ieri il blog ha avuto 8.659 accessi

mercoledì 30 aprile 2008

Il Petraro

Da oggi è nuovamente disponibile "Il Petraro", un mio racconto favoleggiante sull'agrumicoltura siciliana.
In questo racconto viene descritto il legame amoroso che mio nonno Placido (nella foto della copertina) ha avuto con il nostro agrumeto, legame che ha trasferito a me.
Chi volesse acquistarlo può farlo solo on-line su lulu.com, cliccando qui.

Bando agroambientale

Oggi vorrei farvi riflettere su una cosa inserita nel Bando Agroambientale in scadenza in questi giorni.
A pag. 21 della GURS n. 17 del 18/04/08, al punto 1.11 viene descritto cosa deve essere inserito nel piano aziendale da produrre.
Al punto 2 si legge: "idonea planimetria quotata dell’azienda riferita allo stato attuale dei luoghi con indicate le colture presenti, le specie e/o le varietà principali, l’incidenza delle tare, dei pascoli, degli incolti e dei fabbricati rurali, la presenza di corpi idrici, la localizzazione e l’estensione delle superfici oggetto d’impegno, la localizzazione delle singole superfici rispetto alle priorità territoriali dell’azione, con individuazione delle pendenze, delle aree naturali, naturalizzate e arborate lungo i corsi d’acqua e i corpi idrici".
Vorrei evidenziare i due punti indicati in grassetto.
Il Bando ci impone di far eseguire una planimetria quotata per ogni azienda? E ... chi sostiene i costi? L'azienda, no? Ma, mi chiedo, a che serve una idonea planimetria quotata? Che cosa se ne fa un Funzionario che deve effettuare i controlli sul metodo di coltivazione, di una planimetria quotata?
Tecnicamente non si comprende! Anzi ... sembra proprio scritto per scoraggiare le aziende a presentare l'istanza!
Eh già! Appena sentono planimetria quotata ...
E ... quanti geometri abbiamo in grado di effettuare questi piani quotati entro la scadenza imposta per la presentazione dei documenti?
Ecco perchè mi sembra una richiesta assurda e peregrina.
Non parliamo poi dell'individuazione delle pendenze!
Se partecipo al bando e la pendenza del mio fondo è mediamente del 2% o del 5%, o in piano per il 70% e per il 30% terrazzata con pendenze originarie del 10% ... a chi importa se devo coltivare con metodi biologici?
Questa richiesta delle pendenze è ancora più assurda!
Ma ... pensavo leggendo il bando, meno male che c'è la DIA che ci dà una mano.
A proposito: perchè, visto che parliamo di agricoltura biologica, non viene richiesta anche la copia della nostra Tessera Sanitaria? Il diligente Funzionario che ha scritto il Bando potrebbe così sapere anche quale malattia cronica, o di passaggio, abbiamo avuto, e farci compilare un "registro dei trattamenti corporei in base ai farmaci assunti"!

Trattiamola bene

Un cartello posato in una fioriera.
Intima a "qualcuno" di non rubarsi più le piantine poste per rallegrare il marciapiede.
La minaccia è chiara ed inequivocabile!

Evviva la sedia

Non sempre i calcoli risultano!
Eppure è matematica.
E quando non risultano?
Si fa come in questa foto: la porta è più alta e sotto c'è un radiatore dei termosifoni? Beh ... mettiamo una sedia a mò di scalino, no?

Antifurto

Considerati i furti ... il proprietario di questa Golf ha ritenuto di assicurare la propria auto ... al palo!!!

martedì 29 aprile 2008

DIA ATOMICA

Andate in questo link.
Scoprirete che la DIA prima ancora di diventare una cosa assurda ... ha già delle modifiche.
I prolifici Burosauri dell'Assessorato alla Sanità avevano dimenticato qualcosa?
Ecco che rimediano subito.
Hanno aggiunto altro!!!!
Roba da matti.

PSR, Misure 211-212-214

Domani pomeriggio alle ore 16.30, presso la Sezione Operativa 21 di Catania in Via S. G. La Rena, ci sarà un incontro per la presentazione delle Misure 211-212-214 del nuovo PSR 2007/2013.
I bandi li trovate cliccando qui.

Furti di tutto

Cos'è questa cosa della foto?
La base di una torre di un ventilatore antigelo.
Ieri ho ricevuto due chiamate.
Un agricoltore mi diceva che nella nottata gli avevano rubato ben 4 radiatori dei ventilatori antigelo.
L'altro mi raccontava che gli avevano rubato 2 torri (che sono alte oltre 13 metri) dei ventilatori antigelo. Tagliati con il cannello ....
Il tutto nelle campagne di Lentini.
Ma ... le Forze dell'Ordine cosa stanno facendo per contrastare il Far-West che si sta verificando fra Lentini e Francofonte?
Le notti si trasformano in razzia da parte di bande organizzate, bande che nessuno sta fermando.

Rieccola

Riecco la DIA (Dichiarazione di Inizio Attività).
L'ultima delle follie di burocratici miopi e incuranti di ciò che accade con le loro divagazioni scritturali.
Una bomba atomica!
Ed intanto non si muove foglia.
Nessuna organizzazione di categoria che protesta.
La DIA viene spalmata sulle nostre teste, senza la minima protesta da parte di nessuno.
O non sanno cos'è ... o si sono adeguati alla categoria dei Burosauri!!!

Fuori uno!

Alemanno ha vinto le elezioni a Roma, e lì farà il Sindaco.
Bene: fuori uno!
Che significa? Che almeno lui non andrà a fare il Ministro per le Politiche Agricole, visto che quando era in quel Dicastero ... era come se non ci fosse.
Adesso il pericolo serio è quel leghista che tanto piace a Bossi ed anche a Berlusconi.
Speriamo che ... ma tanto hanno già deciso: passiamo dalla padella alla brace!

OCM agrumi

Stabiliti i premi per ettaro per l'OCM agrumi, in Sicilia.
Gli importi sono:
- € 1.493,9225 per chi ha avviato agrumi alla trasformazione industriale;
- € 819,6695 per tutti altri.
Le domande vanno fatte presso i CAA entro il 15 del mese di maggio.

Dove arriveremo?

Con l'impennata del prezzo del petrolio alla pompa si trovano prezzi esagerati.
Leggete quelli che ieri ho fotografato: il gasolio, ormai, costa quanto la benzina, ma non se ne comprende il perchè.
Eppure quando studiammo chimica ci spiegarono, con tanto di grafici e di disegni, che dalla raffinazione del petrolio si produce un quantitativo maggiore di gasolio, ad un costo inferiore perchè meno raffinato.
Quindi il gasolio dovrebbe costare meno, ed invece? Niente di tutto ciò.
Sbagliavano i nostri professori di chimica, o ... c'è lo zampino di qualche altro, zampino che si infila nei nostri portafogli e preleva, preleva, preleva ed ancora preleva?

Attenzione nei WC

Quanto entrate nei bagni pubblici ... fate attenzione ... così come recita questo cartello ... non c'è un incendio in corso, ma dovete solo svuotare la vescica ....

lunedì 28 aprile 2008

Malattia contagiosa

Vi ricordate della Peugeot 307 grigio metallizzato, che terrorizza gli automobilisti che transitano sulla Tangenziale di Catania la mattina presto?
La malattia contagia!
Stamane, alle ore 05.22 un altro, con Opel Astra SW, ha fatto lo stesso.
Camminava velocissimo, però senza sfanalare e senza fare zig-zag.
Ad un certo punto taglia la strada ad un auto che ha appena superato e si infila nella zona industriale.
Se la malattia contagia ... prima o poi ... anch'io verrò contagiato???
Debbo parlare col mio medico curante!

Burosauri

Orme di dinosauro?
Nient'affatto: sono orme di Burosaurus Erectus Cartaceus.
E' un particolare tipo di dinosauro che si trova in tutti gli Uffici preposti a snellire le pratiche, e che invece riesce con grande maestria, inventiva e produttività ad elaborare circolari, "linee guida", ognuna di almeno 200/300 pagine, dense di parole inutili, di norme per lo più superate, di rimandi e richiami, che alla fine ... servono solo a renderlo più forte, inattaccabile, a togliergli di dosso ogni e qualsiasi responsabilità, addossandola ad altri con leggerezza, e quasi con sarcasmo.
Questo tipo di Burosauro, però (in seguito a ricerche effettuate), pare sia tradito sovente dalla propria moglie, compagna, ecc, e pare proprio che l'impulso a "produrre" sia dato proprio da questo senso di frustrazione.
Un tempo, almeno così riporta la letteratura, i Burosauri si stavano estinguendo, ma con l'apporto dell'UNESCO, della UE, dei Ministeri e degli Assessorati ... si hanno notizie rassicuranti: i Burosauri aumentano, ed in modo esponenziale, proliferano, e ... trasmettono ai propri sottoposti il DNA tramite il WI-FI o il BLUETOOTH!!!!!
Evviva la DIA, che ogni mattina mi aiuta a trascorre la giornata. Me ne sto innamorando? Speriamo non se ne accorga mia moglie!

Avete un bastone?

Prima di accedere all'ascensore di questa casa, procuratevi un bastone: servirà al posto del citofono.

Ce l'ha fatta!

A differenza dei due ciclisti ai quali è stata trafugata la bici, questo qui, anche se in modo macchinoso, ce l'ha fatta.
La bici, e tutte le sue parti sono salve!

Facili da portare

Ecco delle angurie facili da trasportare.
Non rotolano nel baule della macchina, si possono "impilare", ed anche a casa ... si possono conservare facilmente.
La tipica fetta a forma di "mezza luna", però, ce la dovremo scordare.

domenica 27 aprile 2008

Forza e coraggio

La colazione di un agricoltore medio:
- una bella DIA, fresca fresca, di mattina può solo far bene alla schiena e all'ernia;
- una relazione sull'abominevole carta dei nitrati;
- una relazione paesistica;
- una bella Valutazione di Incidenza Ambientale;
- una Valutazione di Impatto Ambientale;
- poi un cumulo di visure catastali;
- visure catastali nuove di zecca;
- e per finire 237 autocertificazioni.
Fatto questo ... possiamo uscire di casa tranquilli, non prima di aver consumato 5 risme di carta ed aver impiegato oltre 37 ore per predisporre il tutto.
Ma ... è già ora di andare a letto?
E le mie piante? E gli insetti voraci che stanno portando via la produzione? E ... il direttore di banca?
Che ci importa. Siamo in regola con tutto! Possiamo dormire tranquilli!

"Mamma li turchi" 4°

Cosa pensavate, che oggi non parlavo ancora di Luca Zaia?
In una recente intervista il Ministro in pectore dell'Agricoltura ha dichiarato che a lui interessano:
- il radicchio rosso di Treviso;
- l'asparago bianco di Cima d'Olmo;
- il vino del Veneto;
- le barbabietole;
- il latte del Veneto.
Insomma nmon c'è da stare allegri. La filosofia Leghista è ben evidente, e per tutte le altre regioni d'Italia sarà uno smacco.
Figuriamoci per il sud, e per la nostra regione. Spero solo di sbagliarmi.

Orgia di strade

Tranquilli: non siamo a Catania, e nemmeno ad Acireale.
Siamo in America dove si sono scatenati a costruire strade, una sull'altra.

Cellulari nuovi

Spesso diciamo "non fa solo il caffè".
La foto mostra, addirittura, una signorina che si inchina a noi.
Una sorta di "genio della lampada di Aladino".

Rivoglio la bici

Ecco un altro esempio di bici "assicurata"con catenaccio.
E' rimasta solo la ruota, ed il catenaccio.
Il proprietario della bici "libererà" la ruota?

sabato 26 aprile 2008

Complimenti!

Giorno 30 mi scade il bollo della macchina.
Per non dimenticarlo, e pagare sanzioni, pochi minuti fa mi collego col sito internet dell'Agenzia delle Entrate per verificare l'importo da pagare.
Immetto la targa e ... come per incanto ... ecco che il servizio non funziona!
Complimenti per il servizio (o per il programma, avrebbe detto Nino Frassica).

"Mamma li turchi" 3°

Eccolo qui, il nuovo Ministro in pectore all'Agricoltura, Luca Zaia.
Festeggia un suo compleanno, ma nel frattempo una pattuglia della Polstrada lo sorprende a correre lungo l'autostrada A27 nei pressi di Conegliano a 193 chilometri l'ora, e gli recapita la multa da 407 euro e la notifica di ritiro della patente.
A quel punto lui che fa? La battaglia per adeguare i limiti di velocità!
Nel Dicastero farà "galoppare" tutti gli impiegati, o se ne starà tranquillo a pensare ai verdi campi?
Cercando di scoprire se è stato scelto per la sua capacità professionale, scopro che è laureato in Scienze della Produzione Animale.
Ho cercato nei vari Ordini del Veneto e non risulta essere iscritto, forse non è nemmeno abilitato. Ma questo non importa.
Mi importa di più che lo spacciano come laureato in Agraria, e non è così!

La rivoglio!!!!

Quel che resta di una bici ben "assicurata" ad un palo dell'illuminazione pubblica.
Speriamo che prima o poi non si inventino una tassa sul parcheggio delle bici ancorate ai pali dell'illuminazione stradale!

La madre di tutte le rotatorie

Ecco la madre di tutte le rotatorie.
Una simile c'è anche a Reggio Emilia.
Quattro rotatorie "satelliti" poste ai lati di quella principale, quasi come il "cinque d'oro" del mazzo di carte alla siciliana.

Variazioni colturali

Variazioni colturali 2007 – Rettifiche d'ufficio.
E’ stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 18/04/2008 il Comunicato dell'Agenzia con allegato l’elenco dei comuni per i quali sono state eseguite le rettifiche d’ufficio, in autotutela, degli aggiornamenti della banca dati catastale eseguita sulla base del contenuto delle dichiarazioni presentate nell’anno 2007 ai fini dell’erogazione dei contributi agricoli.

venerdì 25 aprile 2008

Titoli grano

Ricevo una email con la richiesta che segue:
Vendita Titoli Grano
info: fmgagliano@libero.it

Rotatoria crea-ingorgo

Ieri ho "testato" la rotatoria crea-ingorgo che i fantasiosi tecnici del comune di Acireale hanno progettato e costruito sullo svincolo autostradale.
Unica rotatoria al mondo che crea gli ingorghi. In questa rotatoria le due carreggiate si uniscono e ... vai con l'ingorgo!
Posso assicurarvi che funziona a qualsiasi ora. Trovate confusione sempre. Ieri, quando l'ho "provata", erano le ore 13.00. Ma anche alle 08.00, alle 18.00, e le ore più gettonate sono le 20.00 del sabato sera.
Provatela anche voi, ne rimarrete soddisfatti!

Furti di rame

Ricevo una email e la pubblico in forma anonima.
Caro Corrado,
sabato, andando in campagna, ho saputo dei ripetuti furti che hai subito in un mese, tra cui quello del cavo di rame.
Al telegiornale di oggi hanno riportato la notizia che ladri di rame hanno rubato i cavi di un tratto della ferrovia nella zona di Priolo, per cui il traffico ferroviario ha subito una interruzione.
La linea è stata ripristinata in poche ore ed i ladri acciuffati (padre e figlio).
Il comandante dei carabinieri ha dichiarato che in un anno, nella provincia di Siracusa i furti di rame sono stati circa 20 ed i ladri arrestati in buona parte.
Se a questi 20 furti togliamo i furti fatti a te. me e mia zia lo scorso anno, se ne deduce che solo 12 altri poveretti hanno subito questo trattamento, ma che sicuramente non sono stati arrestati i nostri ladri !!
Credo proprio che questo carabiniere non abbia i dati aggiornati.
Non commento. L'email si commenta da sè.

Concimazione fogliare

I petali della zagara, per chi quest'anno ce l'ha, stanno cadendo, o sono già caduti.
Potete iniziare le concimazioni fogliari, che indurranno una maggiore quantità di frutticini allegati.
Ripetetela dopo circa una quindicina di giorni, così da dare "una mano d'aiuto" alla pianta, che in questo periodo fa un superlavoro.

Gli ultimi

Ne sono rimasti ben pochi ormai.
Fra le gelate, le escursioni termiche, e soprattutto l'avvicinarsi del mese di maggio, ormai di arance tarocco ... se ne trovano ben poche.
E' iniziata già la raccolta delle valencia, che proseguirà fino a tutto giugno.

Valori agricoli medi

Nella Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana, la n. 11 del 7 marzo 2008, sono stati pubblicati i valori agricoli medi dei terreni, per regione agraria e tipo di coltura, riferiti all'anno 2006 ed in vigore nel 2007.

giovedì 24 aprile 2008

Oggi in GURS

Oggi in Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana:
ASSESSORATO DELL'AGRICOLTURA E DELLE FORESTE
CIRCOLARE 15 aprile 2008, n. 2.
Domande di pagamento relative a misure forestali - regolamento CEE n. 1609/89, regolamento CEE n. 2080/92 e regolamento CE n. 1257/99, misura H - Correzione di errori palesi ai sensi dell'art. 4, paragrafo 3, del regolamento CE n. 1975/2006.

"Mamma li turchi" 2°

Ecco il profilo dell'annunciato Ministro per le Politiche Agricole,il Trevigiano quarantenne Luca Zaia.
Diplomato alla Scuola Enologica di Conegliano Veneto,laureato successivamente in Scienze per le Produzioni Anilmali ad Udine.
Alcuni amici lo chiamano " er pomata " per via dei capelli tirati indietro con il gel, ex pierre della discoteca Manhattan.
E' un esperto in vini ed il rilancio del radicchio rosso di Treviso (alcuni semi di detta ortiva orbitano sullo Shuttle).
L'agricoltura è stata sempre la sua vocazione.
Il suo programma comincia con il motto " la difesa dell'agricoltura = alla difesa della nostra identità ".
Vuol riprendere attivamente,la coltivazione delle barbabietole,la revisione delle quote latte (un cartone su due è latte straniero),la sicurezza alimentare,i pericoli della globalizzazione,no all'Ecopass,gli OGM (questione complessa da rivedere),
Durante la Presidenza della provincia di Treviso si è occupato di diserbo lungo le strade provinciali,utilizzando " asini bruca erba ",anzichè diserbanti chimici o falcia erba. Detti equini sono ritenuti più efficienti !
Quindi? Politica agricola continentale e non mediterranea!
Quanto basta per acquistare dosi massicce di antidepressivi!

Ricettazione del rame rubato

Il collega dott. agr. Marcello Rao ha lasciato un commento al post del rame rubato, che pubblico qui, ed al quale rispondo.
Bentornato Corrado.
Ma tutto questo rame rubato...ci deve pur essere qualcuno che lo compra.
Non si può fare qualcosa per colpire i ricettatori?
Non si può fare in modo di impedire la commercializzazione di rame di incerta provenienza.
Rispondo:
La cosa è tanto facile quanto scema; infatti non la fanno.
Sembra che la volontà sia quella di lasciar sfogare nelle campagne la delinquenza, in modo da stare più tranquilli nelle città, e dare una impressione che tutto sia sotto controllo.
Invece non è così!
Manca la volontà di colpire e di reprimere.
La notte, la mattina presto ... nessuno presidia le strade.
Quando c'erano "i Vespri Siciliani" si stava meglio.
Perchè non riproporli?
Questi parlamentari siciliani della maggioranza, questi parlamentari fannulloni, almeno questo sanno chiederlo? Bastano due righe, non 30 pagine, due righe!!!

Valvole

La carrellata dei furti di rame prosegue con le valvole.
I gruppi di comando di settore vengono spaccati per asportarne la valvola.
Cosa succede dopo? Nell'impianto di irrigazione entrano detriti, terra, pietre, pezzi di plastica, e vanno ad otturare le condotte, ma riparare il danno comporta uno scavo fino alle condotte sotto terra, 4 curve a gomito in pvc, 2 manicotti di giunzione in pvc, e la nuova valvola in pvc, ed ovviamente la manodopera.
Costo del ripristino? Circa 200 euro per valvola!!!
Ma l'iscrizione alla Camera di Commercio, mi raccomando con la dicitura antimafia, ci proteggerà dai futuri furti, dai futuri danni!

Rieccola

Strano, ma vero.
In un periodo climatico nel quale non dovrebbe esserci, ecco che è ritornata la serpentina minatrice degli agrumi.
Guardate la foglia che ho fotografato.
Eccola lì, tranquilla, al lavoro.
Ma non sa che da lì a poco l'agrumicoltore presso il quale lei si è insediata la colpirà con la DIA! E saranno dolori!
Si nasconderà fra le maglie della burocrazia? Sparirà nei meandri delle circolari? Morirà affogata dal peso delle carte?
Intanto è lì!
Siamo alle solite.
L'ufficio Postale di Trecastagni (CT) in tilt.
Arrivo per ritirare una raccomandata, ma trovo chiuso.
Dalle 11.55 alle 12.35!!!
Nel frattempo una signora lavora a maglia.
Mi siedo e le chiedo se mi insegna, almeno inganno il tempo.
Mi risponde che quel golfino, l'ha fatto tutto lì, quindi non ha il tempo, altrimenti non lo finisce.
Intanto il lento impiegato arranca, fatica, sbotta, ma è del tutto incurante del fatto che ormai siamo in 25 ad aspettarlo.
Alla fine la raccomandata l'ho presa, ma questa storia deve finire!

E la corda si è rotta

Tanto hanno tirato la corda che alla fine si è spezzata.
Pur di non sacrificare 500 posti di lavoro dell'Alitalia, hanno litigato a tal punto che Air France si è ritirata, e adesso sono a rischio ben 7.000 posti di lavoro.
E il Governo stanzia 300 milioni di euro, ben 580.881.000.000 delle vecchie lire, in "pronta cassa".
Ma ... non eravamo senza soldi???
"Misteri della Fede", direbbe mio zio Pio!!!!

mercoledì 23 aprile 2008

Radiatori

Non si ferma l'ondata di furti del rame, il nuovo "oro rosso".
Adesso sono presi di mira i radiatori dei ventilatori antigelo.
In molti mi hanno segnalato questa cosa, ed addirittura ieri ad un mio amico in una notte gliene hanno rubati tre.
A che serve un radiatore di un ventilatore antigelo? A niente.
Infatti vengono smontati in loco, divelti, e viene preso solo l'interno, ovvero l'anima in rame, quella che serve a disperdere il calore prodotto dal motore diesel.
Non sono solo, quindi, ma ciò non mi conforta affatto, anzi ... la cosa mi preoccupa ancora di più.
Però un lume di speranza c'è:
- la DIA
- la condizionalità
- la carta dei nitrati
- l'iscrizione alla Camera di Commercio
- la tessera Sanitaria
con tutto ciò risolveremo i nostri problemi, certamente, a costo di deforestare l'Amazzonia, a costo di sommergere gli uffici di carte, ma alla fine potremmo dire: "siamo in regola", poco importa se non posso irrigare a causa dei furti, poco importa se mi sono indebitato per ripristinare i danni subìti, poco importa se la nostra azienda è fallita, ma ... "siamo in regola"!!!!!
E come finisco la sera le favole a mia figlia "e vissero tutti felici e contenti".

DIA ed altre amenità a più non posso

Mi scrive l'amico e collega dott. agr. Paolo Giglio, uno degli amici che mi ha chiesto di riflettere sulla chiusura del blog, e pubblico.
Caro Corrado,
sto leggendo avidamente il libro di Giulio Tremonti : " La paura e la speranza ".
A pag.48 ,il buon Giulio,così si esprime sulla produzione giuridica del mitico MEC e scrive testualmente " Alla crescita delle Gazzette Ufficiali nazionali si aggiunge,simmetrica e poderosa ,la crescita della Gazzetta Ufficiale Europea.
Nel 1995 quest'ultima contava a 16.500 pagine,nel 2005 19.600,nel 2006 28.000 ! E' difficile che la nave del mercato europeo possa navigare in un oceano di regole ".
Come vedi la Dia è degna figlia della suicida produzione giuridica Siciliana.
Paolo

SPAM

Riguardo la censura di cui parlavo ... forse sono finito nello SPAM, o forse sono stato etichettato "posta indesiderata?"
Meno male che al posto mio scrivono in centinaia ogni giorno ...c'è solo l'imbarazzo della scelta!

Panchine

Il nuovo asse Lega-Agricoltura consentirà alle imprese agricole siciliane il prepensionamento?
Saranno previsti incentivi?
Già me l'immagino: un Ministero rivolto a ciò che succede sopra l'Emilia Romagna.
Appena un uccellino fa la pipì ... declaratoria dei danni.
Se non piove da tre giorni ... siccità.
Al sud, diranno, che ci importa, sono abituati a lamentarsi!
Le panchine fanno al caso nostro, ma è meglio che le giriamo verso la Mecca!
"poi dice che uno si butta a sinistra" diceva il grande Totò (Antonio De Curtis).

martedì 22 aprile 2008

"Mamma li turchi"

Quello che vedete nella foto è Luca Zaia, della Lega.
Quasi sicuramente sarà il prossimo Ministro per le Politiche Agricole.
Vice Presidente della Regione Veneto. Dottore in Agraria. Non sono riuscito a scoprire se è Agronomo.
Cosa ha fatto nel passato?
- ha introdotto nei bilanci provinciali la finanza creativa: swap e rating;
- ha creato il Progetto Rotatorie, con oltre 300 gli incroci trasformati in rotonde;
- ha dichiarato il 7 novembre 2006 "la mia è una continua battaglia contro le lobby del Sud che non perdono occasione per far pressione sul governo e cercare di prendere tutto il possibile, salvo poi non saper dimostrare di utilizzare le risorse per creare ricchezza".
Certo è che si uniformerà alla politica agricola "continentale" e non a quella "mediterranea".
Dalla padella alla brace.
Spero solo in un ravvedimento ... è pur sempre un collega, e se all'Assessorato Regionale all'Agricoltura verrà riconfermato, come pare, il prof. Giovanni La Via, avrà di che "combattere".
Caro Giovanni, riserva un pò del tuo tempo per riprendere il tuo posto di professore e dai, per favore, qualche lezione al nostro collega ... prima che compia l'equazione "Agricoltura=Padania".
Ed il nuovo Governatore on.le Raffaele Lombardo inghiotte silentemente questa scelta? O affiancherà al Ministro il mitico on.le Giuseppe Reina, che noi tutti sconosciamo sia di aspetto che di pensiero?

Elezioni 2008

Ho riflettuto sul risultato delle elezioni ormai alle spalle, e l'unica cosa di positivo che ho trovato è stato il fatto che si sta delineando il bipolarismo vero e proprio.
Tutta quella miriade di partiti e partitini sono stati sciolti dal mancato raggiungimento della soglia di sbarramento.
Certo ... non poter esprimere il proprio voto con la preferenza del candidato, premiandolo così per il lavoro svolto ... non è per nulla gratificante. E per questo ritroviamo seduti "rappresentanti" fannulloni, incapaci, incoerenti, campioni di assenze ... che servono solo a fare numero e a dire "si" quando a loro viene richiesto di farlo.
Potrei fare decine di nomi, ma vorrei evitare che mi censuri io stesso!