Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2009

-16 (l’attesa)

Un’altra foto a ricordo delle gelate del 2008.
Non ho altre notizie sul “cammino” del Decreto, tardivo, assai tardivo.
Qualcuno al Ministero ha messo i bastoni fra le ruote, a vantaggio di altri.
Dovrà darne conto a denuncia penale avvenuta!

come avrà fatto?

Ecco una foto di una pianta con ramificazioni radicali ed una enorme ghianda alla base. Come avrà fatto a farsi autorizzare dalla Soprintendenza, se non si può nemmeno porre un tubo per irrigazione sottoterra senza parere di quell’Ufficio? Meno male che la natura vince sempre sull’uomo e sulle relative inutili angherie!

scritte murali

Mi piace tanto leggere cosa si scrive sui muri. Spesso si leggono poesie, inni all’amore, grida di dolore o invocazioni di aiuto. Tanti anni fa ne lessi una bellissima che riporto: “la droga uccide, mia madre è peggio”. La dice lunga!

inosservanza del codice stradale

A Catania, con la latitanza dei Vigili Urbani, ne vediamo tante.
Ma questa signorina guardate come ha posteggiato. Siamo all’angolo di V.le V.Veneto e Via G. D’Annunzio. Gli autobus che arrivavano in corsia preferenziale dovevano fare un giro assurdo per svoltare a destra.
Eppure questa signorina era fresca come una rosa quando è salita in auto: ha pure fatto una lunga telefonata prima di andare via.

ripetizioni necessarie

Trecastagni
Siamo in piazza Marconi, innanzi il Municipio.
Due cartelli con obbligo di svolta a sinistra.
Necessari! Moltissimi fanno un pezzetto in controsenso e filano via per la strada accanto.
Ecco che si corre ai ripari: una transenna e la ripetizione della freccia!

consegniamo i timbri all’ordine?

Con tutto il rispetto per le professioni similari alle nostre, con tutto il rispetto di molti valenti tecnici, con tutto il rispetto del mondo … non è possibile accettare che anche i geometri facciano le consulenze agronomiche!
Questa notizia è uno scandalo!
Consegniamo i nostri timbri all’Ordine per protesta?
Non ci bastava un pleonastico architetto a farla da padrona su competenze squisitamente degli agronomi?
Adesso anche i geometri?
E perchè no … gli insegnanti di scuola elementare! Debbo chiederlo alla maestra di mia figlia!
Resto di stucco!

- 17 (qualcosa si muove)

La vergogna della lunga attesa per la delimitazione dei danni delle gelate del febbraio 2008 continua, ma dopo il comunicato di preavviso di denuncia penale per il 16 febbraio qualcosa si muove.
Ecco che ieri il dott. Pennucci ha “partorito” il Decreto che sarà alla firma del Ministro a giorni.
Forse vedremo il Decreto in Gazzetta fra una decina di giorni, semprechè il Ministro non abbia qualche altra delimitazione successiva … da far pubblicare prima della nostra.
Una vergogna fatta di bugie Ministeriali. Meglio non aggiungo altro prima che la querela me la becchi io stesso, ma lo scandaloso fatto “puzza tanto”!

aiuole inermi

Se queste aiuole abbandonate potessero parlare … si trovano all’Assessorato territorio e Ambiente di Palermo; sì all’Ambiente!
Che bell’accoglienza appena si arriva.
L’abbandono è per caso segnale che oltre ai tubi interrati vietati … fra un pò ci vieteranno di tagliare le erbe infestanti?
Che siano delle “prove tecniche di trasmissione”?
O peggio … proprio loro non avevano ottemperato all’ACN (Abominevole Carta dei Nitrati)?

aiuole “finte”

Ricevo da Fabrizio La Carrubba e pubblico. Ovvero... come abbellire corso Italia a Catania a danno dei platani! Un esperto del settore ha ritenuto opportuno stendere un tappetino di materiale inerte legato con polimeri simili all' asfalto. risultato: totale impermeabilizzazione dell' aiuola e azzeramento degli scambi idrici e gassosi con l' esterno, a fronte di un effetto estetico discutibile...ma il comune di Catania non era senza soldi? (questi polimeri costano!).

incontro psr a trecastagni

INCONTRO INFORMATIVO PSR Sicilia 2007-2013 Asse 3 e 4.
“Strumenti e opportunità per la crescita, l’occupazione e la sostenibilità del territorio”.
Oggi alle ore 17.30 Aula ConsiliareProgramma:
ore 17.30- Saluti
Dott. Giuseppe Messina - Sindaco di Trecastagni
Dott. Armando Sorbello - Presidente del Consiglio
Avv. Matteo Scuderi - Assessore allo Sviluppo Economico
ore 18.00- Interventi
Dott. Giovanni La Via – Assessore Regionale Agricoltura e Foreste
Dott. Giovanni Pulvirenti - Dirigente SOAT 93 Pedara
Dott. Umberto Camèra - Ref.te prog. Leader Distretto Etna
Ing. Concetto Bellia - Pres. GAL Terre dell’Etna e dell’Alcantara
Interverranno i rappresentanti di Coldiretti, Confagricoltura e CIALa cittadinanza è invitata a partecipare

- 18 (l’autoraccolta)

Questa foto è stata ripresa in contrada “Casabianca” a Lentini, dal mio amico e collega Gaetano Cancellieri un anno fa.
Ecco cosa successe dopo le gelate.
La pianta si è auto-raccolta.
MA il Ministro tentenna per firmare il decreto di delimitazione.
Il dott. Pennucci mette i bastoni fra le ruote richiedendo a più non posso integrazioni alle relazioni Assessoriali.
Ma nel frattempo con allegria, spensieratezza, aggiungerei ingiustizia ed acrimonia entrambi “fanno passare” delimitazioni del Nord-Italia accadute pochi mesi or sono, così che i fondi, quei pochi che ci sono, vengano dati con priorità a quelle regioni.
Ieri mattina ho comunicato all’Assessore prof. Giovanni La Via che una trentina di persone siamo disposti giorno 16 febbraio (ad un anno dall’inizio dell’evento) a sederci in Caserma dei Carabinieri e denunciare il Ministro Luca Zaia ed il dott. Giuseppe Pennucci per “omissioni e ritardi di atti d’ufficio” (art. 328 del Codice Penale).

svelato l’arcano?

Forse ho svelato l’arcano sui “tubi sottoterra” che la Soprintendenza non vuole.
Penso si tratti di pura invidia (Dante la collocava nel 2° girone).
Vedete queste striminzite ed agonizzanti piante di mandarino?
Sono all’esterno del palazzo dell’Assessorato Territorio ed Ambiente di Palermo (ARTA – la foto l’ho ripresa ieri mattina).
Forse non avendo disponibilità idrica a sufficienza, non hanno installato un impianto di irrigazione con i relativi tubi sottoterra, e di conseguenza il risultato è quello che vedete: piante moribonde.
Ecco che avranno pensato “noi no? neanche gli altri!” Una sorta di Muoia Sansone (mi scusi Direttore per il pleonastico uso del Suo cognome) con tutti i Filistei. “Accaniamoci" contro gli altri” si saranno detti …..

emulazioni

San Giovanni La Punta (CT)
Spesso troviamo persone che emulano gesti più o meno applaudibili.
Qui, invece, il Comune pare voglia emulare Napoli, e ce la mette tutta.
Da settimane, infatti, non avviene la raccolta dei rifiuti.
Ahhh che bella invenzione le ATO. Quando non c’erano tutto funzionava. Ecco che le hanno costituite. Aumenta il canone ai cittadini, centuplicano le spese, e la raccolta non avviene più.
Ma perchè non le chiudono, ammettendo la sonora sconfitta, e riportano tutto com’era prima?

promessa o minaccia?

Ecco un’altra foto inviatami da Franco Carpinato (che forse si sta pigliando d’invidia…). Il proprietario di questo passo carrabile non usa mezzi termini. Posteggiategli davanti e … chiamerà i Vigili Urbani: garantito. Ma i Vigili … arriveranno????

-19 (sigh!)

Ho fatto queste foto a Granieri, in un agrumeto florido prima delle gelate del febbraio 2008.
Le foto sono di questi giorni.
E grazie all’inerzia Ministeriale, e la “grande” attenzione del Ministro leghista Luca Zaia, ecco come ci siamo ridotti!
Mancano 19 giorni al “compleanno” delle tremende gelate.
Grazie signor Ministro, grazie dott. Pennucci.
Al piacere di incontrarvi quanto prima, e potervi dire in faccia ciò che penso!

abbracciati contro i tubi

Sottoterra c’è un gran fermento. Tutte le radici, tuberi compresi, sono preoccupatissime. Avanzano i tubi per irrigazione posti a 30 cm dal suolo, senza alcuna autorizzazione della Soprintendenza. Ecco cosa succede all’arrivo di un tubo. Prendiamo per esempio queste due carote: alla vista del temibile tubo, si sono strette in un abbraccio aspettando senza appello la “morte da tubo irriguo”! Roba da matti.Questa cosa assurda della Soprintendenza non mi “cala” proprio!

“allupatura”

Ecco uno dei temibili effetti delle piogge persistenti: l’allupatura (phytophtora spp.).
Gli effetti di questo attacco fungino sono quelli che vedete nella foto.
In questi giorni, oltre ai danni causati dalle piogge persistenti e dai venti impetuosi, con cascola abbondante, molti agrumeti sono stati abbondantemente colpiti da questo fungo.
Unico rimedio, come ho già scritto, rimane un controllo con trattamenti fogliari con prodotti rameici.

tesoretti cartacei “mancati”

Guardate questi scaffali. Assomigliano ai famosi “tesoretti cartacei” Assessoriali, ovvero quei tesoretti di inutili carte avute dopo circolari piene di angherie e di richieste assurde, inutili, e spesso prive di cognizioni tecniche, o peggio fondate su “teorie” inapplicabili. Quei famosi tesoretti che gli Assessorati si tengono ben stretti, così da andarne fieri, e chissà un giorno “svenderli” per carta da macero, ma dai quali racimolare qualche soldo. Ahimè questi non sono “tesoretti cartacei”, ma fascicoli processuali “spalmati” lungo i corridoi dei Tribunali. Migliaia, anzi decine e decine di migliaia di cause lasciate così … a far assaporare ai litigiosi attori e resistenti il peso delle carte ed il peso degli anni che passano inesorabili.

attenti al tubo

Questo è uno dei tubi “prediletti” dagli Uffici della Soprintendenza. Questi tubi si “annidano” a 30 centimetri dal piano di campagna, e inopinatamente trasportano acqua alle piante. L’ingiustizia vuole che ci sono i validi Uffici della Soprintendenza a bloccare la posa di questi tubi! E così si ritorna al passato: alla irrigazione per sommersione (alias con le conche per i non addetti ai lavori).

editor

Continuo a rispondere alla domanda di Franco Carpinato: perchè non escono i bandi? Li stanno leggendo e rileggendo, spulciando tutti gli errori, le amenità, le “sciocchezze” (meglio chiamarle pleonasticamente), così non avranno Vigopensiero “col fiato sul collo”. Avranno assunto un editor? E come? Con un bando! E allora, cosa sarà successo? Staranno facendo la graduatoria, o peggio, staranno litigando sul fatto che gli editor hanno inviato i loro curriculum alle 08.01 o alle 08.02??? Fatto sta che io sono qui, e attendiamo questi bandi letti e riletti, e … avremo altro materiale per sorridere in un periodo in cui ce ne vuole davvero bisogno?

a 112

Ve la ricordate? E’ l’Autobianchi A 112. Prima ancora di avere la patente, da ragazzini la sognavamo.
Che c’entra tutto ciò col blog? C’entra! C’entra!
Oggi Franco Carpinato, e debbo a lui la fine del lutto, mi ha fatto davvero ammazzare dalle risate.
Mi chiede per telefono:”che fine ha fatto la 112 e la 121?” intendendo la misura 112 e 121 del PSR … e mentre mi chiedeva proprio come mai i Bandi PSR non sono ancora usciti, io scoppio in una risata senza fine.
Ecco svelato perchè la “112” non esce! “Perchè non la fanno più” ho risposto ridendo all’impazzata. “Invece” continuo “facevano la 124, ma era FIAT, e non la 121!!!! Quindi la 121 non ci sarà mai!”
Ed ecco che mi è venuta voglia di raccontarla e di cessare il lutto. Come vedete basta poco …
Forse un pleonastico numerino, giust’appunto il 112, verrà acclamato dal Grande Assente, da Nembo Kid o dal Deputato Assenteista?

-20 (anche i blog hanno un'anima)

Ho ricevuto tante email di sollecitazione, e tante telefonate. Ma il lutto è stato doveroso. Grazie al Ministro molti agrumicoltori stanno morendo, e così il lutto è d'obbligo.

?

Punto  interrogativo.
Perchè?
Perchè i visitatori del blog sono tantissimi, ma chi partecipa attivamente quasi zero.
Poi quando sospendo per qualche giorno, per qualche ragione, di pubblicare foto e post, apriti cielo.
Lo volete il blog o no?
Se lo volete, allora partecipate, ma soprattutto fatevi sentire dalle istituzioni.
Non è pensabile subire tutte le angherie, e parlo delle amenità che un architetto ci propina nei bandi, o peggio non è pensabile farci sommergere da inutili carte come quelle della DIA. Non è pensabile dover sottostare a norma assurde come quelle dell’Abominevole Carta dei Nitrati, scritta con i piedi, senza nessun fondamento di norme tecniche agronomiche, forse scritte da una “capra”.
Non è pensabile che dobbiamo subìre danni, ma nel frattempo gli Uffici preposti se ne fregano.
Non è pensabile subìre norme vessatorie, quali quelle emanate in continuo dalla Soprintendenza.
Non è pensabile coltivare con l’INPS al costo giornaliero di 35,50 e…

a che serve?

Eccovi una delle tante foto relative alle piogge alluvionali di questi giorni nella zona della Piana di Catania.
Qui siamo a Lentini.
A che serve fare segnalazioni all’Ispettorato all’Agricoltura, se poi il Ministro non firma (per noi) nulla?
A che servono i nostri Deputati, i nostri Senatori?
A che serve tutto ciò? A fare altre carte inutili?
Con chiunque parlo la risposta è sempre la stessa: “tutto inutile”.
Forse lo è anche questo blog?
Forse si vuol fare vedere che va tutto bene? O almeno fare finta di ciò?

-21

Il countdown continua inesorabile, con carrellata di foto delle gelate del febbraio 2008.
Il Ministro leghista Luca Zaia non fa nulla, il dott. Giuseppe Pennucci ostacola …
Quale sarà la pena del contrappasso?
Ne immagino una semplice: mangiare arance marce da gelate, e potare in continuo le piante, mentre gli agricoltori gli tirano addosso centinaia di malloppi di carte redatte inutilmente per la DIA per la Carta dei Nitrati, per gli inutili piani di concimazione,e così via!La vergogna continua.

Un Ministro di parte…non si era mai visto!
Facciamo una petizione per cambiare il nome del Ministero: lo chiameremo Ministero contro l’Agricoltura!

tubi “pericolosi”

Ahi, ahi ahi!!!!
Che dolore!
Uno scavo entro il quale sono stati posti un tubo per irrigazione ed un altro corrugato con la funzione di cavidotto!
Il tutto in mezzo a due filari di agrumi.
La Soprintendenza sarà a caccia dell’agricoltore misterioso per comminargli una bella sanzione, una bella denuncia.
Io non parlo. Non dico chi è!
Se le piante potessero parlare direbbero "non rompeteci i cotiledoni”!
Però … i mostri in giro per le città, quelli sì, vanno bene!

cartello depresso

Franco Carpinato è stato davvero colpito dalla Vigopensierofollia. Mi ha mandato quest’altra foto. Parla da sola.

mostri fuori terra 3°

Ecco un altro esempio splendido di occhi Soprintendenti bendati. Siamo all’uscita del così detto Svincolo di Catania, alias Viale Mediterraneo; uscita di Canalicchio. Un mostro si presenta a chi arriva … ma certo che un misero tubo di irrigazione posto sotto terra alla profondità di cm. 30, fra un filare e l’altro di piante di agrume … darà sicuramente più fastidio agli occhi bendati Soprintendenti … forse perchè comunque rappresenta pur sempre un simbolo fallico????

35,50 €/giorno

Il titolo del post dice tutto.
Cosa significa 35,50 euro al giorno?
E’ la spaventosa cifra che ci vedremo costretti a pagare quale contribuzione INPS per ogni giornata lavorativa di un operaio agricolo.
In parole povere: per le famose 151 giornate lavorative un operaio ci costerà, quale contribuzione INPS, la stratosferica cifra di € 5360,50.
Tutto ciò a partire dal mese di Aprile.
Grazie del regalo signor Ministro Luca Zaia!

infedeltà coniugale

Franco Carpinato, colpito da Vigopensieropazzia, mi ha mandato questa foto. E’ chiaro che chi entra in questo posto … potrebbe avere una moglie “allegra” ….

-22

Non solo dobbiamo combattere con l’ignavia, la lascivia, l’indifferenza, l’ignoranza  e l’acrimonia Ministeriale.
Debbo anche dimostrare a Massaro Peppe che non ci sono frutti nelle piante, e le stesse non sono state raccolte affatto!
Ma basta! Di stolti ce ne sono tanti, anche tu?
Ma per favore! Tu sei un agronomo. Gli altri due: uno il Ministro non è Agronomo (ha la lauerea in Scienze della Produzione Animale), il dott. Pennucci … forse non sa nemmeno cosa siano gli stivali!
Vergogna!Questa della mancata delimitazione delle gelate è una delle cose più vergognose che il Ministero abbia mai fatto!
Però….il parmigiano se lo comprano!

evoluzione meteo

Dopo le incessanti piogge di queste settimane, ecco in arrivo un altro fronte nuvoloso depressionario che fa ancora più paura. L’ho segnato con la freccia.
Se si insinuerà una cellula di alta pressione sul Mediterraneo, allora scivolerà via sopra la nostra regione, altrimenti ci prenderà in pieno.
Staremo a vedere.
p.s.: chissà come la metto con l’ACN che prevede un apporto di 400 mc/Ha ………..

mostri fuori terra 2°

Eccovi un altro mostro fuori terra che la Soprintendenza non ha visto.Siamo sempre nella zona del porto di Catania. Un altro monoblocco oscura la vista di una delle zone più belle e caratteristiche della città. Però … i tubi per irrigazione posti a 30 centimetri sotto terra … vanno in autorizzazione …. Roba da matti!

fiumi in piena

Ricevo una email da Maurizio Mazza e pubblico.
Caro Corrado hai visto cosa hai combinato lamentandoti per la siccita'? Ora chi glielo dice a Zaia che deve fare la delimitazione per le piogge persistenti?
Ciao Maurizio.
Prendo spunto da questa mail per segnalare una cosa che sta succedendo in questi giorni.
Queste foto le ho riprese stamane al rientro da Centuripe, e sono relative al fiume Simeto nella zona del ponte di Aragona.
Sapete cosa sta succedendo?
Con leggerezza, ma tanta leggerezza, hanno aperto le paratoie delle dighe Ancipa, Nicoletti e Pozzillo, e stanno riversando nei fiumi acqua in quantità di 500 mc. al secondo!!! Questa enorme massa di acqua si somma a quella caduta incessantemente, e a valle, nella zona della Piana di Catania, zona Torremuzza, Passitti, Fiumazzo, Cinquanta Buche, Cuticchi, Mandalena, Forcito, Sigonella, ecc. stiamo assistendo ad un allagamento continuo e persistente, che viene amplificato dalla mancata pulizia dei fiumi (cosa …

mostri fuori terra

Ritorno sull’argomento folle dei tubi irrigui sottoterra che abbisognano di una autorizzazione da parte della Soprintendenza. Forse perchè sono posti sotto terra e nessuno li vede, e non disturbano nessuno? Forse perchè sono facilmente eliminabili? Forse per questo la Soprintendenza esige una autorizzazione? Guardate la foto. E’ un “cubo” di cemento armato sorto all’interno del porto di Catania, all’interno di quella fatidica fascia di 150 metri tanto cara alla Soprintendenza … un cubo mostruoso posto accanto ad una bella costruzione antica … un pugno in un occhio! Che strano. Molto strano! Su questa cosa nessuno dice niente! Silenzio! Forse perchè è stata edificata fuori terra? O forse perchè nessuno più la può togliere? O forse perchè è più facile accanirsi contro chi non ha la forza di reagire? Una sorta di bullismo-soprintendente???????

-23

Mancano 23 giorni alla data fatidica: un anno dalle gelate, fra l’indifferenza del Ministro leghista Luca Zaia e tutto il suo staff Ministeriale.
Oggi la foto è la riprova (se ce ne fosse stato di bisogno) di come siamo stati rovinati dalle gelate dello scorso febbraio 2008.
Questa pianta di tarocco nucellare ha un solo frutto. Uno solo!
Caro Ministro dovrebbero fare così con il suo stipendio: darle un solo euro in un mese … e vediamo se Lei sarebbe contento!
Parametriamo il Suo stipendio con i nostri danni?
La sfido nuovamente a confrontarci pubblicamente!

il miraggio

Mi scrive un giovane agricoltore sollevando una questione assai seria. Anni fa partecipò al Bando per ottenere il premio di insediamento, quello che consentiva di insediarsi come giovane agricoltore ed ottenere un premio di € 20.000,00. Questo giovane nel corso di questi anni, oltre che redigere la contabilità, e tutte quelle inutili carte fra cui il piano di concimazione per l’ACN (Abominevole Carta dei Nitrati), ed oltre ad ottemperare alla condizionalità, con i costi che ne derivano, ha dovuto iscriversi all’INPS. Ebbene dalla data di iscrizione ad oggi ha versato la bellezza di quasi 18.000,00 di contributi, e nonostante l’approssimarsi della scadenza dei vincoli vari … l’INPS gli dice che non può più cancellarsi finchè è agricoltore. Nella parte finale della lunghissima email si dice assai angustiato, ma soprattutto deluso perchè il premio gli si è ritorto contro ed è stato un boomerang. In buona sostanza l’aiuto dato a lui è servito per ripianare i bilanci dell’INP…

messaggi d’amore?

Trecastagni (CT) Sabato scorso lungo il Corso Italia tutti gli alberi presenti nei marciapiedi, ed anche qualche muro, erano stati tappezzati da queste scritte, stampate su fogli A4. ”Spiccano”: INZIEME e San Valentino scritto S’ANVELENTINO.

- 24

Mancano 24 giorni alla data delle gelate del febbraio 2008.
Ecco una foto di quei giorni, allorquando sfumarono le attese di tutti gli agrumicoltori, le attese di un anno di lavoro.
Il tappeto di arance marce è il tappeto che il Ministro leghista Luca Zaia si merita, assieme al suo sottoposto dott. Giuseppe Pennucci, durante le entrate nei palazzi ministeriali.
I due veri colpevoli del disastro economico dei nostri giorni dell’agrumicoltura siciliana.
Come dormono la notte? Noi poco o niente!Vergogna!

potare …

Ho fotografato questo “annuncio” perchè era troppo bello.
Leggete cosa fa questo qui:specialista in estrazione calli servizio taxi affila coltelli e forbici mediatore potatore con pranoterapia shef (e non chef) e pizzaiolo estetista e parrucchiere uomo Penso che lo chiamerò, sicuramente non per fargli fare lo shef, nè il parrucchiere per uomo perchè non ne ho di bisogno, nè il servizio taxi.
Vorrei provarlo come potatore: mi incuriosisce il fatto che pota con pranoterapia …. chissà … e se con questa potatura ci vendiamo le arance a 10 euro al chilo?
Forse tutte le scritte sono solo frutto di pleonasmi sparsi?

w la dia, la cia, la tracciabilità, l’acn, ecc.

Lentini (SR)
E’ stupefacente notare che l’ammasso di norme, di carte susseguenti, tutte “a tutela” e per il rispetto dell’ambiente non serva a nulla, tranne che  a giustificare i posti di lavoro di chi le inventa, di chi le partorisce e di chi infine le scrive.
E non è solo la tracciabilità che non esiste a farmi pensare e ripensare.
Guardate la foto. In pieno giorno si libera diossina innanzi il nuovo ospedale di Lentini, quello che da oltre un ventennio non si finisce mai di costruire.
Il fumo proviene da plastiche bruciate “alla luce del sole”. E la diossina?
Dov’è la Soprintendenza? Lo sapete dove sorge questo mostro di cemento? Davanti ad una analoga collinetta del tutto recintata dalla Soprintendenza perchè zona ad alto valore archeologico, e nella quale forse per il 2200 arriveranno i soldi per gli scavi.
Ma nel frattempo non vogliono che posi tubi irrigui sotto il livello del terreno!
Roba da matti! Ma a questi chi li ferma?

senza aiuto

Trecastagni (CT) Siamo davanti l’Ufficio Postale. Una anziana signora saliva con fatica i 6 gradini. L’ho guardata e mi sono chiesto: non ci bastano i disagi in quest’Ufficio Postale causati dalle lunghissime file? Evidentemente le scale serviranno a “smaltire” la folla! Ed un disabile che fa?