 1

All’Assessorato per le Risorse Agricole … apre una sezione dedicata alle Soap Opera?
Parrebbe di sì!
Infatti in una intervista all’Assessore on.le Titti Bufardeci, pubblicata oggi dal quotidiano LA SICILIA, l’Assessore parla proprio di Soap … una sorta di GEA … di qualche tempo fa … o della defiscalizzazione … e Mickey Mouse se la ride …
Poi l’Assessore dice anche che relativamente alla spesa dei fondi del PSR “siamo in buona posizione”.
Ma come? Ma se fra proroghe, controproroghe, proroghe delle proroghe, proroghe continuate ed aggravate … di Impegni di Spesa non ne abbiamo visti … e … all’Assessorato aprono anche una succursale di Collodi? Pinocchio c’è già!
Forse all’Assessorato apre anche Disneyland, perchè fra Titti, Mickey Mouse e Pinocchio …

Inchiesta mozzarelle

Oggi mi occupo della mozzarella “Nuvoletta” prodotta dalla Latte Sole S.p.A.
Dico innanzi tutto che viene prodotta in Sicilia, a Ragusa, nella zona industriale. Dovrebbe venir prodotta con latte del Ragusano, tant’è che nelle riunioni di produttori la Sole è stata sempre presente, anche quando (una ventina di anni fa) vi furono tensioni enormi.
Il prezzo è della mozzarella di gr. 100 è di  € 0,88, e quindi al costo/Kg. di € 8,80. In linea con la concorrenza.
La storia della Latte Sole, però, debbo farla, perchè l’azienda è passata di mani anni fa: oggi è della Parmalat!
La Latte Sole nasce dalla lungimiranza del Cav. Salvatore Puglisi Cosentino, chiamato da tutti “Turiddu” (cugino di mio nonno Placido Puglisi), che tutti conobbero ad Acireale (anzi tutti lo conobbero non solo in Sicilia, ma in tutta Italia) non solo per la sua intraprendenza e la sua potenza economica, ma anche per la sua estrema semplicità, simpatia e signorilità. Me lo ricordo ancora, quando con mio papà lo andavamo a trovare nella sua villa di contrada Zaccanazzo. Un signore lui ed anche suo fratello Lello!
Poi l’azienda passò ad un altro grande della storia Acitana (o Catanese), al figlio Alfio. Alfio fu (ed è ancora) ancor più lungimirante ed attivo del padre. E di ciò dobbiamo dargli atto. Ingrandì l’azienda, la migliorò, la fece crescere, aprì altri stabilimenti non solo in Sicilia, ma anche a Frosinone, in Romania, ecc., e si avviò anche in altre attività di allevamento di pesci ed immobiliari. Ad un certo punto cedette la storica azienda alla Parmalat, prima che Calisto Tanzi facesse “tre oro vince, tre oro perde” con i risparmiatori.
Oggi la Sole è un’azienda di tutto rispetto; da indicare come esempio.

IMG966 IMG967
IMG965 Senza titolo 6
Senza titolo 5 Senza titolo 1
Senza titolo 2 Senza titolo 3
Senza titolo 4  

Sostituzioni

Le foto che mostro qui sotto sono relative alla sistemazione di una piccola (piccolissima) parte del fiume Gornalunga, che langue invaso da canne, arbusti, detriti ecc. Non è il Genio Civile, nè l’Assessorato ai Lavori Pubblici, nè l’Assessorato al Territorio, nè la Protezione Civile, nè il Comune ad eseguire i lavori, ma un agricoltore che non ne può più di avere continue esondazioni causate dall’inerzia e dall’immobilismo burocratico in cui si trincerano tutte, dico tutte, le Amministrazioni che dovrebbero giustappunto fare ciò che sta facendo lui! Il “poveretto” (e dico poveretto perchè ha speso e sta spendendo un “sacco” di soldi) ha dovuto richiedere due Nulla Osta: il primo alla Soprintendenza, ed il secondo al Genio Civile. Ma è possibile che il privato si debba sostituire al pubblico? E a che pro? E per che cosa in cambio? Caro Presidente Lombardo, caro Assessore Bufardeci, caro Mickey Mouse, cara dott.ssa Barresi, caro Bertolaso, quanto mostro oggi vi sembra normale o vi sembra un “mostro” partorito dalla Burocrazia inerme?

IMG949 IMG948

giovedì 26 agosto 2010

La FIAT Croma

IMG1034

Stamattina a Lentini (lontano dall’illuminato Ospedale fantasma) ho visto questa vecchia FIAT Croma.
la mente ha cominciato ad andare indietro nel tempo, e mentre ricordavo che in questa Croma venne montato il primo motore diesel FIAT ad iniezione diretta … mi sono ricordato anche che … Mickey Mouse ne aveva una!
Adesso, invece, ha anche l’autista pagato dai contribuenti Siciliani!