Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2019

I pericoli della tangenziale di Catania

Sempre più spesso notiamo in Tangenziale di Catania veicoli che superano a zig-zag, altri che ti arrivano alle spalle sfanalando s suonando e ti si appiccicano pericolosamente a pochi metri, altri ancora che sfrecciano nella corsia di emergenza, e poi ... l'altro giorno ... tutti fermi ... ed ecco una BMW senta targa ...

Sgombro ... cinese

Riecco uno dei motivi per guardare sempre la provenienza dei prodotti alimentari che acquistiamo ... 

Etna, la quiete

È sempre così. Momenti di attività, ricaduta cenere, emissione di gas, fuoriuscita di lava, a momenti di quiete o di grande quiete, per poi ricominciare in pochi attimi. L'Etna dà spettacolo, sempre, anche quando è in quiete...

La mozzarella del vicino è sempre più ... tedesca ...

Pubblico questa foto per "allertare" i consumatori nella fase dell'acquisto dei prodotti alimentari. La mozzarella che immaginiamo sempre essere prodotta "a casa nostra" ... a volte è, invece, tedesca ...

Primavera in arrivo

Dopo una settimana di maltempo, che ha causato tantissimi danni alle colture arboree, alle serre ed agli ortaggi della Sicilia sud orientale, è ritornato il bel tempo, con temperature gradevoli e nella media stagionale, che sono il preludio della primavera.

Saldo PAC 2018

Nonostante le assicurazioni dei vertici Agea, riguardo il saldo PAC 2018, rimangono degli interrogativi: ma se tutti, o quasi tutti, sono stati pagati, come mai continuano a fioccare sul blog commenti di agricoltori di tutta Italia che non sono stati pagati?
Sono tutti "a controllo"?
Sono tutti con "anomalie" irrisolvibili?

Quando la mozzarella è fatta in Italia, ma il latte è di "provenienza UE"

Vorrei rimarcare ancora una volta come spesso compriamo prodotti, in questo caso mozzarella, dove c'è scritto in modo evidente che è fatta in Italia, con tanto di marchietto "IT", ma poi il latte proviene da luoghi sconosciuti. In questo caso, appunto, "provenienza UE" dice tutto e non dice niente.

Buongiorno Cimó - PSR Sicilia, quando il troppo è troppo

#buongiornocimó Copio e incollo un commento di un collega al quale dei solerti funzionari hanno richiesto un qualcosa di "irrichiedibile", così, solo per il gusto di "cassare" un progetto. In questo PSR Sicilia 2014/2020 abbiamo visto di tutto e di più, tutto e il contrario di tutto.
Finalmente soddisfatto del mio lavoro, per l’istruttoria del PSR mi hanno messo irricevibile un progetto per la mancanza di sezione e prospetto di un origaneto. Mi sento proprio ignorante.

Sul virus della tristezza degli agrumi

Non metto in questo post nessuna foto. Non ce nè di bisogno.
Vorrei evidenziare la problematica del CTV (Citrus Tristeza Virus) che sta continuando a devastare migliaia e migliaia di ettari di agrumeti in tutta la Sicilia. Un bando PSR con dotazione finanziaria ridicola; un intervento ministeriale "promesso", con dotazione finanziaria ridicola. E nel frattempo si consuma la "tristezza" degli agrumicoltori, che si rendono conto che la politica da quella nazionale a quella regionale, non si è interessata veramente del problema, che investe decine di migliaia di aziende agricole, e centinaia di migliaia di lavoratori.

PSR Sicilia 2014/2020 - avanzamento della spesa al 4° trimestre 2018

Pubblico i dati relativi all'avanzamento della spesa del PSR Sicilia 2014/2020. Qui sotto tutti i dati, tabelle e percentuali, misura per misura; cliccate sulle immagini per ingrandirle.

Maltempo e freddo in Sicilia

La giornata di ieri è stata segnata da piogge, neve e violente e lunghe grandinate, soprattutto nella zona sud orientale.Le zone collinari e alle falde dell'Etna si sono rivestite di bianco, inusuale in questo periodo, quando già i mandorli sono in fiore in molte contrade, complice anche le alte temperature dei giorni scorsi.Mi hanno segnalato danni alla produzione di agrumi, sia di arance che di limoni, e per questi ultimi, poi, adesso incombe il pericolo malsecco, dopo le grandinate.

Quando gli incidenti si possono evitare

L'ho già scritto qualche giorno fa in un post su Facebook: mercoledì scorso al passaggio a livello di Valcorrente la "littorina" della Ferrovia Circumetnea transitava senza che le sbarre si fossero abbassate, senza che i segnali semaforici lampeggiassero e senza che la "campanella" segnasse una situazione di pericolo. Solo il fatto che rallento sempre fino a fermarmi ai passaggi a livello ha evitato un incidente. Ma la situazione è stata e rimane di grande pericolo. Ho trasmesso la foto con il commento già pubblicato su Facebook al quotidiano LA SICILIA affinchè la pubblicasse, per allertare tutti coloro che passano da quel passaggio a livello, in modo tale che ognuno possa fare la massima attenzione!

Novità dal sito internet del PSR Sicilia 2014/2020

Riposto le ultime novità pubblicate sul sito internet istituzionale del PSR Sicilia 2014/2020.
SERVIZIO DI CONSULENZA AZIENDALE - ACCREDITAMENTO ENTI - AVVISO - Con decreto Dirigenziale n. 147 del 20 febbraio 2019 è stato approvato l'avviso pubblico per la presentazione delle domande di riconoscimento dei soggetti fornitori dei servizi di consulenza aziendale in agricoltura.
Documenti allegati:  Avviso pubblicoD.D.G. n. 147 del 20.02.2019Modulistica
SOTTOMISURA 16.6 "Sostegno alla cooperazione di filiera per l’approvvigionamento sostenibile di biomasse da utilizzare nella produzione di alimenti e di energia e nei processi industriali" - DISPOSIZIONI ATTUATIVE E BANDO - con DDG n. 153 del 21.02.2019 sono state approvate le disposizioni attuative parte specifica della sottomisura e con DDG n. 155 del 21.02.2019 è stato approvato il bando per l'apertura dei termini di presentazione delle domande di sostegno.
Documenti allegati: Disposizioni attuativeDDG n. 153 del 21.02.201…

Oggi e domani piogge

Così come previsto nei giorni scorsi, oggi e domani avremo la Sicilia con piogge sparse ed a tratti anche abbondanti. Le piogge saranno seguite da un calo delle temperature che, però, già dalla giornata di mercoledì ritorneranno a salire.


Il METAFERT: un disastro informatico tutto siciliano, in cui l'amministrazione si accanisce senza sosta

Lo sappiamo tutti: professionisti, agricoltori, funzionari degli Ispettorati dell'Agricoltura e funzionari dell'Assessorato Agricoltura della nostra Regione che il Metafert non funziona.  Non ha mai funzionato.  Continua a farci perdere tempo, ma nonostante ciò le proteste, ormai quasi decennali, vengono letteralmente "asfaltate" da laconici comunicati "il sistema funziona". No! Il sistema non funziona. E' lento, lentissimo, esasperatamente lento e spesso nemmeno si riesce a fare l'autenticazione, ovvero "non si riesce ad entrare". Le motivazioni tecniche, poi, del Metafert non reggono proprio, ed a nulla sono valse le rimostranze sollevate in seno all'Amministrazione Regionale decine e decine di volte. Un sistema che fa "sparire" i documenti allegati, che non registra gli accessi, che non certifica i vari passaggi, ma soprattutto che innalza la "scure delle sanzioni", nonostante la maggior parte delle colpe in que…

PSR Sicilia 2014/2020 - Bando Misura 6.4.b

Sul sito internet del PSR Sicilia 2014/2020 è stato pubblicato il Bando della Misura 6.4.b “Investimenti nella creazione e nello sviluppo di impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili”. Qui sotto i link per scaricare i documenti. Disposizioni attuativeD.D.G. n. 154 del 21/02/2019BandoD.D.G. n. 156 del 21.02.2019Allegato Dichiarazione concessione aiuti in de minimisSchema PSA 6.4.b de minimis versione 1.1 editabileSchema PSA 6.4.b de minimis versione 1.1

PSR Sicilia 2014/2020 - Bando Misura 16.2

Sul sito internet del PSR Sicilia 2014/2020 è stato pubblicato il Bando della Misura 16.2 “Sostegno a progetti pilota e allo sviluppo di nuovi prodotti, pratiche, processi e tecnologie”. Qui sotto i link per scaricare i documenti.
D.D.G. n. 149 del 20.02.2010BandoAllegato 1 Schema di progettoAllegato 2 Dichiarazione di impegnoAllegato 3 Modello Dichiarazione sostitutiva per la concessione di aiuti in de minimis

Aeroporti di Catania e di Comiso chiusi per la cenere dell'Etna

Aeroporto di Catania e di Comiso chiusi per cenere vulcanica Il caos totale.
Questo il comunicato della SAC:
A causa della ingente emissione di cenere vulcanica in atmosfera, l’Unità di crisi ha disposto la TOTALE CHIUSURA DELLO SPAZIO AEREO dell'aeroporto di Catania dalle ore 18 di oggi, giovedì 21 febbraio. NESSUN VOLO potrà atterrare o partire da #CTAairport. I passeggeri sono pregati di informarsi sullo stato del proprio volo ESCLUSIVAMENTE con le compagnie aeree, che decideranno se cancellare i voli o dirottarli su altri aeroporti e sono tenute a comunicare le decisioni ai propri passeggeri. Non verranno dati ulteriori aggiornamenti fino alla prossima riunione dell'Unità di crisi che si terrà domani mattina, venerdì 22 febbraio, alle ore 7:30.

La cipolla che veniva ... dall'India, a chilometro 6.400

In Italia abbiamo una cospicua coltivazione di cipolle, con più di venti (20) varietà coltivate, fra le quali cito quella di Tropea, di Giarratana, quella di Allife, di Montoro, di Parma, di Firenze, di Barletta, di Chioggia, la borettana, ed altre potrei ancora scriverne. Ognuna con delle specifiche caratteristiche, sapori ed utilizzi culinari. Secondo i dati ISTAT in Italia si coltivano 13.000 ettari di cipolle, con una produzione di circa 4.180.511 quintali. Invece ... ecco cosa troviamo pure: la cipolla bianca che viene dall'India ... a chilometro 6.400 ... 
Insisto: leggete bene l'etichetta quando acquistate i prodotti nei supermercati.

Caos nei cieli catanesi - trasporti per i siciliani da "anteguerra"

L'INGV pubblica continuamente le mappe della dispersione delle ceneri vulcaniche, e quella che vedete qui a sinistra è l'ultima estratta dal portale INGV. L'Etna da diversi giorni continua a emettere cenere vulcanica, e da ieri sera l'aeroporto di Catania è chiuso. Guardando il sito internet istituzionale dell'aeroporto catanese si legge "volo cancellato", "volo dirottato a Comiso" o "volo dirottato a Palermo". Situazione difficile, quindi, per tutti coloro che si spostano con l'aereo, e visto che non abbiamo i treni veloci, come da Napoli in su, e visto che non abbiamo autostrade degne di questo nome, e visto che non abbiamo il ponte sullo stretto di Messina ... per andare a Roma o prendiamo la macchina, impiegando da 8 a 10 ore, e macinando 800 chilometri o ... il treno con quasi 11 ore di viaggio, ed un cambio carrozza ... Ancora peggio chi deve andare a Milano: 1.335 chilometri in auto, almeno 13/14 ore, o il treno ... "a…

Pioggia in arrivo

Una perturbazione è in arrivo sulla nostra regione, proveniente dalle regioni africane. Il meteogramma previsionale mostra una abbondante piovosità per le giornate di sabato e di domenica. Le temperature, invece, rimarranno nelle medie stagionali, con nottate fredde, o molto fredde, e mattinate con 15/18°C.

Quando i formaggi provengono "dall'UE", ma non si capisce da quale paese

Il mio amico della provincia di Trapani, che va a caccia di storture/curiosità alimentari in questi giorni mi ha mandato diverse foto. Oggi vi mostro la confezione del "Pecorino" ... fatto con "selezione di pregiati formaggi dall'Europa", ma non viene specificato nè quali siano i formaggi, nè quali siano i Paesi UE nei quali vengono prodotti questi "formaggi pregiati". Se sono così pregiati ... sarebbe il caso di menzionarli ...
Sempre la stessa raccomandazione: prima di acquistare prodotti alimentari, e non, guardate le etichette ... e poi scegliete con coscienza.

In treno da Catania a Caltagirone

Nei giorni scorsi è stato dato grande risalto alla riattivazione del servizio di trasporto in treno da Catania a Caltagirone, e viceversa. Da noi in Sicilia la cosa "fa notizia", ma al nord ... si metterebbero a ridere. Infatti, mentre qui riprende a funzionare una tratta storica, dismessa da alcuni anni al nord le tratte ferroviarie non solo collegano tantissime città, ma lo fanno da decenni, e con carrozze sempre all'avanguardia, fino alle tratte servite dall'alta velocità. E infatti Catania - Caltagirone viene percorsa in un'ora e cinquanta minuti, ma soprattutto ad orari certamente non congegnali per chi, ad esempio, deve essere a Catania centro per le 8.00/8.30 del mattino. Qui sotto pubblico gli orari da Catania a Caltagirone e viceversa. Il prezzo ... è più alto di quello che, invece, è il prezzo chilometrico con una automobile ... e ciò potrebbe scoraggiarne l'utilizzo, così come gli orari ... In conclusione: bene la riattivazione del servizio, non b…

La prova su strada della banca dati del Sole 24 Ore/Epap - 16° puntata

Ci sono volute ben 15 "puntate" per poter descrivere (brevemente) cosa offre la Banca Dati de Il Sole 24 Ore a tutti gli iscritti alla Cassa di Previdenza Pluricategoriale Epap. Una miriade di informazioni, miliardi di dati storici, suddivisi per categorie, oltre ai quotidiani ed alle riviste specifiche del settore. In questi giorni in cui ho descritto, seppur brevemente, le potenzialità della Banca Dati questi sono stati gli accessi complessivi a tutti i post: - blog 73.504 visualizzazioni - pagina facebook 58.742 visualizzazioni Complessivamente, quindi i vari post sono stati visualizzati da 132.246 persone.
Ringrazio ancora una volta sia il Presidente dell'Epap, dott. agr. Stefano Poeta, che tutti i Consiglieri del CdA, del GIG e del CDD, per aver messo a disposizione di tutti i professionisti che sono iscritti all'Epap questo potentissimo strumento, che torna utile quotidianamente nel nostro lavoro.

Giornata informativa sulla Tuta Absoluta

Segnalo che oggi pomeriggio, alle ore 17.00, si terrà una giornata informativa sulla "Tuta Absoluta", che come tutti sappiamo è un grosso problema per le coltivazioni del pomodoro, a Pachino, presso il palmento Rudinì. Qui sotto la locandina.

Attività dell'Etna

Questa mattina, mentre scrivo, l'Etna continua la sua attività di emissione di cenere, e la foto della webcam dell'INGV di Catania ne è la riprova. Fino alle ore 20.30 di ieri sera lo spazio aereo utilizzabile dallo scalo catanese era limitato, infatti questa era il comunicato della società: La società di gestione dell’aeroporto di Catania comunica che, a causa della ripresa dell’attività eruttiva dell’Etna e contestuale emissione di cenere vulcanica in atmosfera, l’Unità di crisi ha disposto la chiusura di un settore dello spazio aereo dalle ore 20,30 di oggi. Sarà consentito l’arrivo di 6 aeromobili ogni ora, mentre le partenze non subiranno limitazioni, ma potranno essere comunque soggette a ritardi e disagi.

Novità da Agea

Riporto qui sotto le ultime due Istruzioni Operative Agea:

Istruzioni Operative n. 10 del 18 febbraio 2019Sviluppo Rurale. Istruzioni applicative generali per la presentazione ed il pagamento delle domande ai sensi del Reg. (UE) n. 1305/2013 del Consiglio del 17/12/2013 - Modalità di presentazione delle domande di pagamento per gli impegni derivanti dalla precedente programmazione - Misure connesse alle superfici e agli animali - Campagna 2019.
Allegato 1 - Modello Domanda Misure Agroambientali 2019Allegato 1 - Modello Domanda Misure Forestazione 2019Allegato 2 - Elenco Prodotti 2019Allegati 3-4-5 - Modelli Dichiarazioni sostitutiveIstruzioni Operative n. 11 del 18 febbraio 2019Sviluppo Rurale. Istruzioni applicative generali per la presentazione ed il pagamento delle domande ai sensi del Reg. (UE) n. 1305/2013 del Consiglio del 17/12/2013 - Modalità di presentazione delle domande di sostegno e delle domande di pagamento - Misure connesse alle superfici e agli animali - Campagna 2019. A…

Sulla crema spalmabile alla nocciola "turca"

C'è un mio amico della provincia di Trapani che spesso mi manda fotografie di "storture" di prodotti alimentari, dalla frutta alle confetture, alla mozzarella, ai ceci, alle lenticchie e così via che trova in alcuni supermercati della sua zona. Qualche giorno fa mi ha mandato queste due fotografie relative ad una crema spalmabile alla nocciola, crema prodotta in Turchia. Certamente non avrà nulla a che veder con la Nutella, ma certo è che è presente in quel supermercato e viene venduta "a casa nostra", la patria della Nutella. Il prezzo sarà diverso, le nocciole saranno pure buone, visto che la Turchia è una grande produttrice di nocciole, ma rimane il fatto che in pochi guardano le etichette ed in pochi leggono "prodotto in Turchia". Non ho nulla contro la Turchia o gli altri paesi da cui importiamo di tutto, ma penso solo che in un momento economico di recessione, sarebbe meglio acquistare prodotti italiani e, quando si può, siciliani. Nella fattisp…

La prova su strada della banca dati del Sole 24 Ore/Epap - 15° puntata

Ancora un'altra "puntata" sulla barra di navigazione della Banca Dati de Il Sole 24 Ore, in convenzione agli iscritti Epap. Oggi descriverò cosa troviamo nelle icone di colore "arancione" per gli Enti Locali e Pubblica Amministrazione. Domani farò le conclusioni a questa lunga carrellata.
Le sottosezioni delle varie "icone arancioni" sono: Amministrativo OrganizzazioneBeni pubbliciGiurisprudenza amministrativaNormativa regionaleAttivitàRiforma della PAGiurisprudenza contabileLe Riviste del Sole 24 OreResponsabilitàCodice del processo amministrativoGuida al dirittoIl Sole 24 ORE
Tributi IMUImposta municipale secondaria e altre imposteTributi speciali per deposito in discarica dei rifiuti solidiIRAP e addizionali IRPEFTARESCOSAP/TOSAPTasse sui veicoliNormativa regionaleModulisticaIUC/TASI/TARIICP/CIMP/Diritto sulle pubbliche affissioniTariffa a servizio idrico integratoLe riviste del Sole 24 OREIl Sole 24 ORECommercio e sviluppo
Disciplina del commercioSvil…

La Protezione Civile Siciliana su Telegram

Che la Protezione Civile Siciliana sia all'avanguardia sulle attività sul territorio e sulle piattaforme informatiche lo sappiamo già, e non finirò mai di ringraziare l'instancabile ing. Calogero Foti. Oggi segnalo che da qualche giorno la Protezione Civile Siciliana ha attivato un canale Telegram per le informazioni in tempo reale. Un altro utilissimo servizio per i cittadini, che nel proprio cellulare vengono informati su tutto ciò che accade nella nostra regione e le varie "allerte". Qui sotto il testo del comunicato della Protezione Civile: Abbiamo il piacere di informarvi che di recente è stato attivato, in via sperimentale, un canale Telegram sul quale, con i limiti imposti dalla disponibilità esclusivamente volontaria del personale di presidio, trasmettiamo aggiornamenti e news che riguardano il DRPC Sicilia, il Sistema di P.C. tutto e gli eventi connessi, non solo locali ma anche nazionali e mondiali.
Se siete interessati potete iscrivervi scaricando e install…

Limitazioni allo spazio aereo su Catania

A causa della ripresa dell'attività parossistica dell'Etna e della emissione di cenere, l'aeroporto di Catania ha chiuso uno spazio aereo ed ha da ieri limitazioni agli arrivi. Questo il comunicato pubblicato ieri sera sul sito internet istituzionale dell'aeroporto: La società di gestione dell’aeroporto di Catania comunica che, a causa della ripresa dell’attività eruttiva dell’Etna e contestuale emissione di cenere vulcanica in atmosfera, l’Unità di crisi ha disposto la chiusura di un settore dello spazio aereo dalle ore 20,30 di oggi.
Sarà consentito l’arrivo di 4 aeromobili ogni ora, mentre le partenze non subiranno limitazioni, ma potranno essere comunque soggette a ritardi e disagi.
I passeggeri sono pregati di verificare lo stato del proprio volo con le compagnie aeree.
Informazioni sull’operatività generale dell’aeroporto sono disponibili sul sito ufficiale dello scalo, www.aeroporto.catania.it e sui profili Facebook e Twitter dell’aeroporto.

La prova su strada della banca dati del Sole 24 Ore/Epap - 14° puntata

Oggi riporto le ultime sottosezioni della zona "azzurra" della Banca Dati de Il Sole 24 Ore.

Energia

Fonti di energiaEfficienza energetica e certificazioniAdempimentiLe Riviste del Sole 24 OREAgevolazioni incentivi e normativa fiscaleNorme tecnicheModulisticaIl Sole 24 OREAutorizzazioni, procedure e contrattiNormativa regionaleDossierEnergia24Autorità e amministrazioni competenti

Gestione Immobiliare

Società immobiliariLocazione immobiliareRegime fiscale degli immobiliFormularioAgenzia di mediazione immobiliareAccordi territoriali sugli affitti regolamentatiGlossario immobiliareIl Sole 24 OREContratti immobiliariAccordi integrativi con grandi proprietà e EntiReal estate dictionaryLe Riviste del Sole 24 OREEsecuzioni immobiliariProprietà e diritti realiModulistica fiscaleConsulente immobiliare
Stime e Perizie

Professione Consulente tecnicoEstimoGlossario CTUCasa24Consulenza giudiziariaCatastoModulisticaConsulente immobiliareCompensi e tariffeQuotazioni mercato immobiliareCasi prat…

PSR Sicilia 2014/2020 - Misura 11 - verifica dell’apposizione della marca da bollo sulle notifiche di attività biologica

Sul sito internet del PSR Sicilia 2014/2020 è stato pubblicato un avviso per la Misura 11 - agricoltura biologica, che riporto di seguito.
MISURA 11 Agricoltura biologica - AVVISO - In forza del principio di semplificazione dell’attività amministrativa e di dematerializzazione degli atti da produrre alla Pubblica Amministrazione, la verifica dell’apposizione della marca da bollo sulle notifiche di attività biologica trasmesse tramite posta elettronica certificata potrà essere effettuata mediante la mera visualizzazione della stessa sul documento trasmesso in modalità informatica. (art. 38 del D:P:R: n. 445/2000 e ss.mm.ii). L’operatore biologico è comunque tenuto a trasmettere all’Amministrazione, sempre in modalità informatica, una dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà ai sensi dell’art. 47 del D.P.R. 445/2000, di aver assolto al pagamento della marca da bollo, indicando i dati relativi alla data e all’identificativo della marca. Tale dichiarazione deve essere corredata da…

Disposizioni sul sistema di autorizzazioni per gli impianti viticoli

Pubblico la Circolare AGEA.12599.2019 del 14 febbraio 2019
VITIVINICOLO - Disposizioni nazionali di attuazione DM 12272 del 15 dicembre 2015, DM 527 del 30 gennaio 2017 e del DM 935 del 13 febbraio 2018 concernenti il sistema di autorizzazioni per gli impianti viticoli di cui al regolamento (UE) n. 1308/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio.

Sulle proteste per il latte, ma non solo

In questi giorni ho letto moltissimi articoli sulla problematica del latte, problematica che è esplosa in Sardegna, ma che investe tutto il Paese. Ma il problema sollevato dai pastori Sardi non è solo un problema del latte, è un problema che interessa tutte le produzioni agricole, svendute in campagna per pochi centesimi di euro, e rivendute ai consumatori a prezzi elevatissimi, a volte tanto elevati che ne scoraggiano l'acquisto e ne deprimono i volumi di vendita, con le ricadute negative sui produttori. E oltre a ciò, poi, c'è anche la concorrenza sleale dei paesi da cui vengono importate le medesime produzioni, ma realizzate a costi di molto inferiori. Ed il problema del latte si ripropone con l'olio, con le arance, con i pomodori, con le insalate, con tutti gli ortaggi, ecc. Il problema non può essere affrontato per singoli prodotti, ma è molto più ampio. Va fatto un ragionamento serio su come tutelare le nostre produzioni, su come valorizzarle, su come promuoverle si…

La prova su strada della banca dati del Sole 24 Ore/Epap - 13° puntata

Oggi proseguo l'elencazione delle sottosezioni che si trovano nella zona "azzurra" della barra di navigazione della Banca Dati de Il Sole 24 Ore, messa a disposizione di tutti gli iscritti all'Epap.

Edilizia e Ambiente
Sicurezza

Valutazione e gestione dei rischi e organizzazione del SPPContributi e finanziamentiAdempimentiLe Riviste del Sole 24 OREFasi lavorative e profili di rischioMateriali didatticiTrova i tuoi adempimentiSicurezza24Ambiente di lavoro, attrezzature e DPINorme tecnicheModulistica e check listSoftware stress lavoro-correlatoInfortuni sul lavoro e sorveglianza sanitariaCodice della Sicurezza
Cantieri

Sicurezza nei cantieriMateriali didatticiModulistica e check listIl Sole 24 OREOrganizzazione del cantiereDossierAdempimentiLe Riviste del Sole 24 OREDirezione dei lavoriNorme tecnicheTrova tuoi adempimentiCantieri24Antincendio
Attività soggette a controlloNorme tecnicheCodice di prevenzione incendiLe Riviste del Sole 24 OREAttività di Cat. AModulisticaAntinc…